a certi giornali bisogna togliere i fondi

Delirio puro. Mentre tutti si interrogano sulle responsabilità dietro il crollo del Ponte Morandi, il giornale dei Vescovi Avvenire ha la soluzione: il ponte è crollato perché è una metafora dei porti chiusi.

Abbiamo tagliato i ponti col Mediterraneo. Mare nostro, mare-muro, mare chiuso, mare armato e infine mare tradito. Con respingimenti, divieti di sbarco, operazioni di dissuasione tramite la Guardia costiera libica e con campi di detenzione/concentramento migranti gestiti e finanziati in conto terzi, il ponte si è spezzato.

Ed è quanto è accaduto a Genova, col ponte Morandi.

quindi il ponte è crollato per colpa dei porti chiusi!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

No di Salvini che li ha chiusi.

e l'unita' che dice in merito? come dici..nonostante le foraggiature è fallita? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, director12 ha scritto:

e l'unita' che dice in merito? come dici..nonostante le foraggiature è fallita? 

Glielo dico subito signor director:

La Padania era (ha chiuso due anni fa) un quotidiano politico, organo di partito della Lega Nord dei tempi d’oro (quella del fu  CrediEuroNord).

Un giornale che restava in piedi solo grazie ai foraggiamenti pubblici generosamente elargiti da Roma Ladrona (si trattava circa di quattro milioni di euro l’anno) ma quando i rubinetti si sono chiusi il giornale è scomparso. Scomparsa tra le nebbie delle radio frequenze anche Radio Padania Libera, questo giusto per far capire come lei sig. director in generale e come Salvini in particolare, non siate proprio i più titolati a parlare della chiusura dell'unità.

Per sua memoria signor director, il signor Salvini è stato (dice lui) per 10anni giornalista di La Padania e direttore di Radio Padania Libera dal 1999 al 2013.

Se queste sono le premesse di un buon governo, siamo rovinati.

 

Bdc: buongoverno di ciucci

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Glielo dico subito signor director:

La Padania era (ha chiuso due anni fa) un quotidiano politico, organo di partito della Lega Nord dei tempi d’oro (quella del fu  CrediEuroNord).

Un giornale che restava in piedi solo grazie ai foraggiamenti pubblici generosamente elargiti da Roma Ladrona (si trattava circa di quattro milioni di euro l’anno) ma quando i rubinetti si sono chiusi il giornale è scomparso. Scomparsa tra le nebbie delle radio frequenze anche Radio Padania Libera, questo giusto per far capire come lei sig. director in generale e come Salvini in particolare, non siate proprio i più titolati a parlare della chiusura dell'unità.

Per sua memoria signor director, il signor Salvini è stato (dice lui) per 10anni giornalista di La Padania e direttore di Radio Padania Libera dal 1999 al 2013.

Se queste sono le premesse di un buon governo, siamo rovinati.

 

Bdc: buongoverno di ciucci

ti vedo ben preparato....trascorsi leghisti?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

ti vedo ben preparato....trascorsi leghisti?

La ringrazio per il complimento ma non ho alcun trascorso leghista.

Mi fa piacere invece che riconosca che con questi ministri siamo rovinati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora