Fa surf e viene massacrato da uno squalo bianco

Orrore sulla costa atlantica. Le onde dell’oceano hanno nascosto lo squalo killer. Adesso dagli Hamptons a Boston è scattata la paura. Un grande esemplare bianco della lunghezza di oltre quattro metri per 600 chili di peso, ha attaccato e ucciso sabato a Cape Code, Arthur Medici, surfista 26enne, che stava volando sulle onde a meno di dieci metri dalla riva con un amico aggrappato ad un leggero ‘boogie-boarding’, piccola tavola di poliuretano espanso. Non accadeva da più di 80 anni. La vittima è stata addentata due volte dallo squalo che forse l’ha scambiato per una foca, poi si è allontanato, mentre intorno al boogie-boarding cominciava ad allargarsi la macchia di sangue.

E' vero che non accadeva da molti anni, ma li gli squali ci sono.. molto imprudente fare surf, sfortunato ragazzo, lo squalo forse attratto dalla numerosa popolazione di foche nella zona

https://www.quotidiano.net/esteri/squalo-bianco-cape-cod-1.4187253

Arthur Medici, 26 anni

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Terribile, povero ragazzo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora