facciamo i conti della serva,come si suol dire

Autostrade per l’Italia ha speso negli ultimi 5 anni 2,1 miliardi di euro per la “manutenzione, sicurezza e viabilità” dei 3.020 chilometri di rete in gestione.

In tale periodo, risulta dai bilanci, la capogruppo Autostrade per l’Italia ha generato utili pari a 4,05 miliardi di euro, distribuendone 3,75 miliardi, quasi il 93%, in dividendi all’azionista Atlantia e ai fondi esteri che nella seconda metà del 2017 ne hanno rilevato il 12% pagando alla holding circa 1,7 miliardi.

Oltre ai dividendi Atlantia ha beneficiato nel 2017 della distribuzione di 1,1 miliardi di euro di riserve disponibili, portando il saldo di quanto è affluito nelle casse della holding a circa 4,8 miliardi di euro nel quinquennio, di fatto più del doppio delle spese in manutenzione sostenute da Autostrade nello stesso arco di tempo. La distribuzione di dividendi e delle riserve ha fatto diminuire il patrimonio netto del gruppo di quasi 2 miliardi nel corso dello del 2017, facendolo scendere da 4.369 a 2.390 milioni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963