uomo marcio, Marcioman

Se ti dicono che sei fascista ti offendi ?

Oppure ne vai fiero ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

Anche questa è  una statistica xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, wronschi ha scritto:

Anche questa è  una statistica xD

Non vorrei che si offendesse uvetta virus l uomo di Bologna xD siny nett007 Isabella 🤔😂😂  ..vale anche per voi la "statistica" xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, wronschi ha scritto:

Non vorrei che si offendesse uvetta virus l uomo di Bologna xD siny nett007 Isabella 🤔😂😂  ..vale anche per voi la "statistica" xD

Aggiungo inoltre l egiziano e robyrossa 👿😂

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oooooohh allora ?

Il sondaggio è valevole per tutti 😂

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L uomo marcio si vergogna ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

SONO SEMPRE in attesa di sapere il risultato del sondaggio 🤔😂

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, wronschi ha scritto:

SONO SEMPRE in attesa di sapere il risultato del sondaggio 🤔😂

Dai uomo demerda portiamo avanti il sondaggio xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non ti ha gagato manco un cimice con la corazza....ti rispondo u n minuto dopo che hai condannato il comunismo per episodi storici documentati:

I crimini del comunismo non sono mai stati sottoposti a una valutazione legittima e consueta né dal punto di vista storico né da quello morale, o almeno in maniera troppo superficiale se paragonata al grande approfondimento che viene fatto sul nazismo, ma anche senza il paragone bisogna dire che l’argomento è troppo poco trattato.

La storia dei regimi e dei partiti comunisti, della loro politica, dei loro rapporti con le rispettive società nazionali e con la comunità internazionale non si riduce alla dimensione criminale e neppure a una dimensione di terrore e di repressione. Nell’urss e nelle «democrazie popolari» dopo la morte di Stalin, in Cina dopo quella di Mao, il terrore si è attenuato, la società ha cominciato a uscire dall’appiattimento, la coesistenza pacifica – anche se era «una continuazione della lotta di classe sotto altre forme» – è diventata una costante nei rapporti internazionali. Per quantificare gli orrori perpetuati dai regimi comunisti nel mondo, come spesso è stato fatto per nazismo e fascismo, possiamo fornire un bilancio in cifre, che, pur essendo ancora largamente approssimativo e necessitando di lunghe precisazioni, riteniamo possa dare un’idea della portata del fenomeno, facendone toccare con mano la gravità:
 
  • Urss, 20 milioni di morti,
  • Cina, 65 milioni di morti,
  • Vietnam, 1 milione di morti,
  • Corea del Nord, 2 milioni di morti,
  • Cambogia, 2 milioni di morti,
  • Europa dell’Est, 1 milione di morti,
  • America Latina, 150.000 morti,
  • Africa, 1 milione 700.000 morti,
  • Afghanistan, 1 milione 500.000 morti,
 
movimento comunista internazionale e partiti comunisti non al potere, circa 10.000 morti.

 

Il totale si avvicina ai 100 milioni di morti. LA LISTA DELLE VITTIME E’ STATA PRESA DA:

 
Libro nero del Comunismo, di Stéphane Courtois.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, director12 ha scritto:

non ti ha gagato manco un cimice con la corazza....ti rispondo u n minuto dopo che hai condannato il comunismo per episodi storici documentati:

I crimini del comunismo non sono mai stati sottoposti a una valutazione legittima e consueta né dal punto di vista storico né da quello morale, o almeno in maniera troppo superficiale se paragonata al grande approfondimento che viene fatto sul nazismo, ma anche senza il paragone bisogna dire che l’argomento è troppo poco trattato.

La storia dei regimi e dei partiti comunisti, della loro politica, dei loro rapporti con le rispettive società nazionali e con la comunità internazionale non si riduce alla dimensione criminale e neppure a una dimensione di terrore e di repressione. Nell’urss e nelle «democrazie popolari» dopo la morte di Stalin, in Cina dopo quella di Mao, il terrore si è attenuato, la società ha cominciato a uscire dall’appiattimento, la coesistenza pacifica – anche se era «una continuazione della lotta di classe sotto altre forme» – è diventata una costante nei rapporti internazionali. Per quantificare gli orrori perpetuati dai regimi comunisti nel mondo, come spesso è stato fatto per nazismo e fascismo, possiamo fornire un bilancio in cifre, che, pur essendo ancora largamente approssimativo e necessitando di lunghe precisazioni, riteniamo possa dare un’idea della portata del fenomeno, facendone toccare con mano la gravità:
 
  • Urss, 20 milioni di morti,
  • Cina, 65 milioni di morti,
  • Vietnam, 1 milione di morti,
  • Corea del Nord, 2 milioni di morti,
  • Cambogia, 2 milioni di morti,
  • Europa dell’Est, 1 milione di morti,
  • America Latina, 150.000 morti,
  • Africa, 1 milione 700.000 morti,
  • Afghanistan, 1 milione 500.000 morti,
 
movimento comunista internazionale e partiti comunisti non al potere, circa 10.000 morti.

 

Il totale si avvicina ai 100 milioni di morti. LA LISTA DELLE VITTIME E’ STATA PRESA DA:

 
Libro nero del Comunismo, di Stéphane Courtois.

Se ti dicono che sei fascista ti offendi ?

Oppure ne vai fiero ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, director12 ha scritto:

non ti ha gagato manco un cimice con la corazza....ti rispondo u n minuto dopo che hai condannato il comunismo per episodi storici documentati:

I crimini del comunismo non sono mai stati sottoposti a una valutazione legittima e consueta né dal punto di vista storico né da quello morale, o almeno in maniera troppo superficiale se paragonata al grande approfondimento che viene fatto sul nazismo, ma anche senza il paragone bisogna dire che l’argomento è troppo poco trattato.

La storia dei regimi e dei partiti comunisti, della loro politica, dei loro rapporti con le rispettive società nazionali e con la comunità internazionale non si riduce alla dimensione criminale e neppure a una dimensione di terrore e di repressione. Nell’urss e nelle «democrazie popolari» dopo la morte di Stalin, in Cina dopo quella di Mao, il terrore si è attenuato, la società ha cominciato a uscire dall’appiattimento, la coesistenza pacifica – anche se era «una continuazione della lotta di classe sotto altre forme» – è diventata una costante nei rapporti internazionali. Per quantificare gli orrori perpetuati dai regimi comunisti nel mondo, come spesso è stato fatto per nazismo e fascismo, possiamo fornire un bilancio in cifre, che, pur essendo ancora largamente approssimativo e necessitando di lunghe precisazioni, riteniamo possa dare un’idea della portata del fenomeno, facendone toccare con mano la gravità:
 
  • Urss, 20 milioni di morti,
  • Cina, 65 milioni di morti,
  • Vietnam, 1 milione di morti,
  • Corea del Nord, 2 milioni di morti,
  • Cambogia, 2 milioni di morti,
  • Europa dell’Est, 1 milione di morti,
  • America Latina, 150.000 morti,
  • Africa, 1 milione 700.000 morti,
  • Afghanistan, 1 milione 500.000 morti,
 
movimento comunista internazionale e partiti comunisti non al potere, circa 10.000 morti.

 

Il totale si avvicina ai 100 milioni di morti. LA LISTA DELLE VITTIME E’ STATA PRESA DA:

 
Libro nero del Comunismo, di Stéphane Courtois.

Il sottoscritto non si vergogna se lo chiamano Comunista, ma ne va fiero.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, wronschi ha scritto:

Se ti dicono che sei fascista ti offendi ?

Oppure ne vai fiero ?

Nessuno dei due casi, perché so che non è vero,

Ora ho io una domanda se ti dicono che sei i.m.b.e.c.i.l.l.e cosa fai? Ignori e continui a postare c.a.z,z.a.t.e?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, unknown.r ha scritto:

Nessuno dei due casi, perché so che non è vero,

Ora ho io una domanda se ti dicono che sei i.m.b.e.c.i.l.l.e cosa fai? Ignori e continui a postare c.a.z,z.a.t.e?

Ma chi ti ha mandato ? Adolf Hitler ? xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 minuti fa, wronschi ha scritto:

Ma chi ti ha mandato ? Adolf Hitler ? xD

No, il fabbricante di p.r.o.f.i.l.a.t.t.i.c.i, si scusa per il prodotto difettoso.9_9

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, unknown.r ha scritto:

No, il fabbricante di p.r.o.f.i.l.a.t.t.i.c.i, si scusa per il prodotto difettoso.9_9

Che il prodotto è difettoso lo si nota anche nel tuo avatar xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora