occhio matteo...occhio alle trappole

Tronfio di questa ondata di consensi, Salvini sta sottovalutando un elemento determinante: il suo rapporto con il Quirinale. E l’ultima forzatura, per costringere Silvio Berlusconi a piegarsi dando il via libera in Rai a Marcello Foa, rischia di compromettere le già difficili relazioni con Sergio Mattarella, che non l’ha mai amato. Matteo dovrebbe tenere in mente un vecchio adagio di Francesco Cossiga che di potere se ne intendeva: “Il Presidente resta, gli altri se ne vanno”. Da buon siciliano, il Capo dello Stato non dimentica di essere stato bollato come “disgustoso” in un tweet del giornalista sovranista quando si occupava di media in Svizzera.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963