ora anche i nomadi chiedono asilo politico

VICENZA. Tra quelle presentate dai migranti africani, l’altro giorno in prefettura, è spuntata anche una pratica di richiesta di asilo politico per motivi umanitari presentata da una famiglia di nomadi: gli Halilovic, stanziati in un terreno di strada Nicolosi. Lo riporta ilgiornaledivicenza.it

Di origine bosniaca gli Halilovic non hanno la cittadinanza italiana e quindi devono avere pensato che il metodo più rapido per ottenerla avrebbe potuto essere quello di chiedere un permesso di soggiorno come quello rilasciato in favore dei rifugiati politici che consente di rimanere in Italia a prescindere da un eventuale visto. A seguire la pratica della famiglia nomade, ben conosciuta anche dalle forze dell’ordine, è stato l’avvocato Igor Brunello, incaricato dalla Caritas.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

nn basta il lerciume raccattato giornalmente,  ci vogliono anke questi....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963