La preside vieta la benedizione in classe, i genitori si ribellano

Premesso che la scuola è un luogo laico ma mi piacerebbe sapere se l'ha fatto per non "disturbare" alunni di altre religioni

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

Laico finchè vuoi, ma siamo pur sempre in Italia. Abbiamo la nostra cultura, le nostre tradizioni, perchè metterle da parte solo per non disturbare? E se a noi disturbassero le usanze altrui a casa nostra?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le motivazioni della preside in questione non le conosco, ma scuole, ospedali, tutti i luoghi pubblici dovrebbero essere laici. Nessun simbolo religioso, né per noi né per gli altri. Se poi vai in una struttura cattolica, allora, ovvio che il discorso cambia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io sono musulmana, e anche se una benedizione in più non mi crea nessun problema, penso comunque che la scuola sia un luogo plurare e per questo debba rimanere neutro...

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io sono atea e condivido in pieno la scelta. La scuola è pubblica (se privata gestita da istituzioni religiose è un altra cosa) e la religione non dovrebbe farne parte. Diversamente essendo ora una società e quindi una scuola multietnica si dovrebbe "santificare" tutte le ricorrenze delle religioni in uso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una bella benedizione non ha mai fatto mai male a nessuno...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma basta con ste benedizioni... sto preti stiano in chiesa e si occupino dei fedeli che vogliono essere benedetti... non vadano a benedire la gente a caso...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, pierino-17 ha scritto:

Laico finchè vuoi, ma siamo pur sempre in Italia. Abbiamo la nostra cultura, le nostre tradizioni, perchè metterle da parte solo per non disturbare? E se a noi disturbassero le usanze altrui a casa nostra?

w le larghe vedute fratello...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sarei curioso di sapere le motivazioni che hanno portata a rifiutarla.
vedo che l'articolo è preso dall'unione sarda e riportato dal giornale e altre testate.

qui il link http://www.ilgiornale.it/news/cronache/preside-vieta-benedizione-scuola-ci-sono-alunni-islamici-1118994.html

leggendo la fatto per rispettare i non cattolici, soprattuto i musulmani presenti in classe.

direi che è giusto rispettare le altre fedi. perchè non destinare la benedizione ai credenti in aula magna?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ecco che inizia la fine. veniamo a compromessi, se non vogliono la nostra cultura vadano a casa, si devono adattare. c'è sempre il crocefisso in classe e sempre ci sarà. dovrebbero fare qualcosa. ma i ministri di renzi si venderebbero anche agli immigrati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

cottoprecotto mi sembri un po' esagerato, i principi della repubblica italiana c'è anche questo

"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di ***, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali". (art. 3 della Costituzione)

è vero che adesso vogliona cambiare la Costituzione ma non questo articolo, per fortuna

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963