Ma se tu Italiano cominci a Lavorare a 35/40 anni ?

Per le pensioni, «sì a quota 100 ma con almeno 64 anni di età e 36 di contributi e con flessibilità, e sconti sugli anni di uscita dal lavoro per le categorie dei lavoratori precoci e delle donne con figli», aveva deto invece Alberto Brambilla, consulente del vicepremier ed esperto in Italia di politiche previdenziali. Per le pensioni, la proposta Brambilla prevede, oltre all'uscita dal lavoro a 64 anni con almeno 36 anni di contributi, la sostituzione dell'Ape social «per tutti i lavoratori, con un Fondo esuberi, sulla scia di quanto già sperimentato con successo ad esempio dalla categoria dei bancari». 

L'accesso alla pensione con quota 100 e un'età minima di 62 anni insieme alla possibilità di uscire con 41 anni e mezzo di contributi indipendentemente dall'età anagrafica potrebbe costare già nel 2019 13 miliardi al lordo delle tasse e 9 miliardi al netto. Sono le prime elaborazione della società di ricerca Tabula guidata dall'esperto di previdenza Stefano Patriarca sulle ipotesi di riforma della Legge Fornero annunciate dal vicepremier Matteo Salvini. A regime il costo salirebbe a circa 20 miliardi al lordo delle tasse e oltre 13 miliardi al netto. La stima di Patriarca non terrebbe conto però del previsto ricalcolo contributivo di una parte degli anni di lavoro e del fatto che si conteggerebbero solo un massimo di due anni di contributi figurativi. Paletti che abbasserebbero il costo di quota 100 come immaginato dalla Lega.

«La pace fiscale è per quelli che hanno fatto la dichiarazione dei redditi, per chi è in contenzioso con Equitalia», ha detto poi il ministro dell'Interno. «Non è un regalo - ha assicurato Salvini - è gente che è disperata, che pagherebbe il 10% del dovuto, gente che per riavere un conto corrente, correrebbe a pagare. Si possono così incassare più di 20 miliardi di euro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

In questo momento, wronschi ha scritto:

Per le pensioni, «sì a quota 100 ma con almeno 64 anni di età e 36 di contributi e con flessibilità, e sconti sugli anni di uscita dal lavoro per le categorie dei lavoratori precoci e delle donne con figli», aveva deto invece Alberto Brambilla, consulente del vicepremier ed esperto in Italia di politiche previdenziali. Per le pensioni, la proposta Brambilla prevede, oltre all'uscita dal lavoro a 64 anni con almeno 36 anni di contributi, la sostituzione dell'Ape social «per tutti i lavoratori, con un Fondo esuberi, sulla scia di quanto già sperimentato con successo ad esempio dalla categoria dei bancari». 

L'accesso alla pensione con quota 100 e un'età minima di 62 anni insieme alla possibilità di uscire con 41 anni e mezzo di contributi indipendentemente dall'età anagrafica potrebbe costare già nel 2019 13 miliardi al lordo delle tasse e 9 miliardi al netto. Sono le prime elaborazione della società di ricerca Tabula guidata dall'esperto di previdenza Stefano Patriarca sulle ipotesi di riforma della Legge Fornero annunciate dal vicepremier Matteo Salvini. A regime il costo salirebbe a circa 20 miliardi al lordo delle tasse e oltre 13 miliardi al netto. La stima di Patriarca non terrebbe conto però del previsto ricalcolo contributivo di una parte degli anni di lavoro e del fatto che si conteggerebbero solo un massimo di due anni di contributi figurativi. Paletti che abbasserebbero il costo di quota 100 come immaginato dalla Lega.

«La pace fiscale è per quelli che hanno fatto la dichiarazione dei redditi, per chi è in contenzioso con Equitalia», ha detto poi il ministro dell'Interno. «Non è un regalo - ha assicurato Salvini - è gente che è disperata, che pagherebbe il 10% del dovuto, gente che per riavere un conto corrente, correrebbe a pagare. Si possono così incassare più di 20 miliardi di euro

Ahahahah ahahahah ahahahah ahahahah

😂Ciao Marcioman 😂

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, wronschi ha scritto:

Ahahahah ahahahah ahahahah ahahahah

😂Ciao Marcioman 😂

Dai "uomo" marcio che ce la fai a prendere la pensione 😂

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, wronschi ha scritto:

«Non è un regalo - ha assicurato Salvini - è gente che è disperata, che pagherebbe il 10% del dovuto, gente che per riavere un conto corrente, correrebbe a pagare. Si possono così incassare più di 20 miliardi di euro

Se chi prende di più non è giusto paghi di più come dice il salvi, perchè mai dovrebbe pagare? se chi evade allegramente poi si vede bonificare il tutto perchè non dovrebbe evadere?...non è problema di questo Gov. le tasse, in quanto troppi lo hanno votato proprio per questo, nei vip intendo, ma senza voler forzare sopra coloro che si trovano semi-disperati io preferirei che ci fosse un controllo migliore sulle entrate e uscite....ma queste sono cose che le dice la sx ed abbiamo visto cosa è successo...quindi non è un regalo...ma non diciamo ca..ate...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grosso modo chi comincia a lavorare  a 40 anni,grazie alle vostre tasse sul lavoro,e vincoli europei che avete avallato facendo con la testa a mo' di cagnolino da cruscotto.. ...detto questo,è l'eta' che tu invece,sei andato in pensione.tanto pagano gli altri,vero kompagneros??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

grosso modo chi comincia a lavorare  a 40 anni,grazie alle vostre tasse sul lavoro,e vincoli europei che avete avallato facendo con la testa a mo' di cagnolino da cruscotto.. ...detto questo,è l'eta' che tu invece,sei andato in pensione.tanto pagano gli altri,vero kompagneros??

Rosicone, rosicone,rosicone

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Rosicone, rosicone,rosicone

e tu pelato,a che eta' sei andato in pensione? con quanti anni di contributi versati?? bè..tutto in regola ,s'intende..o ti vergogni come il ligure  adirlo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, director12 ha scritto:

e tu pelato,a che eta' sei andato in pensione? con quanti anni di contributi versati?? bè..tutto in regola ,s'intende..o ti vergogni come il ligure  adirlo?

Ahahahah ahahahah ahahahah ahahahah ahahahah ahahahah ahahahah ahahahah ahahahah ahahahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963