SE NE SONO ANDATI NON EVASI

Lo sappiamo  che  per  i  gialloverdi  il  diritto è a  senso  unico  ovvero  solo se  riguarda  loro  ma... beh  leggetevelo e  magari capite...

https://www.bufale.net/home/disinformazione-caso-migranti-della-diciotti-scappati-da-rocca-di-papa-3-chiarimenti-necessari/

........omissis....

EH, MA SONO CLANDESTINI!

Parliamo invece della questione controversa della presunta clandestinità dei neoribattezzati fuggitivi di Rocca di Papa.

Fun fact: un richiedente asilo è, evidentemente, a tutti gli effetti di legge un irregolare ma non un clandestino, come ci ricorda la Giurisprudenza di Merito. L’immigrato irregolare, come abbiamo visto nelle precedenti guide, è tale perché ovviamente impossibilitato nel suo paese a procurarsi documenti idonei, o a espatriare regolarmente.

Ad esempio, parlando dei migranti della Diciotti, quindi del caso di Rocca di Papa, è fatto noto a chiunque abbia aperto un libro di Geografia Politica nell’ultimo lustro che gli eritrei fino ai 60 anni non possono ottenere legalmente un passaporto, e quindi abbandonare il loro paese di origine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

I migranti ex Diciotti (ora Rocca di Papa) che si sono volatilizzati erano richiedenti asilo?

NO .

Allora hai copiaincollato bovinamente e ti meriti un sonorissimo

AMBECILLEEEEEEEEE

Buona lunga opposizione di inquisit di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

MA VAFFFF

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È noto che gli eritrei sono perlopiù transitati in quanto le loro mete preferite sono Inghilterra, Germania, Svizzera.

Perché dunque richiedere asilo in Italia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non  solo   loro  comunque  devono  rimanere  e ad  oggi  si sa  che   ce  ne  rimanderanno  indietro  altri  grazie   all' accordo  di Dublino  firmato  con  berloscoemaroni, per  la legge   bossifini per l'accordo  conte  dove   il  ricollocamento è  volontario (  Orban  ringrazia  ) e  non  ultimo  ma   indicativo  mentre  a  Bruxelles  si  discuteva in commissione  il  cambiamento dell'accordo di Dublino   Salvini come   membro  non  ha  mai  presenziato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora