Renzi mente, il Senato non sarà eletto dai cittadini. E' scritto nel testo della riforma

"Renzi in prima pagina oggi su La Repubblica: "Il Senato continuerà a essere eletto dai cittadini". Mente in maniera spudorata e il giornale ci fa il titolo riportando il suo virgolettato senza commento. La Pravda era più imparziale. Ma stiamo nel merito e prendiamo il testo della riforma costituzionale che Renzi vuole far approvare agli italiani: Articolo 57 comma 2: I Consigli regionali e i Consigli delle Province autonome di Trento e di Bolzano eleggono, con metodo proporzionale, i senatori tra i propri componenti e, nella misura di uno per ciascuno, tra i sindaci dei Comuni dei rispettivi territori". E' quanto scrive il Movimento 5 Stelle in un post pubblicato sul blog di Beppe Grillo, dal titolo "Il Senato non sarà eletto dai cittadini: è scritto nella riforma #RenziBugiardo". "Tutti possono capire che i Consigli regionali (soggetto) eleggono (verbo) i senatori (complemento oggetto). Non i cittadini. I consigli regionali. E' scritto nella riforma. Nero su bianco. Come si può dire il contrario e spacciarlo per verità? (...)"

http://www.askanews.it/top-10/m5s-il-senato-non-sara-eletto-dai-cittadini-renzibugiardo_711952701.htm

 

 

che ne pensate?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

non lo so ma che ci tengano lontano dai 5 stelle io che sono di parma votato un cinque stelle ora mi taglierei la mano sono il nulla piu totale 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, allegrafatt1 ha scritto:

non riesco più a capire a chi credere...

astensionismo, questa l'unica soluzione!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, tripodes7 ha scritto:

non lo so ma che ci tengano lontano dai 5 stelle io che sono di parma votato un cinque stelle ora mi taglierei la mano sono il nulla piu totale 

si perchè prima con il PDL.2 stavi meglio ? Allora come mai il buco che hanno creato forse anche quello è colpa del M5S ? Tenetevi sti burattini al servizio del plotere poi non lamentatevi se aumentano le tasse comunali.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

direi che sto con monello... proviamoli almeno al governo e poi critichiamo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io non sono un Utente Avanzato, sono solo un utente di virgilio mail: LE RIFORME PRIMA DI VOTARLE BISOGNA LEGGERLE ! Poi eventualmente informarsi se il Promotore della Riforma è stato eletto dai cittadini: che cosa ha fatto approvare nel periodo di presenza al Governo: legge sull'omofobia e sulle Unioni Civili, finanziamento delle Banche, esautorazione delle Provincie che restano senza controllo politico dei cittadini e mangiano lo stesso, forse più di prima; il tutto a colpi di  "fiducia". Ah, le Tasse le ha tolte soprattutto agli imprenditori, più grandi sono meglio è; il Job act ha favorito le indudtrie straniere che hanno comperato ditte italiane e hanno avuto sgravi contributivi per tre anni e fiscali per cinque. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963