Atene dice di no a Gucci: ha fatto bene o no?

Settimana scorsa il progetto di Gucci di far sfilare le modelle tra il Partenone e l'Eretteo nel 2018, come fece nel 1951 Dior, è stato bocciato nonostante Gucci avrebbe offerto alla KAS “un sussidio di due milioni di euro per un piano di restauro di cinque anni dell’Acropoli, o per qualsiasi altro progetto similare indicato dalle autorità elleniche”. Il rifiuto è stato giustificato così: "Il carattere culturale unico dei monumenti dell’Acropoli è in contrasto con un evento di questo tipo". Ora sappiamo tutti che la Grecia non naviga nell'oro quindi non mi capacito di questa diniego, ci sono stata anche io e non vi è il divieto per i turisti di camminare all'interno... secondo me sarebbe stato un bello spettacolo.

ACROPOLIS.jpg

Modificato da allegrafatt1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

questa presa di posizione sinceramente non la capisco, forse un po' troppo eccessiva... magari dietro ci sono altre motivazioni di cui noi non siamo al corrente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La prima parola che mi viene da dire è peccato! Trovo quella di Atene una decisione assurda, si trattava di ospitare una sfilata non una partita di calcio o una corsa di cavalli. Credo Che Gucci avrebbe saputo rispettar e valorizzare l'Acropoli. Trovo insensata e per molti versi becera l'idea di contrapporre la cultura greca alla moda. Piangono miseria e poi rifiutano occasioni in un nome di un orgoglio cieco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, aljadida5 ha scritto:

questa presa di posizione sinceramente non la capisco, forse un po' troppo eccessiva... magari dietro ci sono altre motivazioni di cui noi non siamo al corrente

anche io l'ho pensato....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Viva Atene altroché...

Perché portare cinque baldra.cche svestite in mezzo al marmo non è un'idea è ***

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questo dei greci mi sembra un superbo arroccarsi su se stessi in nome di una cultura che oggi nel loro Paese trova ben poca espressione. Mi sembra ina visione assolutamente limitata... La cultura non è cieco protezionismo, ma capacità di integrare storia, spazi e tempi, arti e tecnica

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

un vero peccato,

soldi servono sempre per mantenere le bellezze artistiche del passato.

forse hanno altri fondi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, zerograno ha scritto:

un vero peccato,

soldi servono sempre per mantenere le bellezze artistiche del passato.

forse hanno altri fondi?

sì i biglietti di chi va a vedere il partenone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963