renzi ha ancora uomini e mezzi

Chi mai, a parte il popolo, vorrebbe fare del male a Renzi? Eppure, secondo una ricerca de La Verità, l’ex premier ha ancora dieci (10!) uomini di scorta:

14322590_1583853325253548_83351659297131
 
La Verità
5 ore fa

Tutti veicoli prestigiosi, fra cui un Grand cherokee. Aveva a sua disposizione anche 12 uomini dei servizi segreti: ben dieci sono ancora con lui, contro i quattro in media degli ex premier. Ma ora il governo taglia.

safe_image.php?d=AQC6VXX5TQKfrYLq&w=476&

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

Sono circondato da centinaia di frasi false, offese, insulti, dichiarazioni che assomigliano più a fake news che alla realtà. Abbiamo deciso di iniziare a querelare"

L'annuncio di Matteo Renzi: http://fanpa.ge/SJk4b

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, pm610 ha scritto:

Sono circondato da centinaia di frasi false, offese, insulti, dichiarazioni che assomigliano più a fake news che alla realtà. Abbiamo deciso di iniziare a querelare"

L'annuncio di Matteo Renzi: http://fanpa.ge/SJk4b

allora cominci con i l quotidiano L Verita'!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Assurdo che si tolga la scorta a Ingroia (a suo tempo in prima linea contro la mafia) e al capitano Ultimo, e la si lasci a personaggi che al massimo rischiano una torta in faccia (o qualche pomodoro maturo). La legge sulle scorte va assolutamente cambiata, non si possono sprecare così tante preziose unità delle forze di polizia. Il fatto che uno sia stato presidente del Consiglio o della Repubblica non può da solo giustificare una scorta a vita. Si viola, tra l'altro, il fondamentale principio di uguaglianza. Vanno fatte caso per caso attente valutazioni del livello di rischio. Basate su dati oggettivi. Servirebbe anche un po' di cinismo. Parliamo di uomini di Stato o di donnicciuole?  Un minimo, fisiologico livello di rischio può e deve essere tollerato e affrontato da tutti, anche dalle più alte cariche, magari con il porto d'armi ma senza scorte pubbliche. Un benzinaio notturno può rischiare la vita 100 volte di più di certi politiconi o politicanti. I quali per giunta, a differenza del benzinaio, possono quasi sempre permettersi una scorta privata. 

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Assurdo che si tolga la scorta a Ingroia (a suo tempo in prima linea contro la mafia) e al capitano Ultimo, e la si lasci a personaggi che al massimo rischiano una torta in faccia (o qualche pomodoro maturo). La legge sulle scorte va assolutamente cambiata, non si possono sprecare così tante preziose unità delle forze di polizia. Il fatto che uno sia stato presidente del Consiglio o della Repubblica non può da solo giustificare una scorta a vita. Si viola, tra l'altro, il fondamentale principio di uguaglianza. Vanno fatte caso per caso attente valutazioni del livello di rischio. Basate su dati oggettivi. Servirebbe anche un po' di cinismo. Parliamo di uomini di Stato o di donnicciuole?  Un minimo, fisiologico livello di rischio può e deve essere tollerato e affrontato da tutti, anche dalle più alte cariche, magari con il porto d'armi ma senza scorte pubbliche. Un benzinaio notturno può rischiare la vita 100 volte di più di certi politiconi o politicanti. I quali per giunta, a differenza del benzinaio, possono quasi sempre permettersi una scorta privata. 

Il ragionamento è valido però non credo che valga o sia valso solo per Renzi. Diciamo che si dovrebbe intervenire e regolamentare le cose per tutti come minimo non esagerando col numero degli agenti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, ildi_vino ha scritto:

Il ragionamento è valido però non credo che valga o sia valso solo per Renzi. Diciamo che si dovrebbe intervenire e regolamentare le cose per tutti come minimo non esagerando col numero degli agenti.

Certo. Quello che io propongo è un riesame meticoloso, caso per caso, delle situazioni di tutti gli scortati, a partire dai vip e dai politici, in particolare da quelli che sono protetti avendo ricoperto un'alta carica che non ricoprono più. Tuttavia, a mio modesto avviso una scorta armata, fissa e permanente non deve spettare in modo automatico a NESSUNO, nemmeno al presidente della Repubblica in carica. Bisogna ristabilire un principio che per secoli anzi per millenni è stato indiscusso. I più alti rappresentanti dello Stato devono essere protetti, ma devono anche essere pronti, in qualsiasi momento, a morire per lo Stato. Se il presidente della Repubblica desidera farsi due passi da solo, in santa pace, e andarsi a prendere un caffè o un gelato vicino alla fontana di Trevi, deve poterlo fare, in qualsiasi momento, ma a suo rischio e pericolo. Cosa rende la sua vita più preziosa di quella di un comune cittadino? A mio avviso nulla. 

L'uguaglianza, se resta sulla Carta, è una vuota parola. 

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La scorta al bimboscemo fiorentino è necessaria per evitare che combini ca zza te. Voi lascereste in mano al bimboscemo un SUV da 250 cavalli?

Comunque sia, nessuno vuole fargli del male, a parte qualche sputazzella (che certamente non ucciderebbe nessuno).

Madre Natura lo ha già castigato a sufficienza.

Buona lunga opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La scorta al bimboscemo fiorentino è necessaria per evitare che combini ca zza te. Voi lascereste in mano al bimboscemo un SUV da 250 cavalli?

Comunque sia, nessuno vuole fargli del male, a parte qualche sputazzella (che certamente non ucciderebbe nessuno).

Madre Natura lo ha già castigato a sufficienza.

Buona lunga opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, sardonicoebasta ha scritto:

La scorta al bimboscemo fiorentino è necessaria per evitare che combini ca zza te. Voi lascereste in mano al bimboscemo un SUV da 250 cavalli?

Comunque sia, nessuno vuole fargli del male, a parte qualche sputazzella (che certamente non ucciderebbe nessuno).

Madre Natura lo ha già castigato a sufficienza.

Buona lunga opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Se ne deduce quindi che sarebbe sufficiente un autista. Magari un autista di primaria marca o comunque un buon autista.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, director12 ha scritto:

Chi mai, a parte il popolo, vorrebbe fare del male a Renzi? Eppure, secondo una ricerca de La Verità, l’ex premier ha ancora dieci (10!) uomini di scorta:

14322590_1583853325253548_83351659297131
 
La Verità
5 ore fa

Tutti veicoli prestigiosi, fra cui un Grand cherokee. Aveva a sua disposizione anche 12 uomini dei servizi segreti: ben dieci sono ancora con lui, contro i quattro in media degli ex premier. Ma ora il governo taglia.

safe_image.php?d=AQC6VXX5TQKfrYLq&w=476&

CERTAMENTE NON CHI VOTA A DESTRA , ANZI LA DESTRA DOVREBBE RINGRAZIARLO . UN PARTITO IN MENO aiuta.

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mentre ci siete nel denigrare chi non vi và, vi ricordo che mancano ancora circa 49 milioni di euro all'appello, ma essendo roba di dx non si tocca eh....:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, ildi_vino ha scritto:

Se ne deduce quindi che sarebbe sufficiente un autista. Magari un autista di primaria marca o comunque un buon autista.

Vi è chi ritiene che : la scorta dovrebbe pagarsela lui , e non i cittadini .

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora