PRIMA GLI ITALIANI ANCHE PER QUESTO...

L'immagine può contenere: testo

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

19 messaggi in questa discussione

Molti di quelli che sbarcano parlano perfettamente Inglese o Francese ma non conoscono l'Italiano, evidentemente non provengono da nostre ex colonie e non hanno niente in comune con noi Italiani ne la  lingua ne usi e costumi ne  tantomeno  conoscenza della nostra storia a iniziare dal risorgimento per finire con la resistenza; visto che secondo PM610 certi Italiani non conoscono la loro lingua potremmo adottare anche noi l'Inglese come lingua *** della nazione, eviteremmo agli immigrati clandestini il "fastidio" di dover imparare l'Italiano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Molti di quelli che sbarcano parlano perfettamente Inglese o Francese ma non conoscono l'Italiano, evidentemente non provengono da nostre ex colonie e non hanno niente in comune con noi Italiani ne la  lingua ne usi e costumi ne  tantomeno  conoscenza della nostra storia a iniziare dal risorgimento per finire con la resistenza; visto che secondo PM610 certi Italiani non conoscono la loro lingua potremmo adottare anche noi l'Inglese come lingua *** della nazione, eviteremmo agli immigrati clandestini il "fastidio" di dover imparare l'Italiano.

Sarebbe una buona idea. Nei paesi più civili d'Europa, intendo la Scandinavia, vige sostanzialmente il bilinguismo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Sarebbe una buona idea. Nei paesi più civili d'Europa, intendo la Scandinavia, vige sostanzialmente il bilinguismo.

I Romani imposero la loro lingua a tutto l'impero e a tutte le loro colonie, oggi noi siamo una colonia dell'America che ci ha imposto il loro modo di vivere, di pensare, di agire, uno può pensare di essere di sinistra e non si rende conto di pensare americano di vivere americano di agire americano, gli Americani hanno imposto la loro lingua a tutto il pianeta così come fecero i Romani con il Latino, non so se essere una colonia e imitare la Scandinavia rinunciando alla propria storia sia una cosa della quale andare fieri.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

I Romani imposero la loro lingua a tutto l'impero e a tutte le loro colonie, oggi noi siamo una colonia dell'America che ci ha imposto il loro modo di vivere, di pensare, di agire, uno può pensare di essere di sinistra e non si rende conto di pensare americano di vivere americano di agire americano, gli Americani hanno imposto la loro lingua a tutto il pianeta così come fecero i Romani con il Latino, non so se essere una colonia e imitare la Scandinavia rinunciando alla propria storia sia una cosa della quale andare fieri.....

Esiste una sinistra anche in America. Purtroppo minoranza. Ma si batte contro l'America dei pistoleri.

Parlare inglese non è subire il modello yankee. 

Subire il modello yankee è comprarsi una pistola.

O sostenere che con più pistole in giro ci sarà più sicurezza.

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Subire il modello yankee è comprarsi una pistola.

O sostenere che con più pistole in giro ci sarà più sicurezza.

Negli USA il diritto alla difesa personale è inserito nella costituzione, in Italia le idee sono leggermente confuse, se una donna trova un ladro in casa, prende il mattarello (quel cilindro di legno usato per spianare la sfoglia ) e lo da in testa al ladro rischia di essere incriminata per eccesso di legittima difesa…..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cosa   centra     le  sparate  dell' etrusco   senza  senso  con  le  prova  di  Italianità ,  ma  poi se  la  stessa   donna   viene   violentata  magari   si    trova  accusata di  aver indotto il  violentatore   a  farlo...  sia  mai...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, pm610 ha scritto:

Cosa   centra     le  sparate  dell' etrusco   senza  senso  con  le  prova  di  Italianità

Evidentemente non hai seguito la discussione dove parlando della lingua si è passati a dire che gli Americani hanno imposto la loro lingua a tutto il mondo e hanno imposto il loro  il loro modo di vivere e all'utente cortomaltese che replicava criticandolo sul modello di vita americano che contempla la legittima difesa ho risposto con i paradosso Italiano dove si può essere incriminati per eccesso di legittima difesa anche se non si possiede un'arma ma semplicemente un mattarello da cucina; per quanto riguarda poi la prova  di Italianità mi sembra ovvio che un immigrato che intende integrarsi debba conoscere la nostra lingua, la nostra storia e condividere i nostri valori di democrazia, di civile convivenza, di rispetto delle regole e delle leggi, perché noi in Italia abbiamo già di nostro troppe persone che non rispettano regole e leggi e non abbiamo bisogno di importare altra gente che pensa suo diritto fare quello che vuole,  che pretende di imporci usi e costumi e che pretenderebbe che  siamo noi a integrarsi a loro anziché il contrario

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, etrusco1900 ha scritto:

Evidentemente non hai seguito la discussione dove parlando della lingua si è passati a dire che gli Americani hanno imposto la loro lingua a tutto il mondo e hanno imposto il loro  il loro modo di vivere e all'utente cortomaltese che replicava criticandolo sul modello di vita americano che contempla la legittima difesa ho risposto con i paradosso Italiano dove si può essere incriminati per eccesso di legittima difesa anche se non si possiede un'arma ma semplicemente un mattarello da cucina; per quanto riguarda poi la prova  di Italianità mi sembra ovvio che un immigrato che intende integrarsi debba conoscere la nostra lingua, la nostra storia e condividere i nostri valori di democrazia, di civile convivenza, di rispetto delle regole e delle leggi, perché noi in Italia abbiamo già di nostro troppe persone che non rispettano regole e leggi e non abbiamo bisogno di importare altra gente che pensa suo diritto fare quello che vuole,  che pretende di imporci usi e costumi e che pretenderebbe che  siamo noi a integrarsi a loro anziché il contrario

Certo  classico  cambiare   discorso  e  sviare    distrazione  di massa  .. e  tu  ne  sei maestro...

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... poiké i poveri migranti vogliono farsi mantenere da noi, x quello ke s-faticano tutto il giorno, possono tranquillamente imparare la nostra lingua.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

... poiké i poveri migranti vogliono farsi mantenere da noi, x quello ke s-faticano tutto il giorno, possono tranquillamente imparare la nostra lingua.

ma  non  hai  risposto     ah  già  da  come   scrivi  anche  tu  hai  problemi a  passare  quel  test

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Negli USA il diritto alla difesa personale è inserito nella costituzione, in Italia le idee sono leggermente confuse, se una donna trova un ladro in casa, prende il mattarello (quel cilindro di legno usato per spianare la sfoglia ) e lo da in testa al ladro rischia di essere incriminata per eccesso di legittima difesa…..

Dati ufficiali 2017:

Italia: 0,58 omicidi ogni 100.000 abitanti;

USA: 5,3 omicidi ogni 100.000 abitanti.

Quasi dieci volte di più.

Che vuol dire che il nostro sistema, sia pure con gli avvisi di garanzia alle casalinghe col mattarello, funziona meglio del far west yankee.

Più armi, più omicidi. Il resto è fuffa. Chi vuole più armi in circolazione è un ***. Se non è un ***, allora è un farabutto che mesta nel torbido.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Dati ufficiali 2017:

Italia: 0,58 omicidi ogni 100.000 abitanti;

USA: 5,3 omicidi ogni 100.000 abitanti.

Quasi dieci volte di più.

Che vuol dire che il nostro sistema, sia pure con gli avvisi di garanzia alle casalinghe col mattarello, funziona meglio del far west yankee.

Più armi, più omicidi. Il resto è fuffa. Chi vuole più armi in circolazione è un ***. Se non è un ***, allora è un farabutto che mesta nel torbido.

 

 

***=c.re.ti.no

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Dati ufficiali 2017:

Italia: 0,58 omicidi ogni 100.000 abitanti;

USA: 5,3 omicidi ogni 100.000 abitanti.

Quasi dieci volte di più.

Che vuol dire che il nostro sistema, sia pure con gli avvisi di garanzia alle casalinghe col mattarello, funziona meglio del far west yankee.

Più armi, più omicidi. Il resto è fuffa. Chi vuole più armi in circolazione è un ***. Se non è un ***, allora è un farabutto che mesta nel torbido.

 

 

Vedi alle statistiche si può far dire tutto e il contrario di tutto in base all'angolazione dalla quale si guardano; se guardi queste statistiche, tanto per fare un esempio     https://www.tpi.it/2017/09/02/omicidi-canada-stati-uniti-europa-russia/  vedrai che le percentuali di omicidi non hanno niente a che vedere con la legittima difesa;  d'altronde dare alle persone il diritto di difendersi non significa costringere la gente a comperare le pistole, uno può benissimo decidere di non difendersi, ma impedire a chi vuol difendersi di farlo non è assolutamente una cosa rispettosa della libera volontà di ogni cittadino ogni cittadino ha il diritto in casa sua di difendersi con le pistole, con il mattarello della sfoglia con il coltello del prosciutto,  buttando il ladro o la ladra per le scale o gettandola dalla finestra; poi in Italia sono avvenute sentenze che hanno suscitato "scandalo" nell'opinione pubblica, mi riferisco a sentenze che hanno costretto i derubati a rimborsare il ladro, se uno entra per rubare in casa altrui ha sempre torto e mai e poi mai deve essere risarcito o rimborsato

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
41 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Vedi alle statistiche si può far dire tutto e il contrario di tutto in base all'angolazione dalla quale si guardano; se guardi queste statistiche, tanto per fare un esempio     https://www.tpi.it/2017/09/02/omicidi-canada-stati-uniti-europa-russia/  vedrai che le percentuali di omicidi non hanno niente a che vedere con la legittima difesa;  d'altronde dare alle persone il diritto di difendersi non significa costringere la gente a comperare le pistole, uno può benissimo decidere di non difendersi, ma impedire a chi vuol difendersi di farlo non è assolutamente una cosa rispettosa della libera volontà di ogni cittadino ogni cittadino ha il diritto in casa sua di difendersi con le pistole, con il mattarello della sfoglia con il coltello del prosciutto,  buttando il ladro o la ladra per le scale o gettandola dalla finestra; poi in Italia sono avvenute sentenze che hanno suscitato "scandalo" nell'opinione pubblica, mi riferisco a sentenze che hanno costretto i derubati a rimborsare il ladro, se uno entra per rubare in casa altrui ha sempre torto e mai e poi mai deve essere risarcito o rimborsato

OK, vada pure a vivere nel Bronx per fare il giustiziere della notte. Si armi pure e si spari in bocca. Se vuol cambiare in peggio un sistema che funziona bene e produce pochi morti perché esce  anche qualche sentenza sbagliata, veda di dare un gran dispiacere a sua moglie. Si tagli l'uccello, Tex Willer da strapazzo.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, pm610 ha scritto:

ma  non  hai  risposto     ah  già  da  come   scrivi  anche  tu  hai  problemi a  passare  quel  test

ma ke c'é da rispondere al solito copia/incolla ke propone un pensiero non tuo  col vantaggio evitarti errori ortografici, sintassi e penuria d'argomenti?  sul forum si sa ke scrivo volutamente in un certo modo ergo, lascia perdere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
44 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

ma ke c'é da rispondere al solito copia/incolla ke propone un pensiero non tuo  col vantaggio evitarti errori ortografici, sintassi e penuria d'argomenti?  sul forum si sa ke scrivo volutamente in un certo modo ergo, lascia perdere.

Ma dove sei stata tutto sto tempo, in sacrestia 😂🤔🦍💪

Mi hai fatto le 👿

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 13/10/2018 in 17:14 , wronschi ha scritto:

Ma dove sei stata tutto sto tempo, in sacrestia 😂🤔🦍💪

Mi hai fatto le 👿

Amo' andò stai ?; Lassa perde a sacrestia 😂🦍💪 chiudi il gas e vieni via.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963