La nave può andare dove vuole...

...ma non in Italia...

Si si... andrà in Svizzera o in Austria....ahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

15 messaggi in questa discussione

.. NON siamo l'unica nazione ad aver porti in mediterraneo o il rifugio delle ONG.  se l'Aquarius era uscita con intenzioni di far bella figura senza spesa, era suo dovere,  PRIMA di caricare e scaricare extcmt,  informarsi dove e se c'erano le condizioni x procedere,  altrimenti ormeggiarsi ad una bitta e rimanerci.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bugie. Decine di bugie ripetute milioni di volte. Mandate a memoria e sparate a palle incatenate per concimare la paura e consequenzialmente aumentare il bacino di voti. La propaganda su cui si poggia il governo gialloblu sul tema dell’immigrazione ha fondamenta di fango ma la tossicità del dibattito è una coltre che sembra difficile spazzare.

L’invasione, innanzitutto. L’invasione non c’è mai stata ma questo 2018, nonostante gli strepiti e il terrorismo continuo, registra una diminuzione del flusso verso l’Italia dell’80%. Sembra incredibile, vero? Basterebbe questo per rendersi conto dell’ipocrisia della discussione: i pericolosi migranti sbarcato in Italia quest’anno sono meno di 17mila, il pubblico di una bruttina partita di serie B, e su quel piccolo stadio di provincia si sta giocando tutta la politica nazionale e internazionale. A ben vedere un dato interessante c’è: tra gennaio e il 25 giugno sono arrivati 2593 minori non accompagnati, semplificando si tratta di bambini e ragazzini senza genitori. In tutta questa retorica di annunci politici fatti da padre però non si è sentita una parola. Peccato.

In netta ascesa invece sono i numeri dei morti. Quelli di cui tutti fingono di non accorgersene o che quando fanno troppo male vengono buttati nel cassonetto del complottismo, delle fake news, diventano bambolotti e così ci si può considerare assolti. Secondo l'Agenzia delle Nazioni Unite per la migrazione, dal primo gennaio 2018 al 27 giugno scorso 972 uomini, donne e bambini hanno perso la vita mentre tentavano di raggiungere l’Europa via mare. Poi ci sono quelli di questi giorni: 204 morti solo nell’ultima settimana (dal 25 giugno al 1 luglio) tra cui i tre bambini. Poi ci sono i 100 dispersi dichiarati dalla Guardia Costiera Libica. Tutti i numeri ovviamente sono per difetto: annegare nel mare ha il vantaggio di seppellire i corpi anche alla vista della comunità internazionale, ancora meglio i morti nei lager libici che rimangono solo nella memoria dei criminali che li hanno violentati, depredati, umiliati, torturati e poi uccisi. «Vi è un aumento allarmante delle morti in mare al largo della costa libica», ha detto il capo della missione della Iom Libia Othman Belbeisi, aggiungendo: «I trafficanti sfruttano la disperazione dei migranti per andarsene prima che ci siano ulteriori repressioni sulle rotte del Mediterraneo da parte dell’Europa». Ha un bel dire il ministro Toninelli nel ripetere che le politiche italiane (e europee) hanno «a cuore le vite umane»: se anche fosse così sono fallimentari, comunque.

Le ONG taxi del mare. La frase (riuscitissima, chissà Salvini che invidia) di Di Maio quando ancora era un semplice presidente della Camera ha innescato la creduloneria popolare secondo la quale senza ONG non sarebbe arrivato nessuno. La calunnia però è un venticello e quindi mentre tutti hanno inneggiato come eroe il pm Zuccaro quando ha deciso di aprire un’indagine sulle ONG (tra l’altro confessando fin da subito di non avere prove, ma fa niente) in molti si sono dimenticati di leggere (o di recepire) che quell’inchiesta è stata archiviata, conclusa con un niente di fatto. Il nulla. Nisba. E dimenticano, i ministri Di Maio e Salvini, di dire che tra il 2014 e il 2017 le navi delle ONG impegnate nel Mediterraneo centrale hanno soccorso 114.910 persone su un totale di 611.414, parliamo del 18,79% del totale. Incredibile, eh? Guardia Costiera (GC), Marina Militare (MM) e Guardia di Finanza (GdF) italiano hanno tratto in salvo 309.490 persone, pari al 50,62% del totale. Che ne dite?

 

La manipolazione peggiore (oltre ai numeri citati senza nessuna cognizione) è proprio quella di avere dipinto le vittime come colpevoli. Sono italiani gli imprenditori che sfruttano l’immigrazione clandestina, sono italiani quelli che lucrano sull’accoglienza, sono italiani quelli che hanno trovato in questi disperati il modo per lenire la propria disperazione, sono italiani coloro che hanno resto il tema dell’immigrazione una priorità cadendo nel tranello

Vengono tutti qui. Anche questa funziona alla grande: «perché dobbiamo prenderceli tutti noi?», ripete la propaganda. Il Paese europeo in cui sbarcano più persone è la Spagna. Lì sono approdate 17.781 persone contro le 16.452 sbarcate nel nostro Paese. In Grecia sono arrivati invece 13.120 migranti. L’Italia sola a gestire l’emergenza è una bufala smentita dai numeri. L’Italia (come la Spagna e la Grecia) è l’approdo naturale sul Mediterraneo né più ne meno degli altri Paesi. Ma il “prima gli italiani” evidentemente è uno slogan che si applica a tutto, per un pugno di voti.

Ce li teniamo tutti. Falso, ça va sans dire. Nel 2017 le domande accolte in prima istanza sono stare 33.873, il 40% di quelle esaminate (81.527). Di queste solo l’8% per cento ha ottenuto l’asilo, un altro 8% la protezione sussidiaria e il 25% la protezione umanitaria. Il 58% ha visto la sua domanda respinta.

I fantomatici accordi con la Libia. È un trucco già innescato da Minniti: illudersi (e soprattutto illudere) che sia possibile ottenere con la Libia un patto di collaborazione così come avvenuto con l’accordo (vergognoso) con la Turchia. Peccato che la Libia intesa come stato esista solo nella testa di chi lucra sulle parole benché siano distanti dai fatti. In Libia non esiste un governo stabile, il territorio è una polveriera di clan in guerra tra loro e la stessa Guardia Costiera spesso è il ricettacolo di criminali vicini agli schiavisti. Fare accordi con la Libia è un po’ come promettere di trattare con la mafia con la differenza che questi al posto delle bombe aprono o chiudono i rubinetti dell’emigrazione secondo il bisogno.

Ci rubano il lavoro. Nonostante le stizze di Salvini il presidente dell’INPS Boeri parla con i numeri: nel lavoro manuale non qualificato ci sono il 36% dei lavoratori stranieri in Italia e l'8% degli italiani. «Gli italiani sottostimano la quota di popolazione sopra i 65 anni e sovrastimano quella di immigrati e di persone con meno di 14 anni. La deviazione fra percezione e realtà è molto più accentuata che altrove. Non sono solo pregiudizi. Si tratta di vera e propria disinformazione», ha scritto Boeri. È l’irregolarità a favorire il caporalato, lo schiavismo e il proliferare di lavoratori sottopagati a nero.

Ma qui forse si arriva al punto: la manipolazione peggiore (oltre ai numeri citati senza nessuna cognizione) è proprio quella di avere dipinto le vittime come colpevoli. Sono italiani gli imprenditori che sfruttano l’immigrazione clandestina, sono italiani quelli che lucrano sull’accoglienza, sono italiani quelli che hanno trovato in questi disperati il modo per lenire la propria disperazione, sono italiani coloro che hanno reso il tema dell’immigrazione una priorità cadendo nel tranello. Se è vero che la realtà percepita incide molto di più della realtà dei numeri e dei fatti allora abbiamo il governo che ci meritiamo: percepito, appunto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, pm610 ha scritto:

Ovvero se  la  casa  brucia   girarsi  dall'  altra  parte     sarebbe  risolvere  i  problemi  questo  è  il  metodo gialloverde

https://www.linkiesta.it/it/article/2018/07/05/per-una-manciata-di-voti-tutte-le-balle-sullimmigrazione-smontate-una-/38691/

MA NEMMENO DIRE : tela spengo io la casa tranquillo !!! , sapendo che non hai acqua , e non hai istintori 

non si possono fare promesse sapendo che non potrai mai mantenerle .

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
43 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

.. NON siamo l'unica nazione ad aver porti in mediterraneo o il rifugio delle ONG.  se l'Aquarius era uscita con intenzioni di far bella figura senza spesa, era suo dovere,  PRIMA di caricare e scaricare extcmt,  informarsi dove e se c'erano le condizioni x procedere,  altrimenti ormeggiarsi ad una bitta e rimanerci.

Certo, non siamo gli unici.

Ma se vengono respinti ?

In un Paese Democratico Cattolico si dovrebbe pensare ad aiutare chi ha bisogno...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, robby565 ha scritto:

MA NEMMENO DIRE : tela spengo io la casa tranquillo !!! , sapendo che non hai acqua , e non hai istintori 

non si possono fare promesse sapendo che non potrai mai mantenerle .

 

 

Il  pproblema  è  che  nessuno  lo  ha  detto   ma  a  chi  brucia  la  casa    si  è  solo  rivolta  a  chi  li  sta  più  vicino,  certo  voi  maldestri  pensate   che  vengano  per  la  pacchia   sia  mai... ma  visto  che  è una  pacchia  vi auguro  di  provarla  sulla  Vostra  pelle...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Guardi signor pm che il suo post non sortirà alcun effetto sulle testoline della signora uva e dei signori director e virus. Ormai hanno portato la testolina all'ammasso leghista, e se Salvini dice che i coccodrilli volano, questi ci credono e raddoppiano.

 

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Guardi signor pm che il suo post non sortirà alcun effetto sulle testoline della signora uva e dei signori director e virus. Ormai hanno portato la testolina all'ammasso leghista, e se Salvini dice che i coccodrilli volano, questi ci credono e raddoppiano.

 

Già  li  ha  imboniti  per  benino,  la  ruspa,   come   se  l'unico  problema  fossero  loro. Certo  lo  ha  fatto  diventare  per  celare  la  sua , e  quella  del  governo  ,  incapacità nel  risolvere  i  veri  problemi  che  ci assillano  anzi  no  quei  problemi  li  peggiorano....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, wronschi ha scritto:

Certo, non siamo gli unici.

Ma se vengono respinti ?

In un Paese Democratico Cattolico si dovrebbe pensare ad aiutare chi ha bisogno...

Poi tu che vai in Chiesa tutte le Domeniche...

Ma ti piace il prete o vai a pregare per i ricchi ? 🤔

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, wronschi ha scritto:

Certo, non siamo gli unici.

Ma se vengono respinti ?

In un Paese Democratico Cattolico si dovrebbe pensare ad aiutare chi ha bisogno...

appunto.  essendo, grz al PD, x troppo anni gli unici ad accogliere seppure pagati,  ora possono occuparsene altri stati, sempre paesi dell'UE.

ormai sanno ke potrebbero esser respinti e riportati alla base quindi ognuno rimanga a casa sua.

allora, aiutarli xké han bisogno, vuol dire ke tutta l'africa deve trasferirsi in ItaGlia?  le situazioni in cui sono se le son create: avessero veram voglia di lavorare, kiederebbero aiuto x la loro patria anziké scappare e farsi mantenere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Volevo ricordare a tutti gli amici buonisti e solidali del forum che:

il governo spagnolo del socialista Pedro Sánchez, che lo scorso giugno aveva dato l’autorizzazione ad Aquarius a sbarcare nel porto di Valencia, HA RIFIUTATO di accogliere i migranti.

Stiamo parlando della cattolicissima e socialista Spagna, che in quanto governo socialista di sinistra, dovrebbe fondare tutti i suoi valori sull'accoglienza e sulla solidarietà, mentre a quanto pare ha rifiutato lo sbarco.
Si vede che sono già stufi degli sbarchi che hanno avuto in questo brevissimo periodo.

Per cui, cari amici buonisti del forum,
parlate male della Spagna, parlate male della vostra famiglia, ovvero del governo spagnolo di sinistra, che a quanto vedo rappresenta a pieno le vostre idee politiche, e lasciate in pace quello italiano che invece non vi rappresenta.

Modificato da fenarcom

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Guardi signor pm che il suo post non sortirà alcun effetto sulle testoline della signora uva e dei signori director e virus. Ormai hanno portato la testolina all'ammasso leghista, e se Salvini dice che i coccodrilli volano, questi ci credono e raddoppiano.

 

nn devo credere a nessun partito: sempre dikiarato di NON amare gli extcmt pur NON volendo il male di nessuno e lo scrissi fin da quando il PD, nn x fratellanza ma questua UE, sia ben kiaro, riempiva il paese di extcmt; stessa opinione ripeto ora ke governa altro partito e se c'é un freno agli sbarki della massa extcmt,  mi va benissimo.

pensate a tutte le balle cui avete creduto raccontate dal vostro grande statista: peccato ke all'oremus, tanti compagnucci siano scappati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il governo italiano non vi rappresenta, non lo avete votato, per cui è ovvio che non può fare i vostri "interessi"

Quello spagnolo socialista invece si, vi rappresenta a pieno e ha rifiutato lo sbarco.

Per tutti questi motivi.
VERGOGNATEVI

Modificato da fenarcom

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, uvabianca111 ha scritto:

.......e lo scrissi fin da quando il PD, nn x fratellanza ma questua UE, sia ben kiaro, riempiva il paese di extcmt;

ma per favoreeeee, signora uva, non insista

ne abbiamo già parlato che non può essere stato il PD a riempire il paese di extcmt (come li chiama lei), che poi alle volte diano un pò di fastidio nel vederli sulla porta del supermercato (ma almeno ti danno il buon giorno e ti portano il carrello al suo posto), questo è anche vero, ma è lo stesso fastidio che hanno dato e danno ancora gli italiani, all'angolo delle strade o agli incroci delle strade, che fanno la questua e basta.

E poi perchè ci danno fastidio? Danno fastidio perchè noi ci sentiamo così ricchi che dare loro 50 centesimi ci fa soffrire e ci manda in rovina. O forse non è per questo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

ma per favoreeeee, signora uva, non insista

ne abbiamo già parlato che non può essere stato il PD a riempire il paese di extcmt (come li chiama lei), che poi alle volte diano un pò di fastidio nel vederli sulla porta del supermercato (ma almeno ti danno il buon giorno e ti portano il carrello al suo posto), questo è anche vero, ma è lo stesso fastidio che hanno dato e danno ancora gli italiani, all'angolo delle strade o agli incroci delle strade, che fanno la questua e basta.

E poi perchè ci danno fastidio? Danno fastidio perchè noi ci sentiamo così ricchi che dare loro 50 centesimi ci fa soffrire e ci manda in rovina. O forse non è per questo?

ma nn insista lei...

lo san tutti ke lo s-governo PD accolse tutti gli extcmt galleggianti in mediterraneo e x farli rimanere in loco, poiké tuttora nn li vuole nessuno, l'UE pagò e proliferarono coop, caritas ed... altri...  

sì, ai spmkt, ce ne sono alcuni ke aiutano con spesa e carrello x ricuperare monetina ed ank'io ho usufruito del loro aiuto offrendo sempre qualcosa in + altrimenti 50cent son proprio un'elemosina ma ci son pure i maleducati ke insistono x l'obolo da loro stabilito a partire da 1€ in su infastidendo come fosse un obbligo pagarli a far nulla mentre son già mantenuti con vitto, alloggio e vizi.

vagabondi, mantenuti, stupratori, assassini, spacciatori, ladri bastano ed avanzano i nostrani ergo, quali motivazioni a nn volerne altri, mi sembrano + ke sufficienti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora