Razze

In uno studio senza precedenti, alcuni ricercatori americani, francesi e russi hanno stabilito senza ombra di dubbio che le razze umane non esistono. Dividere l'intera specie in diversi “***” caratterizzati da un differente colore della pelle, dalla struttura dei capelli o da altre caratteristiche è quindi profondamente scorretto. I biologi, studiando il patrimonio genetico proveniente da 1056 persone di 52 popolazioni diverse, hanno cercato di capire dove e come sono condivisi 377 geni.
Il risultato è stato inequivocabile: la diversità biologica all'interno di ogni popolazione è altissima, e va dal 93 al 95 per cento. Questo significa che la stragrande maggioranza dei geni umani sono già presenti in un solo gruppo di persone.

 

Le razze umane non esistono, quindi non può esistere il razzismo. Se non esiste il razzismo come si spiega l'avversione e il sospetto verso individui di altro colore, altra cultura e provenienza remota ?  E' l'atavico atteggiamento egoistico di chi possiede verso chi non ha nulla. Eppure, i possessori, si professano buoni cristiani, qualche loro (condottiero) esibisce bibbie e rosari; Cristo diceva:” ama il prossimo tuo come te stesso”, dov'è finita la carità cristiana di questi sedicenti CRISTIANI ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora