Ragazza ferita, San Marino la rifiuta

Il dottore dell'ambulanza chiede alla centrale operativa di contattare l'ospedale di San Marino che si trova a 3 minuti e mezzo di distanza, per avvisare dell’arrivo di una ragazza con probabili politraumi, ma la struttura sanitaria sanmarinese respinge la richiesta. “Non appena hanno saputo che era italiana hanno negato l’ingresso alla nostra ambulanza – ha raccontato il medico alla stampa – così siamo stati costretti a portare la ragazza all’ospedale di Urbino distante 25 km, impiegando quasi un’ora di tempo”. Durante il tragitto, la giovane ha addirittura pianto dal dolore provocato dai continui sobbalzi causati dal terreno accidentato di quelle tortuose strade di montagna che l’ambulanza è stata costretta a percorrere.

“È un comportamento indegno – ha commentato il medico -  siamo di fronte all’apartheid sanitaria e umanitaria da parte di uno Stato. Per le autorità di San Marino, un ferito italiano può anche morire al confine ma loro non vanno ad aiutarlo perché non è un loro cittadino. Non è certo la prima volta che accade, spesso anche con pazienti in codice rosso, questo è disumano e non è degno dello slogan che troneggia alle porte della Repubblica, ossia ‘San Marino, la democrazia più antica del mondo’. Un comportamento come questo è tutto fuorché un esempio di democrazia e umanità”.

E se un residente di San Marino avesse bisogno sul territorio Italiano che facciamo?

https://www.105.net/news/tutto-news/252978/ha-un-incidente-al-confine-la-repubblica-di-san-marino-non-soccorre-una-ragazza-italiana.html

 

Immagine correlata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Però a San Marino,i turisti li fanno entrare...e se uno di loro si ferisce nel loro territorio,dove lo curano a Rimini??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La lega avanza.....O.o

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora