600.000 ESPULSIONI IMMEDIATE AHAHAHA NON DITELO A DIRETOINRETO

Ma lo avete   votato  consci  che  vi  piglia  pei  fondelli

Salvini sui clandestini: "Per rimpatriarli tutti ci vorranno 80 anni" (9 settembre 2018)

Salvini in campagna elettorale: “Fare 100mila espulsioni l'anno, mezzo milione di clandestini riportati al loro paese in 5 anni” (26 novembre 2017)

È così, ai politici piace promettere e a noi elettori piace crederci...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

21 messaggi in questa discussione

Anziché deridere  con battute sui respingimenti, perché non commentate i risutati delle elzioni in Svezia e vi chiedete il perchè di questi risultati?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

16 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Anziché deridere  con battute sui respingimenti, perché non commentate i risutati delle elzioni in Svezia e vi chiedete il perchè di questi risultati?

Inizio la discussione citando questo articolo : ….http://www.lanuovabq.it/it/svezia-la-sinistra-festeggia-ma-in-realta-ha-perso che ne pensate di quello ce dice?

Modificato da etrusco1900

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, pm610 ha scritto:

Ma lo avete   votato  consci  che  vi  piglia  pei  fondelli

Salvini sui clandestini: "Per rimpatriarli tutti ci vorranno 80 anni" (9 settembre 2018)

Salvini in campagna elettorale: “Fare 100mila espulsioni l'anno, mezzo milione di clandestini riportati al loro paese in 5 anni” (26 novembre 2017)

È così, ai politici piace promettere e a noi elettori piace crederci...

vedi pm è difficile mettere in atto le proprie intenzioni quando un sacco di gente come te rema contro (vedi magistratura "PM"). Quella stessa gente che a parole è  a favore dell'accoglienza, ma che poi lasciata la poltrona, l'incarico, il pulpito va in vacanza e.... rifiuta l'accoglienza a un a decina di migranti perchè deturpano il paesaggio e inquinano il loro relax.  Stammi bene.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Anziché deridere  con battute sui respingimenti, perché non commentate i risutati delle elzioni in Svezia e vi chiedete il perchè di questi risultati?

Tempo sprecato, Etrusco. I somari non commentano una notizia al di fuori dei soliti schemi precostituiti dal partito.

Fascisti, populisti, xenofobi sono chi si contrappone ai loro beniamini politici. Stop.

Non esiste analisi, ragionamento o notizia meritoria di commenti approfonditi,  che possa tentare di cambiare o mettere un ragionevole dubbio su quelle teste bacate dalle solite frasi/idee.

I bravi soldatini non discutono.

Credere, obbedire e mangiar panini.

🤣

BrS

Buon rosicamento Somari 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, shinycage ha scritto:

Tempo sprecato, Etrusco. I somari non commentano una notizia al di fuori dei soliti schemi precostituiti dal partito.

Fascisti, populisti, xenofobi sono chi si contrappone ai loro beniamini politici. Stop.

Non esiste analisi, ragionamento o notizia meritoria di commenti approfonditi,  che possa tentare di cambiare o mettere un ragionevole dubbio su quelle teste bacate dalle solite frasi/idee.

I bravi soldatini non discutono.

Credere, obbedire e mangiar panini.

🤣

BrS

Buon rosicamento Somari 

 

 

 

Ma vah , Ahahahaha !! Pensavo fosse una prerogativa dei grillioti !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, shinycage ha scritto:

Tempo sprecato, Etrusco. I somari non commentano una notizia al di fuori dei soliti schemi precostituiti dal partito.

Fascisti, populisti, xenofobi sono chi si contrappone ai loro beniamini politici. Stop.

Non esiste analisi, ragionamento o notizia meritoria di commenti approfonditi,  che possa tentare di cambiare o mettere un ragionevole dubbio su quelle teste bacate dalle solite frasi/idee.

I bravi soldatini non discutono.

Credere, obbedire e mangiar panini.

🤣

BrS

Buon rosicamento Somari 

 

 

 

Il libero dibattito e il libero confronto delle idee è una forma di ricchezza intellettuale, senza ovviamente pensare o pretendere di convincere nessuno; si può discutere su  come risolvere un problema, oppure si può decidere di dire che quel problema non esiste, metterla in burla, prendere in giro quelli che la pensano diversamente e credere che mettendo la testa sotto la sabbia i problemi si risolvano da soli; avevo proposto un dibattito serio  su quello che è successo in Svezia e sul perché, ma evidentemente è troppo scomodo per certi discutere seriamente su certi argomenti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Il libero dibattito e il libero confronto delle idee è una forma di ricchezza intellettuale, senza ovviamente pensare o pretendere di convincere nessuno; si può discutere su  come risolvere un problema, oppure si può decidere di dire che quel problema non esiste, metterla in burla, prendere in giro quelli che la pensano diversamente e credere che mettendo la testa sotto la sabbia i problemi si risolvano da soli; avevo proposto un dibattito serio  su quello che è successo in Svezia e sul perché, ma evidentemente è troppo scomodo per certi discutere seriamente su certi argomenti

Discorso serio sulla Svezia dici.

Per quanto mi riguarda non sono intervenuto perché non ritengo di essere molto ferrato sulle questioni svedesi. 

Ritengo, in linea di principio, che ciascuna Nazione ha le sue peculiarità, se poi vogliamo parlarne, non mi pare neanche che in Svezia siano successe chissà quali cose.

Mi risulta che si siano presentate alle elezioni tante liste si piccoli partiti e che tutte queste abbiano incrementato i loro consensi. Dopo di che anche la destra estrema è cresciuta ma non quanto ci si attendeva (18% contro i 25 preventivati) e, se è per quello è cresciuto anche il partito di sinistra (9%).

Dopo di che non conosco i motivi di questa avanzata della destra estrema. Ci sono troppi migranti marittimi anche li? L'Europa è cattivissima nei confronti della Svezia? O i motivi sono altri? Non lo so, se vuoi dimmeli tu. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Non lo so, se vuoi dimmeli tu. 

Felicissimo di contribuire al libero dibattito, pur nella diversità delle idee;  iniziamo con i sondaggi; molto spesso i sondaggi in tutte le nazioni sono manipolati, si può sminuire quelli che si sa che saranno i risultati dell'avversario per scoraggiare i potenziali votanti di quel partito, oppure si può fare l'opposto, si può ingigantirli in modo da spaventare il proprio elettorato e farlo accorrere in massa a votare contro il nemico; poi quando dopo le elezioni si scopre che il risultato  inferiore ai sondaggi che erano stati reclamizzati si può sempre dire che l'avversario ha perso perché a guadagnato meno di quanto era stato previsto; poi sappiamo tutti che lo stato sociale che in Svezia per decenni ha assistito tutti  dalla culla fino alla vecchiaia , sta andando in crisi proprio a causa di una immigrazione che anche in Svezia sta creando problemi e sta avvenendo in Svezia quello che è avvenuto in Inghilterra, in Austria, in Francia ( dove per non far vincere l'estrema destra la sinistra ha votato l'attuale premier che è  comunque ai minimi nei sondaggi )  e quello che è avvenuto in Italia;     tu ti chiedi: ci sono troppi migranti marittimi anche li?.. li in Svezia ovviamente non sbarcano, li arrivano  quelli che sono sbarcati da noi e poi sono finiti li ed evidentemente questi migranti  creano problemi perché altrimenti le elezioni avrebbero confermato il consenso verso quelli che hanno governato  quella nazione per decenni.  Non ci prendiamo in giro, gli Africani in Europa non li vuole nessuno perché non servono,  non ci sono lavori che possono essere loro affidati e persino in situazioni lavorative schiavistiche come quelle che esistono in Italia nelle piantagioni di pomodoro, i migranti finiranno per non servire più; in America, tanto per fare un esempio, i pomodori si raccolgono con le macchine…. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Felicissimo di contribuire al libero dibattito, pur nella diversità delle idee;  iniziamo con i sondaggi; molto spesso i sondaggi in tutte le nazioni sono manipolati, si può sminuire quelli che si sa che saranno i risultati dell'avversario per scoraggiare i potenziali votanti di quel partito, oppure si può fare l'opposto, si può ingigantirli in modo da spaventare il proprio elettorato e farlo accorrere in massa a votare contro il nemico; poi quando dopo le elezioni si scopre che il risultato  inferiore ai sondaggi che erano stati reclamizzati si può sempre dire che l'avversario ha perso perché a guadagnato meno di quanto era stato previsto; poi sappiamo tutti che lo stato sociale che in Svezia per decenni ha assistito tutti  dalla culla fino alla vecchiaia , sta andando in crisi proprio a causa di una immigrazione che anche in Svezia sta creando problemi e sta avvenendo in Svezia quello che è avvenuto in Inghilterra, in Austria, in Francia ( dove per non far vincere l'estrema destra la sinistra ha votato l'attuale premier che è  comunque ai minimi nei sondaggi )  e quello che è avvenuto in Italia;     tu ti chiedi: ci sono troppi migranti marittimi anche li?.. li in Svezia ovviamente non sbarcano, li arrivano  quelli che sono sbarcati da noi e poi sono finiti li ed evidentemente questi migranti  creano problemi perché altrimenti le elezioni avrebbero confermato il consenso verso quelli che hanno governato  quella nazione per decenni.  Non ci prendiamo in giro, gli Africani in Europa non li vuole nessuno perché non servono,  non ci sono lavori che possono essere loro affidati e persino in situazioni lavorative schiavistiche come quelle che esistono in Italia nelle piantagioni di pomodoro, i migranti finiranno per non servire più; in America, tanto per fare un esempio, i pomodori si raccolgono con le macchine…. 

Ok. Quindi mi stai dicendo che non è vero che gli unici raccoglitori di imigrati siamo noi. Allora non è vero che rimangono tutti qui ma evidentemente, se addirittura sono diventati un problema perfino in Svezia, una certa redistribuzione, in realtà c'è.

Piuttosto il problema è un altro. Se tutte le Nazioni diventano come l'Ungheria, la Polonia, la Slovacchia,  l'Austria, nazionalista al massimo anche peggio d3ll'Italia, su chi si può contare per quella  ridistribuzione di cui tanto si parla e ci si riempie la bocca?

Facciamo un esempio. Supponiamo che in tutte le Nazioni Europee prevalga la destra, comprese anche Francia, Germania, Spagna, con chi si potrebbe parlare di ridistribuzione secondo te?

So già la risposta. Bisogna bloccare tutti i porti. Può essere però, per quanto ne so io, se dovessero verificarsi stravolgimenti tali per cui gli Africani dovessero comunque migrare, pensi che sia così facile?

E, in quel caso, cosa pensi che ci risponderebbo quei governi se non "fatti vostri sono, qui non entra nessuno per bessa ragione al mondo".

Attenzione però a una cosa: i corsi d'acqua, quando vengono ostruiti o bloccati, trovano sempre il modo di proseguire il loro corso. Se non trovano il loro corso naturale, esondano, ma fermi non stanno di certo.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ildi_vino ha scritto:

Attenzione però a una cosa: i corsi d'acqua, quando vengono ostruiti o bloccati, trovano sempre il modo di proseguire il loro corso. Se non trovano il loro corso naturale, esondano, ma fermi non stanno di certo.

Hai fatto bene a prendere come esempio le alluvioni, quando si verifica un'alluvione tutto quello che trova lo distrugge, è come un bombardamento aereo, è come una guerra, distrugge tutto, non è possibile credere che tutta l'Africa possa arrivare in  Europa e che l'Europa possa  continuare ad esistere, avverrà quello che avvenne all'impero Romano con le invasioni dei barbari, l'impero romano cessò di esistere e anche l'Europa non esisterà più, forse la nostra civiltà continuerà ad esistere  in quella parte di Europa al riparo dalle invasioni, mi riferisco alla Russia  Europea post comunista dove le immigrazioni non arrivano e non vengono fatte arrivare e dove forse un barlume della nostra civiltà, cristianesimo compreso, continuerà anche nei secoli futuri  ad esistere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Hai fatto bene a prendere come esempio le alluvioni, quando si verifica un'alluvione tutto quello che trova lo distrugge, è come un bombardamento aereo, è come una guerra, distrugge tutto, non è possibile credere che tutta l'Africa possa arrivare in  Europa e che l'Europa possa  continuare ad esistere, avverrà quello che avvenne all'impero Romano con le invasioni dei barbari, l'impero romano cessò di esistere e anche l'Europa non esisterà più, forse la nostra civiltà continuerà ad esistere  in quella parte di Europa al riparo dalle invasioni, mi riferisco alla Russia  Europea post comunista dove le immigrazioni non arrivano e non vengono fatte arrivare e dove forse un barlume della nostra civiltà, cristianesimo compreso, continuerà anche nei secoli futuri  ad esistere.

Ho capito però l'esempio non era fine a se stesso.

Ripeto la domanda: se si verificasse l'alluvione, sia per fatti naturali sia per qualunque altro motivo, chi sarebbè disposto a darci una mano se tutti gli Stati diventassero di destra e nazionalisti al massimo e dicessero io penso a me stesso e di te non mi importa assolutamente niente anche se crepi?

Perché poi l'auspicio è quello: che tutte le Nazioni Europee diventino come l'Ungheria che non prende un solo immigrato neanche davanti alla minaccia delle armi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, il.pignonista ha scritto:

vedi pm è difficile mettere in atto le proprie intenzioni quando un sacco di gente come te rema contro (vedi magistratura "PM"). Quella stessa gente che a parole è  a favore dell'accoglienza, ma che poi lasciata la poltrona, l'incarico, il pulpito va in vacanza e.... rifiuta l'accoglienza a un a decina di migranti perchè deturpano il paesaggio e inquinano il loro relax.  Stammi bene.

mA   NON  è  QUELLO  CHE  NON  HA  PAURA  DI  NESSUNO   e  poi  è  stato  lui  stesso a  dirlo  ovvero  il celoduro  salvini,  certo    c'è  chi rema  contro  perchè  lui  non  lo  ha  mai fatto   ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ildi_vino ha scritto:

Ho capito però l'esempio non era fine a se stesso.

Ripeto la domanda: se si verificasse l'alluvione, sia per fatti naturali sia per qualunque altro motivo, chi sarebbè disposto a darci una mano se tutti gli Stati diventassero di destra e nazionalisti al massimo e dicessero io penso a me stesso e di te non mi importa assolutamente niente anche se crepi?

Perché poi l'auspicio è quello: che tutte le Nazioni Europee diventino come l'Ungheria che non prende un solo immigrato neanche davanti alla minaccia delle armi.

Ma  dai   c'è  l'accordo  del conte   tanto  glorificato  sai  quello  del  ricollocamento  volontario

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crede   di  vivere e  stare  al  governo  per  ottanta  anni   ma  credo  che  non  mangia  il  panettone...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, pm610 ha scritto:

ma  credo  che  non  mangia  il  panettone...

Hai centrato il problema; prima delle elezioni esisteva evidentemente un tacito accordo fra Berlusconi e Renzi per fare dopo le elezioni un governo assieme; dopo che il risultato elettorale ha reso impossibile questo accordo puntavano su un governo tecnico che consentisse spartizione di cariche  e posti di sottogoverno, visto però che anche il governo tecnico non aveva la maggioranza hanno accettato provvisoriamente un governo 5stelle-Salvini, con la riserva mentale di non fargli fare nessuna legge importante,  farlo durare fino all'autunno e poi tornare a nuove elezioni; il problema è che i sondaggi di opinione sono talmente negativi per forza Italia e per il PD di Renzi che anche  proposito di far cadere il governo in autunno diventa problematico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Hai fatto bene a prendere come esempio le alluvioni, quando si verifica un'alluvione tutto quello che trova lo distrugge, è come un bombardamento aereo, è come una guerra, distrugge tutto, non è possibile credere che tutta l'Africa possa arrivare in  Europa e che l'Europa possa  continuare ad esistere, avverrà quello che avvenne all'impero Romano con le invasioni dei barbari, l'impero romano cessò di esistere e anche l'Europa non esisterà più, forse la nostra civiltà continuerà ad esistere  in quella parte di Europa al riparo dalle invasioni, mi riferisco alla Russia  Europea post comunista dove le immigrazioni non arrivano e non vengono fatte arrivare e dove forse un barlume della nostra civiltà, cristianesimo compreso, continuerà anche nei secoli futuri  ad esistere.

Ecco, il paragone con l'Impero Romano. C'era da aspettarselo. Ovviamente i barbari invasori incivili e i Romani civilissimi. Invece dalla integrazione tra romani e barbari nacquero grandiose civiltà medioevali.

Mai visitato Ravenna? Mai saputo chi sconfisse Attila ai Campi Catalaunici? Mai sentito parlare di un barbaro di nome Carlo Magno e di un altro di nome Federico Il ? Tornate a scuola, che è meglio,.......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Ecco, il paragone con l'Impero Romano. C'era da aspettarselo. Ovviamente i barbari invasori incivili e i Romani civilissimi. Invece dalla integrazione tra romani e barbari nacquero grandiose civiltà medioevali.

Mai visitato Ravenna? Mai saputo chi sconfisse Attila ai Campi Catalaunici? Mai sentito parlare di un barbaro di nome Carlo Magno e di un altro di nome Federico Il ? Tornate a scuola, che è meglio,.......

Cero, grandiose civiltà medioevali, dopo quanti secoli però? e  questa nuova civiltà fu il frutto di quello che portarono in dote  i barbari invasori oppure fu il frutto del cristianesimo e del monachesimo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma  dove   andate  con  i vostri  discorsi   vi  manca  la  preistoria  o la  cacciata   dall' Eden , erano  i  primi  rifugiati e   invasori   anche  quelli ?  Torniamo  al post  iniziale ...ovvero  OTTANTA  ANNI  ALMENO  PER  LE  ESPULSIONI ,  lo  dice il becero  celoduro ,     sempre che le  nazioni  di destinazione  firmino   gli accordi  altrimenti  col  piffero  farà  le  espulsioni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il ‎10‎/‎09‎/‎2018 in 17:40 , pm610 ha scritto:

mA   NON  è  QUELLO  CHE  NON  HA  PAURA  DI  NESSUNO   e  poi  è  stato  lui  stesso a  dirlo  ovvero  il celoduro  salvini,  certo    c'è  chi rema  contro  perchè  lui  non  lo  ha  mai fatto   ?

risposta incongruente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, il.pignonista ha scritto:

risposta incongruente

altrettanta   la  domanda

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora