Giorno della memoria ?? Quale ??

10 Febbraio: Il Giorno del Ricordo - Foibe ma non solo
Ovvero: come si falsifica la Storia

Dal 2005 la giornata del 10 febbraio è dedicata alla commemorazione dei morti e dei profughi: FOIBE e non solo: “La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale "Giorno del Ricordo" al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della piu' complessa vicenda del confine orientale…" Così recita la legge istitutiva n. 92 del 30 marzo 2004 che vuole mantenere viva la memoria di quanto accaduto al termine della seconda guerra mondiale in Istria, nel Quarnaro e in Dalmazia. Ma il 10 febbraio, per la precisione non evoca “gli infoibati fascisti uccisi dai partigiani, ma TUTTI gli infoibati (anche quelli partigiani infoibati dagli ustascia), ed anche la tragedia dei profughi italiani in Jugoslavia.
 
Il 10 Febbraio, Giorno del Ricordo, non richiama l’apertura di una foiba, la liberazione di pochi superstiti su 13 milioni di ammazzati, come nel caso del Giorno della Memoria. Il pretesto per la scelta del 10 febbraio è stato il collegamento al 10 febbraio 1947, data della firma del trattato di Parigi, che assegnò alla Jugoslavia il territorio occupato nel corso della guerra dall'armata di Tito. Perché?  Semplice:  non è stato Tito ad attaccare l’Italia, ma Mussolini ad attaccare la Jugoslavia.
 
Allora perché il governo di destra ha voluto questa data? Perché era la data più vicina possibile al 27 Gennaio, Giorno della Memoria. Insomma, un tentativo di avvicinare mediaticamente e politicamente Shoah e Foibe, di attenuare l’impatto della Giornata della Memoria. 
Ma vorrei qui sottolineare un dato di fatto incontrovertibile: che le colpe di chi ha iniziato a “menare le mani”, e di chi ha reagito, magari con mezzi impropri, non possono essere accostate, neanche da Gasparri. 
Cominciamo con un po’ di numeri: nella storia delle foibe, anche a voler prendere le cifre più alte riportate da storici o sedicenti tali di destra, si parla di 10.000 morti (dopo i vaneggiamenti iniziali che parlavano di 20/30.000 morti). Nei 10.000 sono inclusi, per dire, più di 5.000 “morti presunti”; cadaveri provenienti dai campi di concentramento nazifascisti e gettati nelle foibe; morti ammazzati dai fascisti nostrani e jugoslavi. Ed anche, naturalmente, fascisti ammazzati dai partigiani. Ci ritornerò.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

Ok somaro. Tornaci quando vuoi ma non dimenticare di caricarti sul groppone, il macigno della foto.

 

IMG_1337.PNG

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, shinycage ha scritto:

Ok somaro. Tornaci quando vuoi ma non dimenticare di caricarti sul groppone, il macigno della foto.

 

IMG_1337.PNG

Vedi ebete cecato , io posso pure caricarmi sulle spalle tutti u macigni che vuoi , ma non dimenticare mai che in Italia , fu regimi , ne abbiamo conosciuti solo uno . E si chiama Fascismo . Qui ci sono stati solo i fascisti . Come te e come l'80% del m5s.tronzi !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Spiacente somaro scalciante.

Il M5S non c'entra proprio niente con questa storia.

Qui si tratta di condannare un atto deplorevole e vigliacco contro un munumento alla memoria di gente trucidamente uccisa.

Il sottoscrito non manca di rispetto nei confronti di chi è morto in guerra. Che sia un soldato, un partigiano un alleato o un nazista non importa.

Di gente morta, per una folle guerra, si parla con rispetto per il massimo sacrificio offerto.

Aggiungi un +1 al tuo personale contatore di figuredim.e.r.da e rimani come al solito,  muto e rassegnato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da anni ha sempre fatto gioco ricordare, GIUSTAMENTE, i morti nei campi di concentram tedeski, NON x CARITA' UMANA  ma  unicam x dar addosso all'avversario politico invece di ricordare pure le vittime delle foibe comuniste titine e così facendo si é arrivati a mancare di rispetto agli uni ed agli altri anziké trovarci uniti a sperare ke nn accadano mai + sciagure del genere.

Risultato infimo: siamo qui a pizzicarci senza povare un briciolo di cordoglio x ki se n'é andato in modi così atroci.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, shinycage ha scritto:

Spiacente somaro scalciante.

Il M5S non c'entra proprio niente con questa storia.

Qui si tratta di condannare un atto deplorevole e vigliacco contro un munumento alla memoria di gente trucidamente uccisa.

Il sottoscrito non manca di rispetto nei confronti di chi è morto in guerra. Che sia un soldato, un partigiano un alleato o un nazista non importa.

Di gente morta, per una folle guerra, si parla con rispetto per il massimo sacrificio offerto.

Aggiungi un +1 al tuo personale contatore di figuredim.e.r.da e rimani come al solito,  muto e rassegnato.

Rassegnati *** !! Il tentativo di mettere tutti sullo stesso piano fascisti antifascisti partigiani e invasori e far versare lacrime comuni , lo lascio volentieri a te ed ai pez.z.i di mer.d.a. come te . Per quel genere di cose esiste già il 2 novembre , commemorazione dei defunti . Understand fascistello ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
24 minuti fa, mark525 ha scritto:

Rassegnati *** !! Il tentativo di mettere tutti sullo stesso piano fascisti antifascisti partigiani e invasori e far versare lacrime comuni , lo lascio volentieri a te ed ai pez.z.i di mer.d.a. come te . Per quel genere di cose esiste già il 2 novembre , commemorazione dei defunti . Understand fascistello ??

Eheheheheh

Ti rimane ancora da assolvere un compito importante. Quello di sterminare l'intera Germania.

Oppure credi che i krukki si siano in qualche modo pentiti?

Secondo il tuo malsano ragionamento, i soldati delle guerre morivano per i propri ideali?

Ti svelo un segreto, somaro ragliante.

Se tutti i soldati diventassero disubbidienti  ai propri generali, chi farebbe la guerra?

Nel dubbio e dopo aver insozzato l'ennesimo monumento, parti per vendere cara la pelle. La Merkel ti aspetta per notti di..... Fuoco amico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Domanda il perissodattilo pisano mark525: " ... allora perché il governo di destra ha voluto questa data? "

Svelo un segreto all'analfabeta terminale pisano.

Il "Giorno del Ricordo" è stato istituito con la legge 92 del 30 marzo 2004.

Come tutte le leggi, è stata approvata dal Parlamento, NON DAL GOVERNO DI DESTRA.

La Camera ha approvato il testo normativo, poi trasmesso al Senato, in data 11 febbraio 2004.

Vediamo chi ha votato favorevolmente

http://documenti.camera.it/Votazioni/Votazionitutte/schedavotazione.asp?Legislatura=XIV&CDDNUMEROATTO=1874&CDDNATURA=finale

Il perissodattilo pisano mark525 ha letto?

Il perissodattilo pisano mark525 quindi ha notato il voto favorevole di

ENZO BIANCO

ROSY BINDI

VANNINO CHITI

PIERO FASSINO

MARCO FILIPPESCHI

ANNA FINOCCHIARO

PIETRO FOLENA

MARCO MINNITI

ARTURO PARISI

e compagnia cantando.

AMBECILLEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

rimani in silenzio e forse riesci a fare la figura di quello vagamente intelligente.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Domanda il perissodattilo pisano mark525: " ... allora perché il governo di destra ha voluto questa data? "

Svelo un segreto all'analfabeta terminale pisano.

Il "Giorno del Ricordo" è stato istituito con la legge 92 del 30 marzo 2004.

Come tutte le leggi, è stata approvata dal Parlamento, NON DAL GOVERNO DI DESTRA.

La Camera ha approvato il testo normativo, poi trasmesso al Senato, in data 11 febbraio 2004.

Vediamo chi ha votato favorevolmente

http://documenti.camera.it/Votazioni/Votazionitutte/schedavotazione.asp?Legislatura=XIV&CDDNUMEROATTO=1874&CDDNATURA=finale

Il perissodattilo pisano mark525 ha letto?

Il perissodattilo pisano mark525 quindi ha notato il voto favorevole di

ENZO BIANCO

ROSY BINDI

VANNINO CHITI

PIERO FASSINO

MARCO FILIPPESCHI

ANNA FINOCCHIARO

PIETRO FOLENA

MARCO MINNITI

ARTURO PARISI

e compagnia cantando.

AMBECILLEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

rimani in silenzio e forse riesci a fare la figura di quello vagamente intelligente.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma  dai  Mark ,   i fascisti  non   hanno   invaso  la   Jugoslavia, non  hanno  trucidato e  sottomesso quelle  popolazioni,  non hanno trasferito  lì ( anche  contro la  propria   volontà ) gli  Italiani in quelle  terre, poi  se  quelle   stesse  popolazioni  si  sono  rivoltate  contro è  solo   colpa  loro  perchè  erano  comunisti.  Ci sarà  stata  purtroppo  qualche  persona  innocente  tra  loro non  ci  sono  dubbi  ma   purtroppo   in  una guerra  anche  gli  innocenti  non si salvano,  è successo   anche  in  Italia ma   i fascisti al  contrario negano  e  non  riconoscono i loro errori  infatti  i  Partigiani  per  loro  sono ancora  dei  banditi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora