"Il suo posto va a un disabile", ma ci trova la Boldrini. Proteste sul volo Alitalia

Alitalia ha assegnato alla Boldrini il posto di un passeggero che aveva pagato l'upgrade. A raccontare la vicenda, rilanciata da Dagospia, è il sito NewsBiella. L'uomo, l'imprenditore piemontese Duilio Paolino, ha raccontato che gli era stato detto che il suo posto era occupato da un disabile e che quindi non era più disponibile. Ma il passeggero si è poi accorto che a quel posto era seduta comodamente l'ex presidente della Camera. E ha protestato con una lettera indignata al servizio *** di Alitalia. 
"Avevo prenotato il volo 1391 e avevo effettuato regolare pagamento upgrade con scelta del posto - sono le parole dell'imprenditore - Al momento della registrazione mi viene comunicato che sono stato spostato al 20C senza che nessuno faccia riferimento al fatto che io avevo pagato 15 euro proprio per quello spazio; ma mi è stata data la motivazione secondo la quale una persona portatrice di handicap avrebbe dovuto avere quel posto. Non ho fatto alcuna obiezione e non ho nemmeno pensato a chiedere il rimborso". Ma su quel posto non c'era un disabile. "Con grande stupore e arrabbiatura, ho constatato che il mio posto era stato assegnato ad un politico e ai suoi accompagnatori. Non contesto il fatto che mi sia stata raccontata una bugia, ma è stato fuori luogo il modo e il comportamento adoperati dalla compagnia di fronte a *** come il sottoscritto che paga regolarmente il biglietto e in viaggio per lavoro". 

https://www.iltempo.it/politica/2018/09/20/news/laura-boldrini-aereo-posto-volo-disabile-upgrade-alitalia-proteste-imprenditore-1084406/

Risultati immagini per boldrini alitalia

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Invece secondo me la cosa più grave è proprio la bugia raccontata da Alitalia al cliente per giustificare il sopruso. Di conseguenza la compagnia non solo deve risarcire il cliente ma deve essere multata dall'Autorità di vigilanza sui Trasporti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora