ecco la mossa giusta

“Tra le nuove misure innovative ed efficaci non è da escludere quella di un’identificazione sulle navi, una volta soccorsi i migranti a bordo dei barconi”. E’ una della ipotesi esposte dal ministro dell’Interno Matteo Salvini a margine della conferenza stampa dopo la conferenza di Vienna.


Secondo l’ipotesi, condivisa con il ministro dell’Interno austriaco, Herbert Kickl, i clandestini verrebbero riaccompagnati direttamente nei paesi di origine laddove ci sono accordi con questi ultimi.

Accordi che se i Paesi non accettano, si verranno tagliati aiuti e accordi commerciali: perché il coltello dalla parte del manico l’abbiamo noi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

15 messaggi in questa discussione

8 minuti fa, director12 ha scritto:

“Tra le nuove misure innovative ed efficaci non è da escludere quella di un’identificazione sulle navi, una volta soccorsi i migranti a bordo dei barconi”. E’ una della ipotesi esposte dal ministro dell’Interno Matteo Salvini a margine della conferenza stampa dopo la conferenza di Vienna.


Secondo l’ipotesi, condivisa con il ministro dell’Interno austriaco, Herbert Kickl, i clandestini verrebbero riaccompagnati direttamente nei paesi di origine laddove ci sono accordi con questi ultimi.

Accordi che se i Paesi non accettano, si verranno tagliati aiuti e accordi commerciali: perché il coltello dalla parte del manico l’abbiamo noi.

Ahahahahahahahahahahahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Ahahahahahahahahahahahah

e gia'..ridi....i problemi sono superare i vincoli che VOI di sx avete messo....per fare i parakuli alla Ue.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un'altra boiata questa idea di Salvini. Che conferma di essere un vivace improvvisatore, in questo non dissimile da Renzi e da Berlusconi. Come non è dissimile nell'incompetenza. I migranti potrebbero forse essere identificati a bordo di una nave militare, ma Salvini non ha idea di come si lavora al giorno d'oggi su una nave mercantile o su un peschereccio, cioè sulle navi che più frequentemente solcano il Canale di Sicilia. Gli equipaggi sono ridotti all'osso per motivi di costo. Ci sono pescherecci che vanno in alto mare con 3 o 4 persone a bordo e grossi mercantili che attraversano non il Mediterraneo ma l'oceano con 10 persone o anche meno. Ed è quasi certo che entro pochi anni arriveranno le navi senza equipaggio, probabilmente prima delle automobili senza conducente. E Salvini pretenderebbe che una volta recuperati una cinquantina di naufraghi privi di documenti o con i documenti inzuppati, e che magari non conoscono neppure l'inglese, pochi marinai e pescatori si trasformassero in pubblici ufficiali e si mettessero a identificarli uno per uno? Roba da matti! Sarebbe più facile scoprire dove sono finiti i 49 milioni della Lega. Diceva bene Travaglio qualche sera fa dalla Gruber. Salvini finora, a parte le chiacchiere, i post sui social e qualche sequestro di persona, non ha fatto praticamente nulla. Mentre Di Maio e i 5stelle qualcosa hanno fatto o iniziato a fare. Come il decreto Dignità, la legge anticorruzione, la proposta (rivoluzionaria) delle nazionalizzazioni, la soluzione del caso Ilva (approvata dal 94% dei lavoratori: un gran risultato per Luigi, alla faccia del dottor Calenda). Ed è esattamente questo il motivo per cui TV e giornaloni da mesi stanno "pompando" l'immagine di Salvini, come dice Di Battista, con le lodi o con le critiche, queste ultime spesso più utili delle prime ai fini del consenso, in modo da mettere in ombra la figura di Di Maio (e anche di Conte). Salvini è un cagnaccio che abbaia ma non morde, e ai poteri forti alla fine non dispiace. Certo un Renzi o un Gentiloni gli farebbe più comodo, ma il 4 marzo la pacchia è finita e devono accontentarsi. Di Maio è un cucciolo, ma a volte morde. Per giunta morde sederi adusi non ai denti bensì alle lingue. Ne sanno qualcosa il presidente, ormai ex, della Consob, e i signori Benetton.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Un'altra boiata questa idea di Salvini. Che conferma di essere un vivace improvvisatore, in questo non dissimile da Renzi e da Berlusconi. Come non è dissimile nell'incompetenza. I migranti potrebbero forse essere identificati a bordo di una nave militare, ma Salvini non ha idea di come si lavora al giorno d'oggi su una nave mercantile o su un peschereccio, cioè sulle navi che più frequentemente solcano il Canale di Sicilia. Gli equipaggi sono ridotti all'osso per motivi di costo. Ci sono pescherecci che vanno in alto mare con 3 o 4 persone a bordo e grossi mercantili che attraversano non il Mediterraneo ma l'oceano con 10 persone o anche meno. Ed è quasi certo che entro pochi anni arriveranno le navi senza equipaggio, probabilmente prima delle automobili senza conducente. E Salvini pretenderebbe

piu' ti leggo,geometra,e piu' capisco perchè i ponti crollano....fin che ci sono ingiro geometri come te e il-divino,meglio non fermarsi sotto!!calcoli statici?? e quelli dinamici? quando li fai,.dopo il collaudo??

ossequi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sono d'accordo con lei Sig fosforo.

Il Sig Salvini è un grande, almeno fin quando i tontoloni come il Sig director bevono tutte le gazzate che dice.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Non sono d'accordo con lei Sig fosforo.

Il Sig Salvini è un grande, almeno fin quando i tontoloni come il Sig director bevono tutte le gazzate che dice.

e tu bevite tutte le leggi dell'ue....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, director12 ha scritto:

e tu bevite tutte le leggi dell'ue....

Lei signor director vorrebbe uscire dalla UE?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Lei signor director vorrebbe uscire dalla UE?

non domani,ma ieri

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

non domani,ma ieri

Sarebbe già nella Unione Africana da un pezzo.....o magari nella Lega Araba. Lei deve essere giovane e non ricorda cosa avvenne nel settembre 1992.....

mille-lire1.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, pm610 ha scritto:

Evidentemente la Tunisia gioca sporco    http://www.imolaoggi.it/2017/09/06/la-tunisia-svuota-le-carceri-e-ci-spedisce-i-suoi-galeotti/ considera i propri cittadini come arma di ricatto; mentre da noi ci sono quelli che guardano agli immigrati  da un punto di vista nobile,  morale e di accoglienza nei loro paesi di origine vengono considerati solo come merce di scambio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Evidentemente la Tunisia gioca sporco    http://www.imolaoggi.it/2017/09/06/la-tunisia-svuota-le-carceri-e-ci-spedisce-i-suoi-galeotti/ considera i propri cittadini come arma di ricatto; mentre da noi ci sono quelli che guardano agli immigrati  da un punto di vista nobile,  morale e di accoglienza nei loro paesi di origine vengono considerati solo come merce di scambio

Lo fece a suo tempo Fidel Castro, e in Florida si trovarono pieni di ex delinquenti cubani, spacciati per esuli dissidenti politici. La Tunisia fa i suoi interessi. Manda via delinquenti. Non gli sta bene al celoduro? Ha tre possibilità:

1) li riporta in Tunisia con la forza;

2) se li tiene (come fatto finora...).

3) li affonda in mare.

Invece di FARE, il celoduro STARNAZZA.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Ha tre possibilità:

1) li riporta in Tunisia con la forza;

2) se li tiene (come fatto finora...).

3) li affonda in mare.

C'è una quarta possibilità, rendere meno appetibile venire in Italia; vedi si leggono quotidianamente notizie come questa  http://www.pisatoday.it/cronaca/arrestato-spacciatore-tirrenia-pisa-14-settembre-2018.html  il lassismo e  leggi permissive  votate dal nostro parlamento negli anni precedenti hanno reso l'Italia il regno del bengodi il luogo cioè "unico in Europa" dove si può delinquer con la sicurezza dell'impunità, occorreranno anni di riforme, lotte con la magistratura che cercherà di interpretare le leggi e non applicarle, ma alla fine quando chi sbarca avrà la certezza di finire in galera se sbaglia (finire in galera allo stesso modo di come  accade in Inghilterra, in Francia o i Germania) non ci sarà più la convenienza a sbarcare in Italia; per quanto riguarda la Tunisia, una piccola stretta nell'importazione in Europa dell'olio proveniente da quel paese sarebbe auspicabile…..dopo tutto l'olio di oliva Italiano ha una qualità certamente migliore e i nostri contadini sono bravi nel produrlo….

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora