Perchè crescere una figlia costa di più di un figlio?

L'altro giorno a cena con due coppie di amici ci siamo trovati a parlare di figli. Una coppia, genitori di una bambina, sostengono che crescere una figlia sia più costoso di crescere una maschio. L'altra coppia, genitori del maschio, concordava. Ma è davvero così? Io non capisco perchè

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

2 minuti fa, renatino1983 ha scritto:

L'altro giorno a cena con due coppie di amici ci siamo trovati a parlare di figli. Una coppia, genitori di una bambina, sostengono che crescere una figlia sia più costoso di crescere una maschio. L'altra coppia, genitori del maschio, concordava. Ma è davvero così? Io non capisco perchè

mi sembra una cosa ridicola basata su stereotipi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Costa di più perchè sono piene di belinate le donne :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma le donne si sa sono più vanitose e la vanità si paga 

chelsea-bedroom-vanity-c.jpg

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma veramente??? Ancora non capisco il perché!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, crocy75 ha scritto:

Ma veramente??? Ancora non capisco il perché!!!

leggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
45 minuti fa, mariallen ha scritto:

Ma le donne si sa sono più vanitose e la vanità si paga 

chelsea-bedroom-vanity-c.jpg

Esatto! Ci facciamo coccolare da subito :x

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

oserei dire che quelle ricerca o è datata, o è valida solo per il mercato inglese, dove all'eta di 20/22 anni i maschietti lasciano la case paterne e si rendono autonomi. Dalle nostre parti potrebbe risultare il contrario considerando che auto, moto, playstation, giochini vari, sono terribilmente costosi e che inoltre i nostri "giovani" difficiulmente abbandonano il nido prima dei trentanni, restando a carico della familgia. Ma forse gli inglesi avranno considerato anche "la dote".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, refusi ha scritto:

oserei dire che quelle ricerca o è datata, o è valida solo per il mercato inglese, dove all'eta di 20/22 anni i maschietti lasciano la case paterne e si rendono autonomi. Dalle nostre parti potrebbe risultare il contrario considerando che auto, moto, playstation, giochini vari, sono terribilmente costosi e che inoltre i nostri "giovani" difficiulmente abbandonano il nido prima dei trentanni, restando a carico della familgia. Ma forse gli inglesi avranno considerato anche "la dote".

ps, dimenticavo pare che inoltre, da risultati di una recente ricera siano i maschietti a spendere di più in creme e prodotti di bellezza. Come cambiano i tempi. 9_9

Modificato da refusi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963