Barbie Samantha perchè anche le bambine sognino lo spazio

Samantha Cristoforetti, la prima donna italiana ad andare nello Spazio, ha ricevuto una bambola con le sue sembianze: “Sono molto contenta che oggi le Barbie rappresentino proporzioni fisiche realistiche e dimostrino che tutte le esperienze professionali sono accessibili alle donne così come agli uomini“, ha dichiarato in un videomessaggio. “Spero sia d’ispirazione per far capire alle bambine che devono sognare senza porsi limiti che non hanno ragione di essere“.
È significativo che la nuova bambola rappresenti una donna di scienza, perché proprio nelle materie Stem (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) esistono a tutt’oggi i divari più grandi per quanto riguarda maschi e femmine: “Da piccoli nasciamo tutti come esploratori, senza differenze di tipo cognitivo, eppure a una certa età, fra i 6 e gli 8 anni, interviene l’ambiente e qualcosa cambia“, sostiene Ersilia Vaudo Scarpetta, astrofisica e responsabile del progetto diversità e inclusione dell’Agenzia spaziale europea. “Gli stereotipi sono ancora forti: a parità di capacità, secondo studi dell’Ocse, le famiglie si aspettano ancora che siano i figli maschi a intraprendere carriere d’ingegneria mentre le femmine vadano verso la medicina“.

https://www.wired.it/play/cultura/2018/10/11/barbie-samantha-cristoforetti/

Risultati immagini per barbie astrosamantha

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963