Milano nuovo caso di meningite. Io comincio ad avere paura. Come si rischia il contagio?

Un nuovo caso di meningite sta preoccupando l’Italia e soprattutto le scuole di Milano. È infatti stata ricoverata da mercoledì all’ospedale San Paolo un’insegnante 55enne, colpita da meningite da meningococco. Le sue condizioni purtroppo sembra siano gravissime. Io sono proprio di Milano e inizio ad avere un po' di paura visto che i casi iniziano a diventare tanti. Come si rischia il contagio? Come si può prevenire il rischio? La vaccinazione può servire?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

20 messaggi in questa discussione

solita informazione allarmista... i casi NON SONO TANTI, sono più o meno gli stessi degli anni scorsi, solo che non andava di moda parlarne

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sono un medico ma visto che l'argomento preoccupa pure me, ho fatto qualche ricerca. Sembra che il contagio avvenga solo per infezione tramite minuscole gocce di liquidi che provengono dalla gola o dal naso. Per evitare la trasmissione, bisogna attenersi alle più comuni regole igieniche o ricorrere al vaccino. Ecco, io inizio a pensare a vaccinarmi a questo punto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, aljadida5 ha scritto:

solita informazione allarmista... i casi NON SONO TANTI, sono più o meno gli stessi degli anni scorsi, solo che non andava di moda parlarne

quoto! Mi sa tanto di moda anche a me. Ricordate gli allarmismi su aviaria, mucca pazza, ebola e affini? Se ne parla per sei mesi e poi… puff… magia… scompaiono così come sono venute.

A maggio ci sarà una nuova moda e di meningite non si parlerà più!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, jbarnes ha scritto:

quoto! Mi sa tanto di moda anche a me. Ricordate gli allarmismi su aviaria, mucca pazza, ebola e affini? Se ne parla per sei mesi e poi… puff… magia… scompaiono così come sono venute.

A maggio ci sarà una nuova moda e di meningite non si parlerà più!

sarà pure una moda ma meglio non rischiare, non trovi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, aljadida5 ha scritto:

solita informazione allarmista... i casi NON SONO TANTI, sono più o meno gli stessi degli anni scorsi, solo che non andava di moda parlarne

Hai pienamente ragione!!! Non vengono segnalati i casi di morte per influenza, polmonite o altre malattie sicuramente superiori a quelli di meningite

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di sicuro una vaccinazione non può fare male. Io mi informerei

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, piccolina907 ha scritto:

Di sicuro una vaccinazione non può fare male. Io mi informerei

il vaccino lo devono fare le persone a rischio, tipo anziani e bambini

la vaccinazione indiscriminata non ha senso se non per le tasche delle case farmaceutiche

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, aljadida5 ha scritto:

il vaccino lo devono fare le persone a rischio, tipo anziani e bambini

la vaccinazione indiscriminata non ha senso se non per le tasche delle case farmaceutiche

Vero, hai ragione. Il resto è allarmismo.

Però, oggettivamente, sapendo che un vaccino può renderti immune anche dal minimo e potenziale rischio, non lo faresti??

Non per altro, ma solo perché a spaventare è il fatto che - una volta contagiata - pare non vi sia cura possibile e il decesso arriva in tempi rapidissimi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mia nonna (morta a 93 anni) soleva dire

"D'un quei ma bisugna pur  mourì"

(di qualche malanno bisogna pur morire) dunque trovo eccessiva la preoccupazione per "l'epidemia di meningite" anche se non va presa sottogamba, ma statisticamente è più probabile morire cadendo dalle scale.

Modificato da refusi
2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' veramente confortante vedere ke malattie debellate da anni stan tornano ma c'é rigoroso silenzio su ki ce le riporta...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mouthegod ha scritto:

Un nuovo caso di meningite sta preoccupando l’Italia e soprattutto le scuole di Milano. È infatti stata ricoverata da mercoledì all’ospedale San Paolo un’insegnante 55enne, colpita da meningite da meningococco. Le sue condizioni purtroppo sembra siano gravissime. Io sono proprio di Milano e inizio ad avere un po' di paura visto che i casi iniziano a diventare tanti. Come si rischia il contagio? Come si può prevenire il rischio? La vaccinazione può servire?

Sai  che  i casi  sono  più o  meno degli    anni passati , certo  propagare  queste ***

  malamente  serve  a  certi  maldestri. Far  passare   che   sono  gli  immigrati  che  portano  malattie  e  delinquenza  fa  comodo e  forse  porta  qualche  voto...ma  che  poi   ci  si  accorge  che   sono  solo  bufale a  favor   dei  creduloni . 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

E' veramente confortante vedere ke malattie debellate da anni stan tornano ma c'é rigoroso silenzio su ki ce le riporta...

Quando  mai  sarebbe  stata  debellata  ??  Che  io sappia   qualche  caso  come   oggi c'è sempre  stato , la  causa  potrebbe  essetre  proprio  data  da  quelli  che  non   sono  vaccinati.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, piccolina907 ha scritto:

Vero, hai ragione. Il resto è allarmismo.

