che fino hanno fatto gli "scheletrini" della diciotti?

Gli ‘scheletrini’ della Diciotti sono tutti spariti. A Rocca di Papa, nelle lussuose strutture della Cei al “Mondo Migliore” dei cento eritrei non è rimasto più nessuno. Restano solo una trentina di clandestini di altra nazionalità.

Gli eritrei sono sparsi tra i bar della stazione Termini, il'accampamento Baobab e i bus della stessa ong diretti a Ventimiglia.

Circa 34, sono stati visti e riconosciuti dalla polizia italiana a Ventimiglia, arrivati al confine su un bus affittato dalla Baobab, l’associazione dove si erano rifugiati 16 dei clandestini fuggiti dopo lo sbarco della Diciotti. La destinazione finale era il Campo Roja gestito dalla  Croce Rossa. Per essere mantenuti dal contribuente in attesa di tentare la traversata verso la Francia.

“Sono in fuga dalla legge”, ha detto Salvini.e la chiesa che dice??? ah si...100 bocche in meno da sfamare!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora