milano:650muilaeuro per il villaggio rom.distrutto

Il villaggio rom venne edificato, nel 2014, a spese dei contribuenti, per volere della giunta milanese di Giuliano Pisapia: spesa di 650mila euro. Ma, dissero i sinistati, gli zingari pagheranno l’affitto: manco per il °°°°°. Infatti, almeno la metà delle “famiglie” che vivono nel villaggio non versa il canone d’affitto pari a 90 euro al mese.
E i contribuenti hanno dovuto spendere recentemente 300mila euro per la pulizia dell’area: insomma, il degrado è restato, in più si sono spesi soldi.

rifiuti-campo-rom-martirano-bestetti-2.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

2 minuti fa, director12 ha scritto:

Il villaggio rom venne edificato, nel 2014, a spese dei contribuenti, per volere della giunta milanese di Giuliano Pisapia: spesa di 650mila euro. Ma, dissero i sinistati, gli zingari pagheranno l’affitto: manco per il °°°°°. Infatti, almeno la metà delle “famiglie” che vivono nel villaggio non versa il canone d’affitto pari a 90 euro al mese.
E i contribuenti hanno dovuto spendere recentemente 300mila euro per la pulizia dell’area: insomma, il degrado è restato, in più si sono spesi soldi.

rifiuti-campo-rom-martirano-bestetti-2.jpg

Pochi 650.  Meglio un milione !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Pochi 650.  Meglio un milione !!

mentre la folle cifra di ben 90,00euro/mese per l'affito,no vero?? ah,chi era alla guida giunta milanese??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, director12 ha scritto:

mentre la folle cifra di ben 90,00euro/mese per l'affito,no vero?? ah,chi era alla guida giunta milanese??

Un Comunista 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Un Comunista 

risposta esatta: e quindi,ha getto nella monnezza soldi o no??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora