Gli scissionisti e le risate ...!!

Riavvolgiamo il nastro e torniamo indietro . Torniamo al novembre 2011. L'Italia in ginocchio e già tecnicamente fallita grazie alle politiche economico/finanziarie del duo Delinquente/?Tvemonti,  sbeffeggiata e derisa in tutto il mondo civile che non si peritava nemmeno più di mascherare la sua ilarità al nome di Berlusconi ma appena veniva pronunciato le risate si sentivano aldilà delle Alpi, dalla Baviera fino ai Paesi Scandinavi , ad est Europa e nei paesi del Sudamerica mentre in Usa oramai c'erano gia, per carnevale , le maschere del Delinquente . Renzi non lo conosceva ancora nessuno o solo pochi intimi ed era a milioni di anni luce a diventare il cazzaro fiorentino. Grillo era come di fatto e' ancora ora , un comico impresentabile che girava lo stivale inviando ripetuti vaffa a chiunque incontrava sulla sua strada . Persino ai condomini . La destra era non distrutta ma spappolata con i luogotenenti in fuga . Persino una testadiminkia ineguagliabile come DocGalileo fu costretto ad eclissarsi dal forum per non subire le stesse ilarità e pernacchie ridervate al Delunwyente.  Il PD era sulla cresta dell'onda ed era guidato, più o meno , dagli scissionisti di oggi. Bersani e Dalema avevano in mano il partito e , cosa non secondaria , ma primaria, al Quirinale sedeva il  Compagno Giorgio . Sarebbe bastato andare dal Compagno Giorgio e dirgli che bisognava , immediatamente, andare ad elezioni anticipate . Il PD non avrebbe vinto , avrebbe stravinto con percentuali simil bulgare . Invece non andò così !! Quelli che ora si scindono perché Renzi e' poco o per niente di sx , da Napolitano vi andarono veramente, ma invece di convincerlo ad indire elezioni anticipate , tornarono convinti che bisognava essere governati dai tecnici guidati da un tecnico, Monti, più un liberista destrorso che un fans di Berlinguer . Entrati nella stanza dei bottoni dell'epoca , gli odierni scissionisti , novelli castristi e sbandieratori rossi , votarono tutti i provvedimenti di Monti , non fecero una piega nemmeno sulla legge Fornero e anche i Sindacati , da Landini Alla Camusso non fecero fare manco una mezzoretta di sciopero a nessun lavoratore ( altro che referendum sul Job act come adesso ). Ora questi campioni della sx , improvvisamente ed all'unisono, riscoprono i valori della sx che fu , riscoprono le note di "Avanti popolo alla riscossa..... bandiera rossa trionferà ", si disperano per i giovani e per l'alto livello della relativa disoccupazione giovanile, non si capacitano perché il territorio e le sezioni si sono svuotate dei tanti , troppi Compagni . Insomma , addirittura , rischiano che perfino Fosforo possa votarli !!  Questi , gli scissionisti di oggi , sono i soliti di ieri . Sono gli stessi del novembre 2011, sono quelli che se ne vanno perché Renzi e' poco di sx mentre quando c'erano loro manco nel gruppo socialista a Bruxelles facevano parte e se invece ora ne facciamo parte lo dobbiamo solo a Renzi . Al cazzaro e Caudillo fiorentino che in meno di 3 anni ha fatto più cose di sx lui che gli odierni " scissionisti " tutti insieme ed in una carriera politica . Meditate gente ...,meditate !! 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora