Phishing e furti di identità: come difendersi

Con tutti gli account mail, le varie app collegate,  account della banca etc ho sempre avuto il terrore di poter subire un furto di identità

Leggevo un articolo interessante che spiega bene cos'è p pishing e come difendersi

di fatto si tratta di una truffa,

solitamente si tratta di mail inviate da mittenti che si celanbo dietro nomi di banche, fornitori di servizi etc. che chiedono al destinatario dati anagrafici e finanziari per poter poi procedere al furto di identità e operare sui suoi conti etc. l link che vengono utilizzati nelle attività di phishing non portano, infatti, al sito *** della posta o della banca, ma ad un portale simile, appositamente creato per perpetrare i furti di identità della vittima e prelevare soldi dal suo conto. Altre volte, il phishing viene utilizzato anche per offrire apparentemente un lavoro, ma in realtà per riciclare danaro sporco!

http://quifinanza.it/innovazione/phishing-e-furti-di-identita-come-difendersi/49149/

Per difendersi occorre diffidare da email sospette

A voi è capitato di riceverne? Come vi difendete di solito da questo tipo di attacchi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

A me capita spessissimo, di solito controllo il mittente, guardando bene si capisce che non è una mail corretta e la cestino in ogni caso so per certo che la mia banca non mi chiede mai di fare operazioni via mail lo stesso vale per compagnie di luce e gas, 

quindi mi difendo stando molto attenta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, lala-mustan1 ha scritto:

Con tutti gli account mail, le varie app collegate,  account della banca etc ho sempre avuto il terrore di poter subire un furto di identità

Leggevo un articolo interessante che spiega bene cos'è p pishing e come difendersi

di fatto si tratta di una truffa,

solitamente si tratta di mail inviate da mittenti che si celanbo dietro nomi di banche, fornitori di servizi etc. che chiedono al destinatario dati anagrafici e finanziari per poter poi procedere al furto di identità e operare sui suoi conti etc. l link che vengono utilizzati nelle attività di phishing non portano, infatti, al sito *** della posta o della banca, ma ad un portale simile, appositamente creato per perpetrare i furti di identità della vittima e prelevare soldi dal suo conto. Altre volte, il phishing viene utilizzato anche per offrire apparentemente un lavoro, ma in realtà per riciclare danaro sporco!

http://quifinanza.it/innovazione/phishing-e-furti-di-identita-come-difendersi/49149/

Per difendersi occorre diffidare da email sospette

A voi è capitato di riceverne? Come vi difendete di solito da questo tipo di attacchi?

sai quante ne mandano... c'era un periodo in cui, pur non avendo conti aperti in essuna di quelle, ricevevo mail che sembravano provenire dalle più svariate banche. basta un buon filtro antispam e, se dovessero aggirarlo, è bene non aprire mai questo tipo di messaggi.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io le apro tutte

Una volta mi dicevano che aveva o vinto 10 milioni di euro e così sono diventato ricco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non ridete, per quello che sto per dire.
visto il mio modo di scrivere un pò scorretto.

ma speso tali email sono scritte in un pessimo italiano, come se fossero fatte da un traduttore.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, zerograno ha scritto:

non ridete, per quello che sto per dire.
visto il mio modo di scrivere un pò scorretto.

ma speso tali email sono scritte in un pessimo italiano, come se fossero fatte da un traduttore.

di solito venivano dalla romania. e non me ne vogliano i rumeni onesti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

articolo interessante, anche se alla fine dice che bisognerebbe denunciare il tutto alla polizia postale... ora davvero per una mail sospetta bisogna rivolgersi alla polizia postale? mi dovrei traferire direttamente in commissariato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, svampi741 ha scritto:

articolo interessante, anche se alla fine dice che bisognerebbe denunciare il tutto alla polizia postale... ora davvero per una mail sospetta bisogna rivolgersi alla polizia postale? mi dovrei traferire direttamente in commissariato

condivido anche io alla fine non lo faccio mai... però magari sbaglio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963