l'eurpa delle sinistra:cucita su misura.ma che ci stiamo a fare?

Schifo. Disgusto. Voglia di scappare chissà dove.

Ma che paese è diventato? 43 morti alla vigilia di Ferragosto e ancora nessuno dietro le sbarre per la strage di Genova.

Però viva la procura di Agrigento che com’è noto non ha reati da perseguire e vola a Roma per sentire chissà cosa al Viminale. Sennò come fanno a indagare qualcuno per sequestro di persona…. E magari per non aver offerto champagne ai graziosi ospiti della Nave Diciotti. Ai quali comunque pare non mancare compagnia in queste ore.

Dovreste invece spiccare un mandato di cattura internazionale per quei paesi europei che non muovono un dito per evitare che l’Italia resti la vittima sacrificale dell’immigrazione clandestina. In Europa la geografia conta più del diritto e quindi ce li dovremmo tenere.

Da Bruxelles ieri il nuovo, ennesimo no alla richiesta di aiuto da parte italiana. Se ne fregano, rispondono picche. E noi a dire sissignore, da bravi servi della nomenclatura? Tanto paghiamo, tanto non ce ne andiamo?

Non ne possiamo più delle prediche di Bruxelles, delle loro fughe della realtà mentre noi ci dobbiamo sporcare ancora le mani. Da soli. Con le quinte colonne interne a fare tifo per il nemico. Sì, la domanda giusta è proprio che ci stiamo a fare in un’Europa che ci tratta come figli di un Dio minore.W la svizzera,lungimiranti come sempre

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Signor director

Pensa di trasferirsi in Svizzera?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963