L'ora legale verrà abolita? Rimarrà in vigore solo quella estiva

La Commissione europea proporrà di abolire il passaggio tra ora legale e solare in tutta l'Unione europea: rimarrebbe in vigore solo quella estiva...

oralegale2018.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

12 messaggi in questa discussione

Sarebbe ora che in effetti si abolisca il passaggio e rimanere con l'orario estivo. Almeno anche d'inverno il chiaro alla sera durerà un po' di più! 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si però in inverno al mattino , per chi si alza presto per andare a lavorare, sarà più buio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma sarebbe buio ugualmente. Tanto si va al lavoro...

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... tra poco la commissione europea ci obbligherà a seguire le sue istruzione pure x preparare la pasta al burro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... quindi pare ke tutti faranno quello ke cappero vogliono; del resto anke prima era così, ricordo ke da ragazzina andai in francia dove loro nn avevano l'ora legale mentre in itaGlia c'era già.

fosse così x tutto! sai ke bello poter tornare padroni in casa propria e mandare a ramengo sta UE ke, in particolare al nostro paese, porta + fastidi ke altro.

Modificato da uvabianca111

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

... quindi pare ke tutti faranno quello ke cappero vogliono; del resto anke prima era così, ricordo ke da ragazzina andai in francia dove loro nn avevano l'ora legale mentre in itaGlia c'era già.

fosse così x tutto! sai ke bello poter tornare padroni in casa propria e mandare a ramengo sta UE ke, in particolare al nostro paese, porta + fastidi ke altro.

Si però se ogni nazione adotta l'ora che vuole, immaginiamo che confusione con le coincidenze di treni internazionali, aeroporti, traghetti, senza considerare che computer e molti orologi sono programmati per cambiare automaticamente l'ora a una certa data e andrebbero tutti riprogrammati , computer con il sistema operativo diverso per ogni singola nazione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, etrusco1900 ha scritto:

Si però se ogni nazione adotta l'ora che vuole, immaginiamo che confusione con le coincidenze di treni internazionali, aeroporti, traghetti, senza considerare che computer e molti orologi sono programmati per cambiare automaticamente l'ora a una certa data e andrebbero tutti riprogrammati , computer con il sistema operativo diverso per ogni singola nazione.

... x treni, aerei, traghetti vale l'ora del paese cui si parte... idem x il ritorno, nn mi pare ci siano difficoltà.  in volo c'é il zulu time quindi Greenwich e nient'altro;  al computer  l'ora la inseriamo noi...  x il nuovo continente il problema del fuso orario rimane... boh, nn ci vedo tutto sto disguido.  magari anke nello scorrere del tempo deciderà la frau così sarà contenta anke stavolta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...bisognerà vedere quanta corrente elettrica ci costerà in piu o meno e se ci rimetteremo 

con i vari fornitori europei ! Di solito queste manovre innovative sono fatte apposta per farci spendere di piu.

ES.un fornaio che fa il pane e si alza di notte,spenderà di piu..se non arriva presto la luce solare..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, robyrossa236 ha scritto:

ES.un fornaio che fa il pane e si alza di notte,spenderà di piu..se non arriva presto la luce solare..

per un fornaio il costo della luce per illuminare è un costo marginale, quello che costa è l'energia elettrica per il forno elettrico e quel costo non varia con il variare dell'ora; quando fu introdotta l'ora legale si pensava proprio al risparmio per l'illuminazione; a quel tempo non esistevano ancora le lampade a led a ridotto consumo, oggi la situazione è diversa, quello che consumano sono i condizionatori per raffreddare gli ambienti in estate, impianti che un tempo non esistevano o erano poco diffusi, iniziare prima la giornata al mattino quando non fa molto caldo consente di ridurre in estate l'uso e il consumo di questi impianti ; in inverno il discorso potrebbe essere diverso, iniziare prima la giornata quando fa ancora molto freddo potrebbe aumentare i consumi di energia elettrica o del gas ma questo varia a seconda della collocazione geografica,  a Palermo si spenderà per il riscaldamento sempre meno che non a Bolzano (tanto per fare un esempio) 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo etrusco,non parlavo dei forni elettrici...

gli industriali sanno di ciò che stò parlando...le ore solari del mattino per loro è oro !

Quando accendi le luci aziendali..hanno costi maggiori di quelle di casa //

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Siamo alla assurdità che un ristretto numero di “tarati / tarlati” oppure di “tarlati / tarati” si soli tre milioni di abitati krucchi decidano per i restanti quattrocentocinquanta milioni di europei. Diciamo le cose come stanno. Quel ristretto numero d krucchi si è organizzato tra se stesso e si è votato fra se stesso un finto referendum abrogativo, imponendo poi a tutti gli altri i propri capricci personali. Quanto bello sarebbe mantenere l'ora legale estate ed inverno. Poter avere una ora in più di luce, di vita, di libertà. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Avere un'ora di luce di sole e di vita in più offre numerosi vantaggi. Preciso che anche la così detta “ora invernale” è solamente una convenzione. Immagina un pallone da spiaggia, di quelli grandi ed immagina che esso sia la terra. Lo disegni a spicchi, precisamente ventiquattro come sono le ore. Tanti spicchi tipo anguria. Ad ogni spicchio assegni le ore a crescere, una, due, tre, ecc. Anche le ventiquattro ore sono una convenzione che risale agli antichi astronomi assiro/babilonesi (la simpatica Margherita Hack lo aveva spiegato). Ora convenzione invernale o convenzione estiva, preferisco quella estiva che mi concede una ora di luce, sole, vita, relazioni con me stesso e con gli altri in più. Tornare a casa dal lavoro e potersi dedicare allo sport, al giardinaggio, a quello che si vuole. Vi è poi il settore turistico assai importante per le nazioni mediterranee. La abolizione dell'ora legale nasce (solamente) dall'invidia e dall'egoismo di certe nazioni “nordiche” (germania e paesi scandinavi). Poiché loro non hanno turismo estivo, vogliono impedire a noi di averlo. Ai presente gli amici che litigano per la marmellata, … il prepotente lancia dalla finestra il barattolo allo scopo di non darla agli altri. Non si rende conto che con l'ora estiva, anche lui da turista ne trae beneficio. Pensa, un gruppo di soli tre milioni di nordici si sono organizzati il proprio referendum individuale e votandolo tra di loro si sono dati ragione, imponendo poi a tutti gli altri il proprio capriccio (questo si chiama storia recente).  

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963