SE E' VERO CAMBIA TUTTO O NO ?

Inviata (modificato)

Se è  vero  Tontinelli   dopo  la  favoletta , come  farà  a  smentire  questo ?  Sarebbe  il vero  CAMBIAMENTO   del  governo  gialloverde e  tutte   le  accuse  lanciate   fino ad  oggi  ricadrebbero  su  questo  sgoverno.

L’allarme dei tecnici sul ponte di Genova è stato lanciato a luglio, con governo M5S-Lega in carica da quasi due mesi. Perché Ministro Toninelli non ha verificato? Troppo impegnato con fake news su Airbus di Stato

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

Riassumendo Sindaco di Genova  del cdx con alleata  la  lega, Regione  Liguria  governatore  di cdx con alleata  la  lega ,   governo gialloverde  con  socio  di  maggioranza   la  lega  che  era  stato  avvisato a  luglio , e  non  con  una  richiesta parlamentare  ,  ma  dai tecnici   che   hanno  visionato  il ponte   come  da  ultime  notizie in rete  pero  i  colpevoli  sono  solo   gli  altri. STRANO   NO  ma  naturalmente  tutti  i  media  sono asserviti al PIDDI 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, pm610 ha scritto:

Riassumendo Sindaco di Genova  del cdx con alleata  la  lega, Regione  Liguria  governatore  di cdx con alleata  la  lega ,   governo gialloverde  con  socio  di  maggioranza   la  lega  che  era  stato  avvisato a  luglio , e  non  con  una  richiesta parlamentare  ,  ma  dai tecnici   che   hanno  visionato  il ponte   come  da  ultime  notizie in rete  pero  i  colpevoli  sono  solo   gli  altri. STRANO   NO  ma  naturalmente  tutti  i  media  sono asserviti al PIDDI 

Si ma non c'entra...la colpa è del P.D....punto e basta...per i fasci và bene la carnevalata che hanno messo insieme ai funerali...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo  oggi  i titoli dei  media parlano  dei  fischi  anziché  del   cordoglio  per  le  vittime.. ma  sono  tutti asserviti  al PIDDI  e  al  servizio  di  Renzi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Noto come anziché fare una pacata e ragionata discussione su quello che è successo e sul perché si fanno solo battaglie ideologiche; questo è un vizio antico dell'ITALIA, ricordo tanti anni fa che un partito politico (il partito repubblicano)  per ragioni "ideologiche" non voleva che in Italia fosse introdotta la televisione a colori, il colore arrivò in tutta Europa tranne che in Italia e le aziende Italiane che facevano televisori chiusero, oggi è la stessa cosa, per ragioni ideologiche ci sono quelli che non vogliono le ferrovie, i gasdotti, le strade , poi ci sono quelli che si accorgono solo adesso che in Italia le merci viaggiano per strada anziché per ferrovia, peccato che se anche ci fosse la volontà di mandarle per ferrovia non ci siano i binari, se si fanno marciare i treni ad alta velocità si bloccano i pendolari e viceversa, figuriamoci a far marciare per ferrovia  anche le merci, poi bisognerebbe parlare della FIAT che ha comandato l'Italia per decenni e ha preteso che le merci viaggiassero su gomma penalizzando le ferrovie; mi domando: siamo cosciente che se per una sciagurato evento si bloccasse un viadotto sull'autostrada del sole si bloccherebbe tutta la nazione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ed  ora  tontinelli  che   dice  ?  Lui  doveva   sapere  e  perchè  non  ha  agito  ?   Già  colpa  di  quelli  prima come  sempre..  ma  non serve a   diminuire  la  sua  colpa....

Ops FAVOLETTA 

Il ponte  doveva    restare  per  cento  anni  ... un  altro   complotto...

 
 
 

La verità a volte supera l immaginazione delle fake news...il ministro 5 Stelle Toninelli nomina i due possibili responsabili del crollo per svolgere indagini sul crollo..non ho parole...

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo una leggenda metropolitana quando Krusciov fu costretto a dimettersi, scrisse due lettere e le dette al suo successore. Gli disse: “Quando ti troverai in una situazione in cui non c’è via d’uscita, apri la prima lettera e ti salverai. La seconda volta che ti troverai senza via d’uscita, apri la seconda lettera.
Poco tempo dopo, quell’uomo si trovò in serie difficoltà, e aprì la prima Iettera, che diceva: “Dai tutta la colpa a me.”
Diede la colpa al vecchio e funzionò a meraviglia. Poi ci fu un altro problema e aprì la seconda lettera. Diceva: “Siediti e scrivi due lettere. (cit "Traffic")

L'immagine può contenere: 1 persona, testo
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dedicato a chi ha votato M5s perché erano nuovi ed onesti

Allora nella Costituzione ci sono diritti e doveri. Il voto annovera un diritto per far eleggere un parlamento, si chiama democrazia. Un parlamento, un parlamentare. 
I ministri della Repubblica però almeno un po'di preparazione (magari anche una laurea?) Dovrebbero averla, altrimenti ci ritroviamo con gente del genere che appena crollato il ponte, ha subito dato la colpa al peso eccessivo dei tir dei camionisti dell'est.
Allora qua si pone il problema: possibile che per aver gente competente, bisogna avere dei ministri tecnici e prof e non eletti come parlamentari?

Questo personaggio non contento del disastro che ha provocato e poteva evitare, ad esempio dando via ai lavori della Gronda e leggendo ( magari  anche  capendo  quello  che  c'è scritto )  i dossier sul pericolo di crollo strutturale dei tecnici forniti a metà Luglio, cosa fa?

Cosa fa Toninelli? Nomina una commissione d'inchiesta in cui ci sono ex stipendiati da Autostrade, chiede la revoca della concessione e ciliegina sulla torta, invece di chiedere ai parlamentari, di riaprire il parlamento ( come quel noto farabutto di Renzi ha chiesto) per discutere seriamente di Genova e non tra Selfie, applausi e post sui social, cosa fa, se ne va in vacanza. Perché le ferie si chiamano così per chi lavora, non per chi non ha mai lavorato, quelle sono vacanze.

Ti senti onesto Toninelli? A spese dei contribuenti stipendio da ministro, che non meriti dato che non sai neanche cosa è un binario del treno o una corsia autostradale, vedasi come hai gestito la crisi di Bologna e Genova ed il balletto dei porti, ti meriti le vacanze pure e mandi a quel paese chi giustamente ti critica?

Ma voi vi sentite sicuri sapendo che tra Salvini all'interno e questo qua alle infrastrutture ed ai trasporti, potrebbe succedere di tutto e loro se ne sbattono e continuano le vacanze? Ma che modo di fare è?

E se l'avesse fatto il governo Renzi o Gentiloni??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora