AQUARIUS 2

16 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

ki si nasconde dietro tale affermazione, son gli stessi ke x primi fomentano razzismo, xenofobia e persino fascismo sperando di rikiamare e pecorelle ke gli son sfuggite.

finké le ONG saranno al servizio dei caronte del gommone imbarcando extcmtari x sbolognarli in paesi UE, la massa africana partirà sicura del trasbordo ma qualora le suddette ONG fossero costrette tenerseli a bordo x mesi e mesi, dubito sulla durata del loro spirito dell'accoglienza ma solo in casa d'altri.

Certo,

i volontari delle ong, oltre a soccorrere migranti, li ospitino a casa loro a proprie spese e vediamo poi quanto dura il loro spirito di accoglienza.

Modificato da fenarcom

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

61 messaggi in questa discussione

23 minuti fa, fenarcom ha scritto:

Certo,

i volontari delle ong oltre a soccorrere migranti, li ospitino in casa loro a proprie spese e vediamo poi quanto dura il loro spirito di accoglienza.

infatti; i "sedicenti poveri migranti torturati" dovrebbero ospitarli ki predica accoglienza tranne in casa loro e, se glielo scrivi, rispondono pressapoco come disse, tra le tante capperate sfornate, la figlia del capo MSF.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

infatti; i "sedicenti poveri migranti torturati" dovrebbero ospitarli ki predica accoglienza tranne in casa loro e, se glielo scrivi, rispondono pressapoco come disse, tra le tante capperate sfornate, la figlia del capo MSF.

Foto di Volontari di ONG impegnati ad aiutarli a casa loro. Aspetto la foto di un centro sanitario leghista in Africa.

msf-doctor-in-batangafo-hospital-central-african-republic-DM6T1J.jpg

Ovviamente non vale dire che Bossi e Belsito regalavano diamanti in Tanzania......dopo essersi fregati il malloppo che ora il povero Salvini deve restituire a rate.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Foto di Volontari di ONG impegnati ad aiutarli a casa loro. Aspetto la foto di un centro sanitario leghista in Africa.

msf-doctor-in-batangafo-hospital-central-african-republic-DM6T1J.jpg

Ovviamente non vale dire che Bossi e Belsito regalavano diamanti in Tanzania......dopo essersi fregati il malloppo che ora il povero Salvini deve restituire a rate.

 

parte delle tasse ke paghiamo arrivano anke in africa quindi nessun distinguo.  potrebbe portar aiuto un medico africano di nascita militanti nel PD.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Foto di Volontari di ONG impegnati ad aiutarli a casa loro. Aspetto la foto di un centro sanitario leghista in Africa.

msf-doctor-in-batangafo-hospital-central-african-republic-DM6T1J.jpg

Ovviamente non vale dire che Bossi e Belsito regalavano diamanti in Tanzania......dopo essersi fregati il malloppo che ora il povero Salvini deve restituire a rate.

 

19 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

ki si nasconde dietro tale affermazione, son gli stessi ke x primi fomentano razzismo, xenofobia e persino fascismo sperando di rikiamare e pecorelle ke gli son sfuggite.

finké le ONG saranno al servizio dei caronte del gommone imbarcando extcmtari x sbolognarli in paesi UE, la massa africana partirà sicura del trasbordo ma qualora le suddette ONG fossero costrette tenerseli a bordo x mesi e mesi, dubito sulla durata del loro spirito dell'accoglienza ma solo in casa d'altri.

Per casa loro non intendevo la casa dei migranti in Africa, ma le case dei volontari delle ong.
Vabbe ma lasciamo perdere, questo li fa onore comunque.
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, fenarcom ha scritto:

Per casa loro non intendevo la casa dei migranti in Africa, ma le case dei volontari delle ong.
Vabbe ma lasciamo perdere, questo li fa onore comunque.
 

x me il concetto "casa loro" é una qualsiasi nazione UE i cui risedenti son ovviam cittadini europei compresi volontari ONG.  da come si sa, tutta l'europa raglia coralmente  accoglienza extcmtaria purké distante dai suoi confini, vaticano compreso, e nn riesce superare lo shock di un'ItaGlia ke nn vuol + esser il refugium peccatorum del mondo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Certo,

i volontari delle ong, oltre a soccorrere migranti, li ospitino a casa loro a proprie spese e vediamo poi quanto dura il loro spirito di accoglienza.

Un po' come dire a chi vuole una strada a scorrimento veloce per trasportare le sue merci: "costruiscila con i tuoi soldi, perché devo contribuire anch'io se non l'adoperero' mai?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

una strada a scorrimento veloce per trasportare le sue merci

Ottimo esempio, le merci sono i migranti da usare come schiavi nelle piantagioni e  l'autostrada veloce  in questo esempio sono o forse sarebbe meglio dire erano i vari scafisti e le varie ONG che trasportavano le loro "merci"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Signor etrusco, forse l'esempio non è dei migliori e non facilmente comprensibile.

Passo allora ad un altro esempio

 

Tutti i cittadini devono contribuire a sanare l'enorme debito che abbiamo.

C'è qualcuno tra noi che dice di aver contribuito al debito?

Scommetto che non lo dirà nessuno, ma nessuno dice: "paghi il debito chi l'ha fatto".

Al contrario, molti che usano la testa solamente per dividere le orecchie, sono pronti a dire: " vuoi il migrante? Allora ospitalo a casa tua a tue spese".

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

sono pronti a dire: " vuoi il migrante? Allora ospitalo a casa tua a tue spese".

Diciamo allora così: tutti sono bravi a fare i mecenati con i soldi degli altri vale a dire si fa arrivare gente che si sa già in anticipo che non potranno lavorare perché il lavoro non c'è, che non potranno andare nelle altre nazioni Europee perché le frontiere sono chiuse, però si vuole che arrivino perché così si fa la figura dei buoni, magari ci si guadagna sopra e poi si scaricano i costi sugli altri….; se ci sono dei mecenati che vogliono  comunque fare arrivare gente, visto che il 60 per cento degli italiani ritiene di non aver nessun bisogno di queste persone, chi vuol fare il mecenate - dicevo-  lo faccia a proprie spese, chiarisco ancora meglio la cosa: se ci sono proprietari terrieri che fanno raccogliere pomodori a questa gente e sulla pelle di questa gente fanno i soldi devono anche addossarsene i costi, costruire per loro abitazioni dotate di acqua, corrente, elettricità,  riscaldamento,  lo devono fare loro, a loro spese, non lo deve fare lo stato, troppo comodo utili ai privati e  scaricare i costi sulla collettività.. per quanto riguarda il debito pubblico è sulle spalle di tutti, peccato che non tutti in passato  ne abbiano beneficiato alla stessa maniera, se in certe regioni del sud, tanto per fare un esempio per raccogliere consenso e voti si sono date per decenni pensioni di finte invalidità a persone che non ne avevano diritto , ma potrei citare le pensioni a 16 anni sei mesi e un giorno che ovviamente non erano limitate al  solo sud ma interessavano tutta Italia ,  che a pagare queste cose- dicevo-  siano anche quelli che di queste cose non ne hanno beneficiato non mi sembra molto giusto, però sul debito pubblico non ci si può fare niente perché ormai esiste e va pagato, ma sull'immigrazione  siamo ancora in tempo a intervenire, le favelas sono una prerogativa dell'America Latina, in Italia non ci sono ancora, anche se certi hanno iniziato a costruirle …..sempre che nel frattempo non arrivino le ruspe….

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963