Però, oggettivamente, sapendo che un vaccino può renderti immune anche dal minimo e potenziale rischio, non lo faresti??

Non per altro, ma solo perché a spaventare è il fatto che - una volta contagiata - pare non vi sia cura possibile e il decesso arriva in tempi rapidissimi

no perché è come se prendessi dell'atibiotico quando non ne hai bisogno, o, per dirla in un altro modo, dello zucchero quando non ne hai bisogno... così facendo è controproducente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ovviam l'argom meningite nn é da trattare con leggerezza; ci aggiornano sui decessi ke provoca, dei pericoli di contagio ma neppure una parola su dove arriva sta malattia, ki l'ha portata e quali provvedim di allontanam vengono usati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, aljadida5 ha scritto:

no perché è come se prendessi dell'atibiotico quando non ne hai bisogno, o, per dirla in un altro modo, dello zucchero quando non ne hai bisogno... così facendo è controproducente

Però dipende. Se ti immunizza in ogni caso, perché è controproducente? Ce ne fosse una quantità limitata, allora direi che dovrebbero avere la priorità coloro che sono più a rischio ma se c'è disponibilità perchè non farlo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, pm610 ha scritto:

Quando  mai  sarebbe  stata  debellata  ??  Che  io sappia   qualche  caso  come   oggi c'è sempre  stato , la  causa  potrebbe  essetre  proprio  data  da  quelli  che  non   sono  vaccinati.

 

Sì, certo, debellata xké da anni erano spariti casi di meningite, idem, tanto x citare altra malattia riapparsa, tubercolosi.

Per anni nn siamo stati vaccinati e la malattia era sparita ergo, se attualm é attiva, vuol dire nuovamente veicolata nel ns paese il cui ministero della sanità, dice il peccato ma nn l'untore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

http://www.prevenzionemeningite.it/

i più comuni batteri presenti nel nostro corpo se non adeguatamente curati possono infettare le meningi.

se si va a leggere l'epidemiologia degli ultimi 10 anni, non ci sono variazioni significative, è tutto busisness  per quei giornalisti che guadagnano facendo audience.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma  non  è vero  casi  di  menengite  e   di TBC    ci  sono  sempre  stati   sporadici  come  lo sono  oggi.  Ma  se  certa  stampa  e  certi  maldestri  ne  vogliono fare  un  caso   basta  metterli  in  evidenza.   Chi   dice     che  non siano   certi  turisti  anzichè i  rifugiati a   VEICOLARE   quelle   malattie    anche  se  non  è  vero.   Come  farebbe   un   bambino  piccolo e  un  anziano  che  sono  quelli   colpiti  ad  andare  a  contatto  con  queste  persone.  Ci  vuole  proprio una  fantasia   maldestra  per  pensare e  affermare  questo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
33 minuti fa, aljadida5 ha scritto:

no perché è come se prendessi dell'atibiotico quando non ne hai bisogno, o, per dirla in un altro modo, dello zucchero quando non ne hai bisogno... così facendo è controproducente

Perchè  l'antibiotico  non  ha  le  funzioni  di  un  vaccino  e  lo   zucchero  è  un  alimento  che  assumi  secondo  le  tue  esigenze il  paragone   PROPRIO  NON REGGE.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, pm610 ha scritto:

Ma  non  è vero  casi  di  menengite  e   di TBC    ci  sono  sempre  stati   sporadici  come  lo sono  oggi.  Ma  se  certa  stampa  e  certi  maldestri  ne  vogliono fare  un  caso   basta  metterli  in  evidenza.   Chi   dice     che  non siano   certi  turisti  anzichè i  rifugiati a   VEICOLARE   quelle   malattie    anche  se  non  è  vero.   Come  farebbe   un   bambino  piccolo e  un  anziano  che  sono  quelli   colpiti  ad  andare  a  contatto  con  queste  persone.  Ci  vuole  proprio una  fantasia   maldestra  per  pensare e  affermare  questo.

Sinceram nn so ki abbia interesse a metter sti casi seri in evidenza x ragioni politike.

Stavolta mal-destro e pure mal-sinistro sei tu ke ti fai venir subito in mente i tuoi amici rifugiati ma il min sanità deve sapere la fonte di sto contagio poiké nn lo crea la divina provvid....ed il fatto ke nn se ne parli, porta proprio a pensare ciò ke é venuto in mente a te, del resto, e nn raccontiamoci il contrario, dal nordafrica molti arrivarono con la tisi-lo disse la Rai ke sappiamo nn esser di DX- ma arriva anke gente dall'est...  Arrivasse da paesi turistici si saprebbe come si seppe della mucca pazza proveniente dall'Inghilterra.

La signora defunta era insegnate quindi a contatto con minori e le classi son multietnike xciò nulla di strano se .... l'importante riuscire a fermare st'ondata di casi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963