NESSUNA CONDANNA , NESSUNA SMENTITA

Naturalmente  si  incavolano  se  si  definiscono  fascisti...

Quel profumo inconfondibile di olio di ricino

Lo dico con un post breve come una lapide.

Quando un deputato dice ai magistrati (ma a chiunque altro, a qualunque dissidente rispetto al regime) "veniamo a prendervi a casa" e nessuno del suo partito (la Lega) lo smentisce, lo condanna duramente, lo richiama o magari espelle (il cartellino rosso si dà per molto meno), be', quello che sta succedendo spero di non essere il solo a vederlo (dei grillini dirò  che è tutto inutile farlo  presente ).

Ed ecco il cuore del post.

A me comincia a essere abbastanza chiaro che ora lo scopo di Salvini non riguardi più, o tanto, il razzismo contro i migranti o lo scontro con i Paesi europei quanto provocare il Presidente della Repubblica, le istituzioni, la magistratura, il Parlamento, i democratici italiani al punto tale da portare a un drammatico scontro istituzionale e a proteste di piazza (sarebbe ora) per arrivare poi presto alle Leggi Speciali e a tutto il resto.

La dittatura potrebbe essere vicinissima.

Soprattutto grazie alla complicità adesso esplicita di Di Maio, totalmente inedita, anni luce lontana dal grillismo, dalla sua natura, dalla sua storia ma non così imprevedibile nella drammaticità degli esiti. Beppe Grillo ora dovrebbe parlare. E i Fico rimasti parlare e agire.

Domani potrebbe essere troppo tardi, come vado ripetendo da tempo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

ASSORDANTE   SILENZIO

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963