caporalato:qui' pianeta terra:sindacati...rispondete!! non vi sentiamo

Nel corso di controlli anticaporalato nelle campagne di Borgo Mezzanone, la polizia ha arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ***, un cittadino del Gambia con precedenti, Omar Jallov, di 26 anni, che ha provato a investire con l’auto due agenti che gli avevano intimato di fermarsi, e poi li ha aggrediti con l’aiuto di altri migranti. Erano almeno una cinquantina, denuncia il segretario nazionale del Sap, il sindacato di Polizia precisando «che i colleghi sono stati pestati».

 dopo aver provato a investire i poliziotti, il gambiano è fuggito inseguito dagli agenti e ha provato più volte a speronare l’auto della polizia. Non riuscendo a seminare i poliziotti tra le strade di campagna, l’uomo si è fermato vicino a un insediamento di migranti nei pressi del Centro accoglienza e richiedenti asilo (Cara) della zona.

 

Dopo un inseguimento a piedi gli agenti sono riusciti a bloccare l’uomo che, per evitare l’arresto, ha reagito con violenza aiutato da numerosi stranieri che hanno aggredito con calci e pugni gli agenti. Solo l’arrivo di altre pattuglie ha fatto allontanare gli altri migranti, permettendo l’arresto del gambiano. I due agenti della Polstrada rimasti feriti nella colluttazione sono stati medicati all’ospedale di Cerignola e guariranno rispettivamente in 15 e 30 giorni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

6 minuti fa, director12 ha scritto:

Nel corso di controlli anticaporalato nelle campagne di Borgo Mezzanone, la polizia ha arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ***, un cittadino del Gambia con precedenti, Omar Jallov, di 26 anni, che ha provato a investire con l’auto due agenti che gli avevano intimato di fermarsi, e poi li ha aggrediti con l’aiuto di altri migranti. Erano almeno una cinquantina, denuncia il segretario nazionale del Sap, il sindacato di Polizia precisando «che i colleghi sono stati pestati».

 dopo aver provato a investire i poliziotti, il gambiano è fuggito inseguito dagli agenti e ha provato più volte a speronare l’auto della polizia. Non riuscendo a seminare i poliziotti tra le strade di campagna, l’uomo si è fermato vicino a un insediamento di migranti nei pressi del Centro accoglienza e richiedenti asilo (Cara) della zona.

 

Dopo un inseguimento a piedi gli agenti sono riusciti a bloccare l’uomo che, per evitare l’arresto, ha reagito con violenza aiutato da numerosi stranieri che hanno aggredito con calci e pugni gli agenti. Solo l’arrivo di altre pattuglie ha fatto allontanare gli altri migranti, permettendo l’arresto del gambiano. I due agenti della Polstrada rimasti feriti nella colluttazione sono stati medicati all’ospedale di Cerignola e guariranno rispettivamente in 15 e 30 giorni.

I sindacalisti ? Quando Salvini li doterà del Taser, potranno intervenire. Per intanto si vedono sporadici controlli di polizia ma nessuna retata. In fondo non sarà che ai capitani servono sergenti e caporali ?

Soprattutto quando frequentano boss pregiudicati "pentiti" che hanno 72 omicidi sulle spalle....

download.jpg

Foto con Ministro e Boss...."pentito"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

I sindacalisti ? Quando Salvini li doterà del Taser, potranno intervenire. Per intanto si vedono sporadici controlli di polizia ma nessuna retata. In fondo non sarà che ai capitani servono sergenti e caporali ?

Soprattutto quando frequentano boss pregiudicati "pentiti" che hanno 72 omicidi sulle spalle....

download.jpg

Foto con Ministro e Boss...."pentito"

chi ha sguarnito le fors edella polizia?? al governo ci siete stati voi pe r5 anni!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, director12 ha scritto:

chi ha sguarnito le fors edella polizia?? al governo ci siete stati voi pe r5 anni!!

Lo aveva fatto PAPY, erano tutti impegnati a rincorrere nipotine di Mubarak.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

06 ottobre 2011)

I tagli del governo hanno ridotto i fondi a disposizione della polizia ai minimi termini e i poliziotti rischiano di restare a piedi: tra auto che fanno il pieno col contagocce e i buoni per il carburante, da 20 euro, peraltro quasi introvabili, lavorare per assicurare la sicurezza ai cittadini è diventato davvero difficile.

Allora c'era ancora il vs capo berlu al Gov., il quale scappò anche per questo in sostanza perchè l'Italia stava affondando....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, sempre135 ha scritto:

lavorare per assicurare la sicurezza ai cittadini è diventato davvero difficile.

Verissimo polizia e carabinieri si fanno in quattro per fermare i delinquenti e poi la magistratura complice una legislazione che difende chi delinque e non chi questa delinquenza la subisce , la magistratura-dicevo-li rimette subito fuori e per poliziotti e carabinieri assicurare la sicurezza ai cittadini diventa davvero difficile------

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Verissimo polizia e carabinieri si fanno in quattro per fermare i delinquenti e poi la magistratura complice una legislazione che difende chi delinque e non chi questa delinquenza la subisce , la magistratura-dicevo-li rimette subito fuori e per poliziotti e carabinieri assicurare la sicurezza ai cittadini diventa davvero difficile------

Casi come questi avvengono quotidianamente in tutta Italia https://www.oksiena.it/news/nigeriano-entra-in-caserma-e-aggredisce-gli-agenti-081018231211.html e quando non c'è la certezza della pena c'è per chi delinque la certezza dell'impunità, la gente non va più nemmeno a fare le denunce perché sa che tanto è solo una perdita di tempo e allora ci sono politici che vanno in televisione e statistiche alla mano dicono che la delinquenza è diminuita e che il problema non esiste che quello della microcriminalità è solo un'invenzione…...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Verissimo polizia e carabinieri si fanno in quattro per fermare i delinquenti e poi la magistratura complice una legislazione che difende chi delinque e non chi questa delinquenza la subisce , la magistratura-dicevo-li rimette subito fuori e per poliziotti e carabinieri assicurare la sicurezza ai cittadini diventa davvero difficile------

Problemi per le forze dell'ordine c'erano anche con il berlu eh...adesso dover dire che tanto non gli fanno niente era cosa comune anche con il berlu, quello che si è salvato lui poi....se adesso fanno le leggi come si deve và bene, ma le cose forse cambieranno e và bene, ma per certi soliti non cambieranno mai, e sono proprio quelli che affermano di volerle cambiare, vedi il berlu prima e anche il salvi adesso, non che voglia difendere il renzi ma neanche addebitargli ogni cosa...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Casi come questi avvengono quotidianamente in tutta Italia https://www.oksiena.it/news/nigeriano-entra-in-caserma-e-aggredisce-gli-agenti-081018231211.html e quando non c'è la certezza della pena c'è per chi delinque la certezza dell'impunità, la gente non va più nemmeno a fare le denunce perché sa che tanto è solo una perdita di tempo e allora ci sono politici che vanno in televisione e statistiche alla mano dicono che la delinquenza è diminuita e che il problema non esiste che quello della microcriminalità è solo un'invenzione…...

Statistiche alla mano e dati del Ministero dell'Interno dicono di una ultradecennale diminuzione dei DELITTI CONTRO LA PERSONA.

Certo, i furti di ciclomotori e biciclette sono in aumento. Così come i furti nei supermercati. Mentre scendono le rapine in banca, chissà come mai (?).

A Magistratura, Carabinieri e Polizia va il mio plauso. Così come va alla Guardia di Finanza.

Mi fanno vivere in un Paese che ogni anno che passa è sempre più sicuro per la mia vita e quella dei miei cari.

https://www.google.it/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://it.m.wikipedia.org/wiki/Criminalit%C3%A0_in_Italia&ved=2ahUKEwiQyr_Ht_ndAhXJGewKHdfxDWMQFjABegQIBxAB&usg=AOvVaw2hcfHWAoyKLy_QkL4BQkkA

https://www.google.it/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://ec.europa.eu/eurostat/statistics-explained/index.php%3Ftitle%3DArchive:Crime_statistics/it%26oldid%3D257768&ved=2ahUKEwi5v732vfndAhWEGewKHZQ4AUAQFjAAegQIABAB&usg=AOvVaw36E_RDBDkt3OWPILSduC76

E lasci perdere visioni da cinema spazzatura degli anni 70 del secolo scorso......esistono solo al cinema, la collaborazione tra Pubblici Ministeri e Forze dell'ordine è TOTALE.

00802701.JPG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Statistiche alla mano e dati del Ministero dell'Interno dicono di una ultradecennale diminuzione dei DELITTI CONTRO LA PERSONA.

Certo, i furti di ciclomotori e biciclette sono in aumento. Così come i furti nei supermercati. Mentre scendono le rapine in banca, chissà come mai (?).

 

e con gli stupri,come siamo messi? in aumento e diminuzione? e se in aumento,chiediti il perchè!! e chiediti visto che ci sei,perchè le toghe assolvoni!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, director12 ha scritto:

. Mentre scendono le rapine in banca, chissà come mai (?).

Ti meravigli della diminuzione delle rapine in banca? te lo spiego io il  perché , le banche hanno messo i temporizzatori, i cassetti dei cassieri cioè sono dotati di orologi che ne impediscono l'apertura, un rapinatore o si accontenta di pochi spiccioli o deve aspettare in banca dopo aver puntato le pistole che passi mezzora e si aprano i cassetti, i criminali queste cose le sanno e le rapine in banca ormai le fanno solo i disperati sprovveduti che queste cose non le sanno; quelli più organizzati invece adesso le rapine in banca  le fanno con le bombe, fanno cioè saltare i bancomat oppure li caricano e se li portano via per aprirli poi con comodo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Ti meravigli della diminuzione delle rapine in banca? te lo spiego io il  perché , le banche hanno messo i temporizzatori, i cassetti dei cassieri cioè sono dotati di orologi che ne impediscono l'apertura, un rapinatore o si accontenta di pochi spiccioli o deve aspettare in banca dopo aver puntato le pistole che passi mezzora e si aprano i cassetti, i criminali queste cose le sanno e le rapine in banca ormai le fanno solo i disperati sprovveduti che queste cose non le sanno; quelli più organizzati invece adesso le rapine in banca  le fanno con le bombe, fanno cioè saltare i bancomat oppure li caricano e se li portano via per aprirli poi con comodo

Bravo. E perché allora non applicare alle case analoghi strumenti di protezione ? Telecamere, porte blindate, cartelli dissuasivi ("teniamo soldi e gioielli alla banca"....). Perché non prevedere la totale detraibilita' di queste spese ? Già, più facile lasciar armare i cittadini. Così avremo più morti tra i ladri e più morti tra i rapinati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963