Lo Stato gestiva le nostre autostrade molto meglio dei privati

Quando non c'è un governo sottomesso ai poteri forti certe verità scomode pian piano vengono a galla invece di finire seppellite sotto la polvere di qualche archivio ministeriale. Come nel caso del ponte Morandi. Ora scopriamo che il suo stato di grave deterioramento strutturale era ben noto da decenni, al gestore privato non a noi automobilisti usati addirittura come cavie, ma questi spendeva in manutenzione la misera cifra di 23.000 euro l'anno. Cioè molto meno dei pedaggi incassati in un solo giorno sui veicoli in transito sul viadotto. VERGOGNA! Mentre prima della privatizzazione, tra il 1982 e il 1999, benché la struttura fosse più giovane e meno corrosa, lo Stato vi spendeva l'equivalente di 1,3 milioni di euro l'anno. Da decenni ci raccontano la bufala che privato è bellezza ed efficienza, mentre pubblico è sinonimo di spreco e corruzione. La verità è che il privato, specie quando è lasciato senza regole o con regole molto comode, antepone il profitto a ogni altra cosa, perfino alla sicurezza e alla vita delle persone. Leggetevi quest'altro memorabile editoriale di Marco Travaglio e indignatevi con lui. Ora basta! Revocare la concessione ai Benetton e rinazionalizzare le autostrade costruite con i soldi e con il sangue degli italiani! 

https://infosannio.wordpress.com/2018/09/26/autostrade-come-incassare-pedaggi-e-risparmiare-in-sicurezza/

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

6 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Quando non c'è un governo sottomesso ai poteri forti certe verità scomode pian piano vengono a galla invece di finire seppellite sotto la polvere di qualche archivio ministeriale. Come nel caso del ponte Morandi. Ora scopriamo che il suo stato di grave deterioramento strutturale era ben noto da decenni, al gestore privato non a noi automobilisti usati addirittura come cavie, ma questi spendeva in manutenzione la misera cifra di 23.000 euro l'anno. Cioè molto meno dei pedaggi incassati in un solo giorno sui veicoli in transito sul viadotto. VERGOGNA! Mentre prima della privatizzazione, tra il 1982 e il 1999, benché la struttura fosse più giovane e meno corrosa, lo Stato vi spendeva l'equivalente di 1,3 milioni di euro l'anno. Da decenni ci raccontano la bufala che privato è bellezza ed efficienza, mentre pubblico è sinonimo di spreco e corruzione. La verità è che il privato, specie quando è lasciato senza regole o con regole molto comode, antepone il profitto a ogni altra cosa, perfino alla sicurezza e alla vita delle persone. Leggetevi quest'altro memorabile editoriale di Marco Travaglio e indignatevi con lui. Ora basta! Revocare la concessione ai Benetton e rinazionalizzare le autostrade costruite con i soldi e con il sangue degli italiani! 

https://infosannio.wordpress.com/2018/09/26/autostrade-come-incassare-pedaggi-e-risparmiare-in-sicurezza/

 

È vero come è vero che manutenzioni non si fanno più da nessuna parte, treni, autostrade, navi, aerei, autobus, si indaga solo quando il cittadino ha perso la vita.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sarà che è un Gov. di dx\grilli che si vuol per forza ritornare su certi passaggi, ma se al Gov. nei passi indietro ci fosse stato il grillo\dx, non si direbbe che anziche spenderli lo stato, ed avendolo ceduto ai privati, proprio per risparmiare certe spese avrebbe dovuto proprio il privato ad occuparsi di tutto quello che c'è bisogno anche per la manutenzione, o solo per denigrare quel Gov. appena passato che ci si propone di riprendersi il tutto...non ci si arrabbia perchè il ricco privato non ha fatto le cose come si deve, non si pretende neanche tanto che sia proprio il privato ha dover pagare, ma in qualsiasi maniera si cerca di enfatizzare questo Gov. che secondo me non ha nessuna prorogativa di far del bene all'Italia...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora