Moscovici e Juncker temono l'italia

Moscovici e Juncker temono che l'italia diventi forte..leggi qui

Jean-Claude-Junker-greets-Pierre-Moscovici-752377.jpg

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

Inviata (modificato)

... la paura di sti due é constatare ke attualmente l'ItaGlia nn si lascia + manipolare come fu con lo s-governo PD rimorkiato da un megalomane ke, pur di raccogliere da terra le briciole della torta europea diceva si o no a loro comando rendendoci lo zerbino dell'UE e disprezzati al punto da pagarci x trattanere la massa extcmtaria rifiutata da tutti.

Modificato da uvabianca111

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, uvabianca111 ha scritto:

... la paura di sti due é constatare ke attualmente l'ItaGlia nn si lascia + manipolare come fu con lo s-governo PD rimorkiato da un megalomane ke, pur di raccogliere da terra le briciole della torta europea diceva si o no a loro comando rendendoci lo zerbino dell'UE e disprezzati al punto da pagarci x trattanere la massa extcmtaria rifiutata da tutti.

Secondo me stiddue sono tanto spaventati che d'ora in poi indosseranno i Pampers.......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Secondo me stiddue sono tanto spaventati che d'ora in poi indosseranno i Pampers.......

precauzione doverosa già usata in UE quando si scompisciarono, stavolta dal ridere, x le palle d'acciaio di Letta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

precauzione doverosa già usata in UE quando si scompisciarono, stavolta dal ridere, x le palle d'acciaio di Letta.

Noto nella risposta un cenno di grande femminilità..... Non so quando abbia avuto modo di tastare i testicoli di Letta (zio o nipote ?).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora