blocco navale e respingimenti

 

Ieri la Guardia costiera libica ha salvato in mare 275 persone, tra cui 54 donne e 26 bambini.
Ringrazio le autorità libiche per l’opera di soccorso e di rimpatrio, nonostante tutte le difficoltà interne ed i boicottaggi esterni, in particolare quelli provenienti dall’Europa.

Il blocco navale funziona. Ora va esteso alla Tunisia e all’Algeria e poi devono partire le espulsioni di massa. Nonostante le sparate di Giorgetti.

E quando leggerete su Avvenire e gli altri giornali venezuelani che ‘i migranti vengono torturati in Libia’, pensate che i video che vi fanno vedere arrivano dal Brasile.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963