L'inglese maccheronico di Michele Emiliano negli USA

Inviata (modificato)

Sentitelo, fa schiantare dal ridere... si inventa pure le parole
La giornalista della Abc, dopo aver rinunciato ad avere un traduttore, al presidente della Puglia Michele Emiliano, in trasferta a New York per il Columbus day, chiede solo due cose: "Cosa significa essere a New York, cosa significa il Columbus day, e il turismo della vostra terra". E il governatore parte in quarta a esaltare le bellezze della regione, facendo una rapida collezione di strafalcioni linguistici, usando termini desueti e sbagliando le pronunce. Bastano però poche parole magiche per convincere gli ascoltatori: "good food", "wonderful sea" e "very good wine". L'intervistatrice si complimenta, alla fine: "Qualcuno mi ha mentito dicendo che lei non parlava un buon inglese, invece è perfetto"
Ehhhh come no?

https://video.repubblica.it/edizione/bari/michele-emiliano-l-intervista-in-inglese-maccheronico-in-diretta-da-new-york/316346/316975

Risultati immagini per michele emiliano inglese

Modificato da bollaciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora