Salvini a Vienna

l’Italia non ha «l’esigenza di avere nuovi schiavi per soppiantare i figli che non facciamo più»

Allora lo ammette che i migranti vengono schiavizzati! E lui cosa fa per impedirlo ?

 

«Presto governeremo l’Europa con Orban»

Cosa avrà voluto dire ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

4 ore fa, borneo39 ha scritto:

l’Italia non ha «l’esigenza di avere nuovi schiavi per soppiantare i figli che non facciamo più»

Allora lo ammette che i migranti vengono schiavizzati! E lui cosa fa per impedirlo ?

 

«Presto governeremo l’Europa con Orban»

Cosa avrà voluto dire ??

Salvini è come Bertoldo, molto furbo e spregiudicato, ma alla fine resta un sempliciotto. Perfino Renzi sapeva soppesare meglio le parole: era un populista più raffinato. Oltre alla gaffe sugli "schiavi", che potrebbe indurre l'Onu a inviare ulteriori ispettori in Italia, Salvini dovrebbe spiegare come intende sostituire gli immigrati per coprire nei prossimi 20 anni i lavori che gli italiani non gradiscono. Infatti serviranno almeno 20 anni, tra concepimento, gestazione e raggiungimento dell'età da lavoro, per avere i sostituti grazie al baby boom  innescato da Salvini con provvedimenti che ancora non si vedono all'orizzonte. Ammesso che questi nati sotto il segno di Salvini abbiano poi realmente voglia di fare certi lavori umili. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Salvini dovrebbe spiegare come intende sostituire gli immigrati per coprire nei prossimi 20 anni i lavori che gli italiani non gradiscono.

Quella che ci sono lavori che gli Italiani non vogliono fare è una notizia non esatta; sarebbe più opportuni dire che ci sono lavori sottopagati che gli Italiani vorrebbero fossero pagati il giusto; tempo fa avevano fatto una lista dei lavori che gli Italiani non facevano più e in questa lista avevano messo anche il lavoro degli infermieri; poi abbiamo visto tutti l'immagini in televisione di migliaia di concorrenti accorsi da ogni parte d'Italia alla caccia di pochi posti di infermiere messi a concorso , evidentemente quella notizia non era esatta;  forse mancano badanti per gli anziani?  non credo però che gli Africani maschi che sbarcano siano adatti per questo tipo di lavoro, le donne dell'est Europa probabilmente si e molte lo fanno anche bene, ogni etnia ha le proprie vocazioni.  Il problema caso mai va visto da una diversa angolazione, leggevo tempo fa che negli Stati Uniti d'America grazie ai computer e ai robot nelle fabbriche, grazie alle nuove tecnologie nei prossimi 30 anni spariranno il 49 per cento dei posti di lavoro tradizionali  di manodopera generica, la stessa cosa avverrà ovunque, anche in Italia, tra pochissimi anni non ci sarà sarà più bisogno di  Africani che raccolgono  i pomodori ,saranno presto sostituiti dalle macchine, negli USA sono anni che i pomodori li raccolgono a macchina e allora a tutta questa manodopera generica che non sa far niente e che facciamo arrivare a centinaia di migliaia, cosa faremo fare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Quella che ci sono lavori che gli Italiani non vogliono fare è una notizia non esatta; sarebbe più opportuni dire che ci sono lavori sottopagati che gli Italiani vorrebbero fossero pagati il giusto; tempo fa avevano fatto una lista dei lavori che gli Italiani non facevano più e in questa lista avevano messo anche il lavoro degli infermieri; poi abbiamo visto tutti l'immagini in televisione di migliaia di concorrenti accorsi da ogni parte d'Italia alla caccia di pochi posti di infermiere messi a concorso , evidentemente quella notizia non era esatta;  forse mancano badanti per gli anziani?  non credo però che gli Africani maschi che sbarcano siano adatti per questo tipo di lavoro, le donne dell'est Europa probabilmente si e molte lo fanno anche bene, ogni etnia ha le proprie vocazioni.  Il problema caso mai va visto da una diversa angolazione, leggevo tempo fa che negli Stati Uniti d'America grazie ai computer e ai robot nelle fabbriche, grazie alle nuove tecnologie nei prossimi 30 anni spariranno il 49 per cento dei posti di lavoro tradizionali  di manodopera generica, la stessa cosa avverrà ovunque, anche in Italia, tra pochissimi anni non ci sarà sarà più bisogno di  Africani che raccolgono  i pomodori ,saranno presto sostituiti dalle macchine, negli USA sono anni che i pomodori li raccolgono a macchina e allora a tutta questa manodopera generica che non sa far niente e che facciamo arrivare a centinaia di migliaia, cosa faremo fare?

Anche in Italia il pomodoro già si raccoglie con le macchine, in gran parte per l'industria conserviera. Esiste poi il pomodoro fresco da banco, dove la Grande Distribuzione richiede parametri di qualità che implicano la raccolta a mano.

Varrebbe allora la pena di riflettere sulla necessità di un severo incremento delle attività di repressione non del nero di pelle, ma del bianchissimo lavoro nero........

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora