Legge 194

 "La legge 194 a difesa delle donne e   
 della maternità consapevole non si toc-
 ca. Chi vuole ricacciare il Paese nel  
 passato degli aborti clandestini, deve 
 sapere che tutto il Pd si è battuto e  
 si batterà sempre per difendere questa 
 conquista di civiltà a tutela della li-
 bertà e salute delle donne". Così scri-
 ve su Facebook il segretario Pd Martina
 sulla mozione antiaborto del Comune di 
 Verona, votata anche dalla capogruppo  
 del Pd.                                

 "Nessuna ambiguità su questo",aggiunge,
 no a "un ritorno al Medioevo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

Credo che ci sia un equivoco di fondo, sai cos'è un contraccentivo  ?  l'aborto non lo è,  è una cosa diversa, decisioni come quella presa a Verona fanno semplicemente  chiarezza su questo  equivoco, mai sentito parlare della pillola del giorno dopo? è un abortivo chimico, l'aborto usato come metodo di contraccezione, la legge 194 non aveva pensato all'aborto come a un metodo di contraccezione , lo vedeva da una diversa angolazione….

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Credo che ci sia un equivoco di fondo, sai cos'è un contraccentivo  ?  l'aborto non lo è,  è una cosa diversa, decisioni come quella presa a Verona fanno semplicemente  chiarezza su questo  equivoco, mai sentito parlare della pillola del giorno dopo? è un abortivo chimico, l'aborto usato come metodo di contraccezione, la legge 194 non aveva pensato all'aborto come a un metodo di contraccezione , lo vedeva da una diversa angolazione….

La pillola del giorno dopo non l hanno inventata i politici.

Togliere la 194 è un ritorno al passato al medioevo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, wronschi ha scritto:

La pillola del giorno dopo non l hanno inventata i politici

E' vero che non l'hanno inventata i politici, ma i politici l'hanno liberalizzata e fatta mettere in commercio come se fosse un comune contraccettivo e non invece un aborto chimico. la legge 194 non aveva pensato all'aborto come a un metodo di contraccezione, lo vedeva da una diversa angolazione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

51 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

E' vero che non l'hanno inventata i politici, ma i politici l'hanno liberalizzata e fatta mettere in commercio come se fosse un comune contraccettivo e non invece un aborto chimico. la legge 194 non aveva pensato all'aborto come a un metodo di contraccezione, lo vedeva da una diversa angolazione.

Cosa pensi sai meglio ?

Meglio adesso o prima della 194 ?

Meglio l aborto illecito ?

Modificato da wronschi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, wronschi ha scritto:

Cosa pensi sai meglio ?

Penso che certi, dico certi, non dico tutti,  che certi-dicevo- abbiano tentato di usare la 194 come un "grimaldello" per fare entrare il concetto che l'aborto era un contraccentivo come gli altri, la pillola abortiva in libera vendita ne è un classico esempio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Penso che certi, dico certi, non dico tutti,  che certi-dicevo- abbiano tentato di usare la 194 come un "grimaldello" per fare entrare il concetto che l'aborto era un contraccentivo come gli altri, la pillola abortiva in libera vendita ne è un classico esempio.

Ci sarà sempre chi tenta di fregare la legge, dovresti saperlo.

Ciao e dimmi quando ti è passato il bruciore al culet.to 😂

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, wronschi ha scritto:

Ci sarà sempre chi tenta di fregare la legge, dovresti saperlo.

Ciao e dimmi quando ti è passato il bruciore al culet.to 😂

Guarda che probabilmente non conosci il mio carattere, considero la diversità delle idee come una ricchezza e il libero dibattito come una forma di arricchimento per tutti, considero il rispetto degli altri come una priorità, evito in tutti i modi di offendere quelli che non la pensano come me, quindi non avrai mai risposte da me su temi come  "il bruciore" certe cose  e certi argomenti li lascio agli altri, gente che  spesso è democratica e rispettosa degli altri  solo a parole

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che probabilmente non conosci il mio carattere, considero la diversità delle idee come una ricchezza e il libero dibattito come una forma di arricchimento per tutti, considero il rispetto degli altri come una priorità, evito in tutti i modi di offendere quelli che non la pensano come me, quindi non avrai mai risposte da me su temi come  "il bruciore" certe cose  e certi argomenti li lascio agli altri, gente che  spesso è democratica e rispettosa degli altri  solo a parole

Non sarò certamente io ad impedirti di ragionare scrivere o parlare...

Mica siamo Mussoliniani noi...

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È una decisione che non compete alla politica, ma alla coscienza della singola donna. La storia ha andamenti pendolari ( vichianamente corsi e ricorsi ). Dopo il Rinascimento venne l'Inquisizione. Dopo la Rivoluzione Francese, l'autocrazia napoleonica.

Così accade al PD. Una capogruppo ciellina.....

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

È una decisione che non compete alla politica, ma alla coscienza della singola donna. La storia ha andamenti pendolari ( vichianamente corsi e ricorsi ). Dopo il Rinascimento venne l'Inquisizione. Dopo la Rivoluzione Francese, l'autocrazia napoleonica.

Così accade al PD. Una capogruppo ciellina.....

Ecco al limite un altro referendum...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, wronschi ha scritto:

Ecco al limite un altro referendum...

Lo propongano i celoduri veronesi....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Lo propongano i celoduri veronesi....

Ah..

 

Ma te sei di Imperia ? 😉

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Lo propongano i celoduri veronesi....

Guarda che in Italia  tutti possono raccogliere firme e chiedere referendum, è previsto dalla costituzione, si chiama democrazia; chi è che disse: "non condivido niente di quello che dici ma darei la vita perché tu lo possa dire"?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
26 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Guarda che in Italia  tutti possono raccogliere firme e chiedere referendum, è previsto dalla costituzione, si chiama democrazia; chi è che disse: "non condivido niente di quello che dici ma darei la vita perché tu lo possa dire"?

Controverso che sia di Voltaire. La citava spesso un grande Presidente. Pare risalga ad una scrittrice britannica.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora