Morbillo, strage di bambini e adulti nel 2018

Il morbillo in questo 2018 sta seriamente preoccupando: sono già 41.000 i casi registrati in Europa e superano di gran lunga (quasi del doppio) quelli registrati in un intero anno nel 2017, quando il numero di pazienti era già il più alto degli ultimi 10 anni. In Italia anche la situazione è grave e colpisce bambini e adulti, anche uccidendoli.

In Europa, 41.000 casi in sei mesi. Secondo quando riportato dall'OMS, sono già 41.000 i casi di morbillo tra adulti e bambini degli ultimi 6 mesi, parliamo di cifre che superano di gran lunga quanto riportato annualmente nella decade appena passata: in pratica dal 2010 al 2017, il maggior numero di casi di morbillo a livello annuale si era registrato nel 2017, con 23.927 casi, mentre il minor numero si era registrato nel 2016 con 5.273. Adesso, in soli sei mesi, abbiamo quasi duplicato il numero di malati rispetto a quelli dell'intero 2017: e dall'inizio dell'anno sono morte già 37 persone.

In Italia: morbillo e rosolia, rischio concreto. Nel nostro Paese, dall'1 gennaio al 30 giugno 2018, sono stati segnalati già 2.029 casi di morbillo che hanno portato a 4 morti. L'età media dei paziente è di 25 anni, anche se 393 casi si sono verificati tra bambini sotto i 5 anni, tra questi 125 avevano meno di un anno. Nel 91,3% dei casi, i pazienti non erano vaccini al momento del contagio.

C'è il vaccino che salva la vita!

https://scienze.fanpage.it/morbillo-strage-di-bambini-e-adulti-nel-2018-record-degli-ultimi-10-anni-con-41mila-casi/

Risultati immagini per morbillo bambino


 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

... si stava tanto bene quando queste ed altre malattie nn erano + presenti da anni sul nostro territorio senza aver attualmente l'obbligo a riempirci di vaccini e subire sgradite invasioni ke ce l'hanno riportate...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 22/8/2018 in 15:41 , uvabianca111 ha scritto:

... si stava tanto bene quando queste ed altre malattie nn erano + presenti da anni sul nostro territorio senza aver attualmente l'obbligo a riempirci di vaccini e subire sgradite invasioni ke ce l'hanno riportate...

Scusi, uvabianca, qui si parla di morbillo...... Non di virus Ebola, che quello sì, arriva dal Congo.

Semmai la reviviscenza del morbillo nasce da oscurantisti genitori che non vaccinano i figli per paura che diventino autistici...... ( che sarebbe come dire che l'aspirina fa venire il cancro.. ).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Scusi, uvabianca, qui si parla di morbillo...... Non di virus Ebola, che quello sì, arriva dal Congo.

Semmai la reviviscenza del morbillo nasce da oscurantisti genitori che non vaccinano i figli per paura che diventino autistici...... ( che sarebbe come dire che l'aspirina fa venire il cancro.. ).

scusi cortomaltese,  anni fa nn avevamo bisogno di tutte ste vaccinazione resesi necessarie in concomitanza  massiccio arrivo nel nostro paese d'extcmt portatori di infezioni con periodi +o- lunghi d'incubazione tant'é ke ci ritroviamo di nuovo con TBC, morbillo, malaria, scabbia etc altrimenti come si spiega ke "prima" dell'invasione, ste vaccinazioni nn erano necessarie causa assenza tali patologie in casa nostra?  

proprio un bel progresso x un paese ke da anni ed anni aveva debellato tali malattie altro ke oscurantisti genitori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

scusi cortomaltese,  anni fa nn avevamo bisogno di tutte ste vaccinazione resesi necessarie in concomitanza  massiccio arrivo nel nostro paese d'extcmt portatori di infezioni con periodi +o- lunghi d'incubazione tant'é ke ci ritroviamo di nuovo con TBC, morbillo, malaria, scabbia etc altrimenti come si spiega ke "prima" dell'invasione, ste vaccinazioni nn erano necessarie causa assenza tali patologie in casa nostra?  

proprio un bel progresso x un paese ke da anni ed anni aveva debellato tali malattie altro ke oscurantisti genitori.

Il problema non è il ritorno di malattie che esistevano anche prima ma che erano quasi scomparse, il problema è l'arrivo di malattie nuove  che da noi non esistevano, come questa: https://it.wikipedia.org/wiki/Chikungunya  danno la colpa alle zanzare, ma le zanzare come si sono infettate? pungendo uccelli migratori come hanno cercato di spiegare?  pungendo migratori, migranti o importando il contagio in altro modo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

le zanzare africane bevono acque infette...

cmq,una nota sensitiva ha dichiarato che arriverà pure la lebbra..ci credete??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, robyrossa236 ha scritto:

le zanzare africane bevono acque infette...

cmq,una nota sensitiva ha dichiarato che arriverà pure la lebbra..ci credete??

Qualche immigrato portatore sano di lebbra potrebbe anche arrivare, però è una malattia con incubazione lenta, non è molto contagiosa; il pericolo sarà quando da qualche aereo sbarcherà qualche persona contagiata da ebola.. e per capire il pericolo potenziale non c'è bisogno di veggenti o sensitive...basta il buonsenso.  https://it.wikipedia.org/wiki/Malattia_da_virus_Ebola

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Il problema non è il ritorno di malattie che esistevano anche prima ma che erano quasi scomparse, il problema è l'arrivo di malattie nuove  che da noi non esistevano, come questa: https://it.wikipedia.org/wiki/Chikungunya  danno la colpa alle zanzare, ma le zanzare come si sono infettate? pungendo uccelli migratori come hanno cercato di spiegare?  pungendo migratori, migranti o importando il contagio in altro modo?

malattie nuove? ancor peggio.

cmq mi pare ke nel peggio vada aggiunto pure il ritorno di patologie da noi scomparse ma tornate assieme, sarà un caso?, ad extcmtari malati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963