fuggono con le carcasse in mano

Irruzione in un macello abusivo islamico dove si stavano torturando dei poveri animali e fuga dei musulmani con le bestie ancora morenti

E’ accaduto ieri pomeriggio, quando i veterinari del dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl di Ferrara, hanno fatto un controllo ad un allevamento di ovini ad Argenta. Il sopralluogo è stato fatto dopo la segnalazione di un’attività non autorizzata legata alla famigerata Festa del Sacrificio islamica.

Sono state trovate persone che selezionavano, pesavano e macellavano gli animali, all’interno di una struttura non idonea e in assenza di una visita veterinaria prima dello sgozzamento (senza stordimento) e di ispezione delle carni.

Alla richiesta dei veterinari di interrompere le attività, i musulmani sono fuggiti, portando con sé le carcasse e abbandonando coltelli e altri attrezzi. I carabinieri sono riusciti a bloccare alcuni di loro, sequestrando la carne. Si stanno valutando provvedimenti penali e amministrativi.

Ci vuole una legge che metta fuorilegge questa pratica oscena e barbara. E indegna di un Paese civile.ma qualcuno si gira dall'altra parte.ovviamente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

16 ore fa, director12 ha scritto:

Irruzione in un macello abusivo islamico dove si stavano torturando dei poveri animali e fuga dei musulmani con le bestie ancora morenti

E’ accaduto ieri pomeriggio, quando i veterinari del dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl di Ferrara, hanno fatto un controllo ad un allevamento di ovini ad Argenta. Il sopralluogo è stato fatto dopo la segnalazione di un’attività non autorizzata legata alla famigerata Festa del Sacrificio islamica.

Sono state trovate persone che selezionavano, pesavano e macellavano gli animali, all’interno di una struttura non idonea e in assenza di una visita veterinaria prima dello sgozzamento (senza stordimento) e di ispezione delle carni.

Alla richiesta dei veterinari di interrompere le attività, i musulmani sono fuggiti, portando con sé le carcasse e abbandonando coltelli e altri attrezzi. I carabinieri sono riusciti a bloccare alcuni di loro, sequestrando la carne. Si stanno valutando provvedimenti penali e amministrativi.

Ci vuole una legge che metta fuorilegge questa pratica oscena e barbara. E indegna di un Paese civile.ma qualcuno si gira dall'altra parte.ovviamente

QUESTI NON HANNO RAGGIUNTO UN MINIMO DI CIVILTA' . E COME TALI ANDREBBERO TRATTATI.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, director12 ha scritto:

Irruzione in un macello abusivo islamico dove si stavano torturando dei poveri animali e fuga dei musulmani con le bestie ancora morenti

E’ accaduto ieri pomeriggio, quando i veterinari del dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl di Ferrara, hanno fatto un controllo ad un allevamento di ovini ad Argenta. Il sopralluogo è stato fatto dopo la segnalazione di un’attività non autorizzata legata alla famigerata Festa del Sacrificio islamica.

Sono state trovate persone che selezionavano, pesavano e macellavano gli animali, all’interno di una struttura non idonea e in assenza di una visita veterinaria prima dello sgozzamento (senza stordimento) e di ispezione delle carni.

Alla richiesta dei veterinari di interrompere le attività, i musulmani sono fuggiti, portando con sé le carcasse e abbandonando coltelli e altri attrezzi. I carabinieri sono riusciti a bloccare alcuni di loro, sequestrando la carne. Si stanno valutando provvedimenti penali e amministrativi.

Ci vuole una legge che metta fuorilegge questa pratica oscena e barbara. E indegna di un Paese civile.ma qualcuno si gira dall'altra parte.ovviamente

Erano  sulLa  nave  della  marina  militare  Diciotti a  compiere   questi  atti  e  non erano  bestie  ma   persone   UMANE quelle  maltrattate   da  beceri  razzisti xenofobi e  fascisti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si  indignano  questi   maldestri per  degli  animali ma  gioiscono quando  lo stesso trattamento lo fanno i loro  mentori a delle persone UMANE come loro....perfettamente  d'accordo  con  Cacciari
 

«Uno che non si indigna è un pezzo di ***»

safe_image.php?d=AQAfP4jojUn90gwo&w=540&
VIDEO.CORRIERE.IT
 
Il filosofo ospite a “In Onda” interviene sulla questione della nave Diciotti
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, pm610 ha scritto:

Si  indignano  questi   maldestri per  degli  animali ma  gioiscono quando  lo stesso trattamento lo fanno i loro  mentori a delle persone UMANE come loro....perfettamente  d'accordo  con  Cacciari
 

«Uno che non si indigna è un pezzo di ***»

safe_image.php?d=AQAfP4jojUn90gwo&w=540&
VIDEO.CORRIERE.IT
 
Il filosofo ospite a “In Onda” interviene sulla questione della nave Diciotti
 

vi sono signori che se tenessero la bocca chiusa , avrebbero magior credibilità

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora