inutile fare gl istruzzi:con i governi precedenti sarebbero arrivati almeno in 100-150mila

Ad annunciarlo dal palco di Atreju è lo stesso ministro dell'Interno Matteo Salvini. Il vice premier leghista nel suo intervento affronta diversi temi e ribadisce a chiare lettere che "siamo al governo per starci 5 anni". La manovra è un po' la prova del nove per il governo di Conte: "Se l'anno prossimo pagheranno un aliquota del 15% tra 1 e 1,5 milioni di italiani, sarà un grande risultato. Stiamo lavorando per far pagare almeno a un milione di italiani il 15 per cento del loro fatturato".

Ma per pace fiscale, flat tax e reddito di cittadinanza ci vogliono i soldi. E Giovanni Tria sta lavorando per questo. Ma dal palco del festival organizzato da Fratelli d'Italia e Giorgia Meloni, Matteo Salvini si butta anche sul tema immigrazione. Tema molto caldo al leghista. Il decreto proposto dal ministro, infatti, è molto chiaro e vuole frenare l'immigrazione selvaggia.

E proprio parlando di questo, Salvini fa la quadra. Quadra che spesso e volentieri gli è costata un'inchiesta a suo carico (nave Diciotti), offese, minacce di morte e chi più ne ha più ne metta. "Se avessi rispettato tutte le regole - ha detto orgoglioso - di immigrati ne sarebbero arrivati 100-150mila, come negli anni passati. Le regole sono fatte per essere cambiate". I dati, infatti, dimostrano chiaramente che negli ultimi mesi il numero di migranti arrivati in Italia è sceso drasticamente. La linea politica di Salvini sta portando i suoi risultati e se i provvedimenti del governo saranno bocciati dalla Consulta, "discuterò amabilmente con la Corte costituzionale".

Insomma, Matteo Salvini sembra non essere disposto a mollare. Ma soprattutto a deludere le aspetattive di milioni di italiani.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

Veramente più che fare gli struzzi e ipotizzare, diciamo che basta andare a vedere quanto successo davvero nei governi precedenti e affermare con certezza che nei governi precedenti, per esempio in quelli di (apy e Maroni e della mitica Bossi Fini i migranti sono entrati eccome e anche più numerosi di 100-150 mila. E dopo entrati sono stati anche, diciamo così, naturalizzati. Anche se, ad onor del vero, erano tutte badanti (bada bene).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Veramente più che fare gli struzzi e ipotizzare, diciamo che basta andare a vedere quanto successo davvero nei governi precedenti e affermare con certezza che nei governi precedenti, per esempio in quelli di (apy e Maroni e della mitica Bossi Fini i migranti sono entrati eccome e anche più numerosi di 100-150 mila. E dopo entrati sono stati anche, diciamo così, naturalizzati. Anche se, ad onor del vero, erano tutte badanti (bada bene).

nella lista delle badanti, è compresa anche la tua?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, director12 ha scritto:

nella lista delle badanti, è compresa anche la tua?

No perché si rischia grosso con quelle "badanti". Sicome poi quello che si è bevuto tutto sei tu, potresti proporti per portartene in casa anche più di una. Non dirmi che adesso hai paura di unabadante tu....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

Ad annunciarlo dal palco di Atreju è lo stesso ministro dell'Interno Matteo Salvini. Il vice premier leghista nel suo intervento affronta diversi temi e ribadisce a chiare lettere che "siamo al governo per starci 5 anni". La manovra è un po' la prova del nove per il governo di Conte: "Se l'anno prossimo pagheranno un aliquota del 15% tra 1 e 1,5 milioni di italiani, sarà un grande risultato. Stiamo lavorando per far pagare almeno a un milione di italiani il 15 per cento del loro fatturato".

Ma per pace fiscale, flat tax e reddito di cittadinanza ci vogliono i soldi. E Giovanni Tria sta lavorando per questo. Ma dal palco del festival organizzato da Fratelli d'Italia e Giorgia Meloni, Matteo Salvini si butta anche sul tema immigrazione. Tema molto caldo al leghista. Il decreto proposto dal ministro, infatti, è molto chiaro e vuole frenare l'immigrazione selvaggia.

E proprio parlando di questo, Salvini fa la quadra. Quadra che spesso e volentieri gli è costata un'inchiesta a suo carico (nave Diciotti), offese, minacce di morte e chi più ne ha più ne metta. "Se avessi rispettato tutte le regole - ha detto orgoglioso - di immigrati ne sarebbero arrivati 100-150mila, come negli anni passati. Le regole sono fatte per essere cambiate". I dati, infatti, dimostrano chiaramente che negli ultimi mesi il numero di migranti arrivati in Italia è sceso drasticamente. La linea politica di Salvini sta portando i suoi risultati e se i provvedimenti del governo saranno bocciati dalla Consulta, "discuterò amabilmente con la Corte costituzionale".

Insomma, Matteo Salvini sembra non essere disposto a mollare. Ma soprattutto a deludere le aspetattive di milioni di italiani.

Ho fatto un conto : Con 49 milioni di euro , avremmo pagato lo “stipendio” (35 euro giorno ) a 150.000 clandestini per un anno .    

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, mark222220 ha scritto:

Ho fatto un conto : Con 49 milioni di euro , avremmo pagato lo “stipendio” (35 euro giorno ) a 150.000 clandestini per un anno .    

potrebbe anche essere..ma pensa con 500milioni di euro quante cose si potrebbero fare...ummmmm non so se.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963