In Pakistan con inganno, Aiuto! Lettera di una giovane cresciuta in Brianza

Inviata (modificato)

Costretta a lasciare la scuola e a tornare in Pakistan con l'inganno perché il padre non voleva più che studiasse ma che sposasse un uomo scelto dalla famiglia.
Privata dei documenti, una 23enne pakistana si è rivolta con una lettera alla sua vecchia scuola, in provincia di Monza, per chiedere aiuto. "Vi prego, aiutatemi, il mio futuro è in Italia, mi hanno preso tutti i documenti e mi hanno lasciata qui.

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2018/09/18/in-pakistan-con-inganno-scuola-mi-aiuti_89227980-c89a-4ca1-aa70-9b0232437c6a.html

Atroce complotto per una ragazza cresciuta in italia, il padre la ha portata in Pakistan con l'inganno per farla sposare a chi ha deciso lui, è pazzesco!

0717b236d228087c68427a71510f1d6a.jpg

Modificato da rivaviva

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

ottime risorse umane alla cui integrazione una donna politica sperava ci adeguassimo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora