Totti jr rinuncia al goal per aiutare l'avversario, poi l'intervista in inglese perfetto

Ha rinunciato a un gol per accertarsi delle condizioni di un avversario e poi ha raccontato il fatto alle telecamere sfoggiando un inglese impeccabile. Cristian Totti ha partecipato con la maglia della Roma alla Madrid Football Cup, torneo riservato alle migliori squadre Under 14 d’Europa, e si è preso gli applausi a scena aperta della Spagna per un "doppio" merito. I fatti: durante una partita il figlio dell’ex numero 10 giallorosso ha rinunciato a segnare un gol, dopo essersi scontrato con il portiere avversario che è rimasto infortunato alla testa. D’istinto Cristian si è fermato ed è andato a verificare le condizioni del pari età, mentre i compagni approfittavano della pausa per rinfrescarsi.

Bravo e corretto, buon sangue non mente!
https://sport.leggo.it/calcio/totti_figlio_partita_madrid-3979559.html

Immagine correlata

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

tutto molto bello, però ''buon sangue non mente'' mi pare esagerato dopo che il padre (peraltro un campionissimo):

 

- sputò a Poulsen in Italia-Danimarca, 3 giornate di squalifica

 

- sferrò un pugno nello stomaco di Colonnese, 3 giornate di squalifica

 

- mandò 3 volte affanculo Rizzoli, l'arbitro lo ostacolò involontariamente, solo ammonito

 

- sferrò un calcione da dietro al 19enne Balotelli, fresco di diploma, 3 giornate di squalifica

 

- passò sopra a piedi uniti sul corpo di un avversario a terra, non visto dall'arbitro

 

Premettendo che Cristian é un bravo bambino e che il padre era un fuoriclasse, dedito anche alla beneficenza e molto simpatico...direi che l'articolo in questione togliendo ''buon sangue non mente'' sarebbe più aderente alla realtà.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Tu sei il classico Italiano che sa solo mettere in brutta visione  le persone!!! Poi come hai il coraggio di parlare male di Totti? L'unico giocatore fedele alla sua squadra dove il suo ultimo pallone che toccò e stata sempre la Roma. Un Campione del mondo del 2006,  

Ambasciatore dell'Unicef, da sempre Francesco Totti si è occupato di migliorare la vita ai bambini in difficoltà, ovunque nel mondo. Tutta l'umanità del campione della Roma. Te ne devo dire altri? Quello che hai scritto e una vera ignoranza da uno che dal calcio non capisce una mazza. Durante le partite scattano ogni tanto dei colpi, ma quella a Balotelli ha fatto benissimo!! Balotelli e un grande campione con la testa fuori luogo dal calcio, vedendolo anche giocare Inazzionale si vede che non ha propio cuore per l'Italia!!! L'unica cosa brutta del calcio che girano troppi soldi e la voglia di giocare il vero calcio viene abbagliata da contratti milionari!! E comunque un complimento al figlio di Totti, alcuni giocatori devono solo imparare di questi bei gesti di vero calcio sportivo!!

Modificato da lupen2702

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non capisco il tirar fuori tutti gli errori di Totti così senza motivo solo perché si elogia il figlio. Buon sangue non mente si perché per quanto riguarda il fare del bene Francesco è sempre stato in prima linea senza sbandierarlo ai quattro venti. Detto questo è si un grandissimo campione dentro e  fuori il campo. Ha si delle macchie che pesano sulla sua "reputazione calcistica" ma anche tantissime cose che lo rendono un grande uomo. Se il figlio si è comportato in questo modo indubbio è l'insegnamento dei genitori. 

Se poi vogliamo parlare di quello che succede nel rettangolo di gioco, di zozzate ne fanno tante TUTTI. Una volta tanto godiamoci solo il bello di questo sport senza doverlo innaffiare di fango ad ogni costo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Perle ai porci.

E sì che io lo avevo premesso che fa beneficenza e che é un'ottima persona oltre che un ex fuoriclasse...

Non oso pensare cosa avreste detto se ne avessi parlato male.

 

P.s.: é una sciocchezza scrivere che tutti si macchiano di qualcosa sul campo, ci sono state decine di professionisti mai espulsi.

Fece bene con Balotelli? Totti rosicava perché stava perdendo e a qualche parolina di troppo reagì in modo esagerato, rischiando di frantumargli la gamba.

Dire che fece bene é da ottusi.

 

Un saluto.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora