Vergogna umana !!! Vomito

Libero titola “Patata bollente” insieme alla foto di Virginia Raggi. Infuria la polemica, M5S e Pd contro il quotidiano

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

nn appartengo alla categoria di gente ke, qualsiasi cosa scrive o dice il giornale o il politico di partito, approva incondizionatam;  nn amo la volgarità da qualsiasi parte arrivi quindi, onestam, nn condivido il titolo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, mark525 ha scritto:

Libero titola “Patata bollente” insieme alla foto di Virginia Raggi. Infuria la polemica, M5S e Pd contro il quotidiano

mark,come sempre non ti smentisci...al primo akito,uno "normale" pensa ad un film spiritoso di pozzetto e la bella edwige..ma voi,benpenaanti di sx,che pensate?? proprio voi,che nelle vostre file avete delle "patate" stracotte  amare e cascanti.....

14303.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vergogna umana, vomito... Mark, ora non esagerare con l'ipocrisia. Tu e il Pd vorreste usare questa occasionale difesa della Raggi donna per lavarvi le mani, e forse la coscienza, sporcate dai vostri quotidiani, esagerati e strumentali attacchi alla Raggi sindaca? Quel titolo di Libero è una battutaccia da osteria, uno scherzo di cattivo gusto, un giochino di parole sessista da guitti del giornalismo, ma nulla di più. Avresti dovuto indignarti sul serio per le illazioni più o meno esplicite di qualche giornaletto di tua conoscenza sulla polizza intestata alla Raggi a sua insaputa, come veicolo di corruzione o di riciclaggio, ipotesi del tutto campate in aria e smentite dagli inquirenti. Battutacce e barzellette sessiste, titoli di giornali ed epiteti ben peggiori e ben più espliciti sono stati usati in questi decenni dal cafone di Arcore, dai suoi alleati e dai loro pennivendoli. Basta ricordare le battutacce del delinquente sulla Bindi, gli epiteti da lui indirizzati alla Merkel e a Shulz, o le parole di Calderoli sulla ministra Kyenge. Robaccia stomachevole sulla quale i pennivendoli ci hanno marciato per anni confezionando titoli e articolesse da spazzatura del giornalismo. Mi dispiace solo per Vittorio Feltri, che non è esattamente un pennivendolo da due soldi e che molti anni fa, sull'Europeo, scrisse uno dei migliori e più illuminanti articoli mai scritti su Berlusconi, sul primo Berlusconi, quello che intrallazzava con i politicanti della Prima Repubblica (uno stralcio è riportato da Wiki: https://it.wikipedia.org/wiki/Decreto_Berlusconi) Ma non è certo la prima volta che lo stesso Feltri, ben conoscendo il livello medio culturale e morale dei lettori di Libero, si abbassa a usare simili mezzucci pur di vendere qualche copia in più. A mio avviso ha fatto bene La7 a cogliere la patata al balzo, pardon la palla al balzo, e a sdrammatizzare mandando in onda questa sera il famoso film di Pozzetto. Ma se vogliamo ragionare seriamente, allora io dico che questa inaudita operazione mediatica contro la Raggi e i 5S, che va avanti senza soste da mesi, alla fine potrebbe rivelarsi del tutto inefficace, se non addirittura un boomerang per i mandanti (o per il mandante). La gente comincia a stufarsi, comincia a percepire che è tutta un'operazione organizzata per una precisa finalità politica: tenere il M5S fuori da palazzo Chigi. Con questa imprudente oltre che vergognosa operazione stanno spaccando in due l'opinione pubblica, finendo in sostanza per fare il gioco di Grillo. Il quale dice: noi siamo gli antisistema. E il sistema gli dà ragione, attaccando lui, la Raggi e il Movimento dalla mattina alla sera. Bene o male, da qualche mese, in tv e sui giornali si parla della Raggi più di Renzi, ma soprattutto se ne parla con molta più enfasi e tensione. Non credo proprio che Renzi sia contento di ciò. Attenzione, perché un Grillo contro tutti, un elettorato spaccato in due, in una situazione economica ancora critica e incerta per decine di milioni di italiani, potrebbe portare il M5S molto vicino non solo al fatidico 40 ma addirittura al 50 per cento!

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Vergogna umana, vomito... Mark, ora non esagerare con l'ipocrisia. Tu e il Pd vorreste usare questa occasionale difesa della Raggi donna per lavarvi le mani, e forse la coscienza, sporcate dai vostri quotidiani, esagerati e strumentali attacchi alla Raggi sindaca? Quel titolo di Libero è una battutaccia da osteria, uno scherzo di cattivo gusto, un giochino di parole sessista da guitti del giornalismo, ma nulla di più. Avresti dovuto indignarti sul serio per le illazioni più o meno esplicite di qualche giornaletto di tua conoscenza sulla polizza intestata alla Raggi a sua insaputa, come veicolo di corruzione o di riciclaggio, ipotesi del tutto campate in aria e smentite dagli inquirenti. Battutacce e barzellette sessiste, titoli di giornali ed epiteti ben peggiori e ben più espliciti sono stati usati in questi decenni dal cafone di Arcore, dai suoi alleati e dai loro pennivendoli. Basta ricordare le battutacce del delinquente sulla Bindi, gli epiteti da lui indirizzati alla Merkel e a Shulz, o le parole di Calderoli sulla ministra Kyenge. Robaccia stomachevole sulla quale i pennivendoli ci hanno marciato per anni confezionando titoli e articolesse da spazzatura del giornalismo. Mi dispiace solo per Vittorio Feltri, che non è esattamente un pennivendolo da due soldi e che molti anni fa, sull'Europeo, scrisse uno dei migliori e più illuminanti articoli mai scritti su Berlusconi, sul primo Berlusconi, quello che intrallazzava con i politicanti della Prima Repubblica (uno stralcio è riportato da Wiki: https://it.wikipedia.org/wiki/Decreto_Berlusconi) Ma non è certo la prima volta che lo stesso Feltri, ben conoscendo il livello medio culturale e morale dei lettori di Libero, si abbassa a usare simili mezzucci pur di vendere qualche copia in più. A mio avviso ha fatto bene La7 a cogliere la patata al balzo, pardon la palla al balzo, e a sdrammatizzare mandando in onda questa sera il famoso film di Pozzetto. Ma se vogliamo ragionare seriamente, allora io dico che questa inaudita operazione mediatica contro la Raggi e i 5S, che va avanti senza soste da mesi, alla fine potrebbe rivelarsi del tutto inefficace, se non addirittura un boomerang per i mandanti (o per il mandante). La gente comincia a stufarsi, comincia a percepire che è tutta un'operazione organizzata per una precisa finalità politica: tenere il M5S fuori da palazzo Chigi. Con questa imprudente oltre che vergognosa operazione stanno spaccando in due l'opinione pubblica, finendo in sostanza per fare il gioco di Grillo. Il quale dice: noi siamo gli antisistema. E il sistema gli dà ragione, attaccando lui, la Raggi e il Movimento dalla mattina alla sera. Bene o male, da qualche mese, in tv e sui giornali si parla della Raggi più di Renzi, ma soprattutto se ne parla con molta più enfasi e tensione. Non credo proprio che Renzi sia contento di ciò. Attenzione, perché un Grillo contro tutti, un elettorato spaccato in due, in una situazione economica ancora critica e incerta per decine di milioni di italiani, potrebbe portare il M5S molto vicino non solo al fatidico 40 ma addirittura al 50 per cento!

Saluti

Non esagerare ?? Capisco che difendere i Grillebeti ti porta anche l'indubbio vantaggio di difendere pure Calandrino noto esponente liberale di destra , ma se permetti io mi indigno con quegli articoli sessisti mentre vedo che te gli derubrichi a semplici battute da osteria . Complimenti !! Ti stai sempre più avvicinando al tuo approdo naturale che sarà la setta grillebete. E ti capisco pure !! Chi come te , a livello elettorale ha sempre perso legandoti ad incerte meteore scomparse dall'agone politico pur lasciando morti e feriti nel campo della sx , ancora ebbro dalla grandiosa vittoria nel referendum , non può che approdare li . Ma non dimenticare mai che l'unica vittoria raggiunta l'hai ottenuta alleandoti , oltre che con i webeti, pure con Salvini , Casa Pound e Berlusconi . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo che paragonare la raggi alla fenech c'è ne vuole di coraggio eh.......xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963