La convivenza ha peggiorato il rapporto: che faccio?

5 minuti fa, refusi ha scritto:

già, ma se il passato è un film horror?

Oddio. Non credo di essere a questo punto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

34 messaggi in questa discussione

17 minuti fa, markozelek ha scritto:

piccolina non lasciar naufragare il passato... cosa siamo se non quello?...

Sono convinta anch'io. E' per questo che mi ci aggrappo... Ma non vorrei tirare troppo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si dice che dare un consiglio sia sempre fatale, ma... intanto sarebbe il caso di analizzare perchè il rapporto è andato peggiorando durante la convivenza. Se la risposta è "perchè dobbiamo condividere il tempo, la casa, le preoccupazioni, la compagnia e abbiamo modi diversi di affrontare la vita insieme", allora quello che ti serve non è un consiglio, ma qualcuno che ti tenga aperta la porta mentre esci. O la tenga aperta a lui, che è meglio.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, wade.harper ha scritto:

Si dice che dare un consiglio sia sempre fatale, ma... intanto sarebbe il caso di analizzare perchè il rapporto è andato peggiorando durante la convivenza. Se la risposta è "perchè dobbiamo condividere il tempo, la casa, le preoccupazioni, la compagnia e abbiamo modi diversi di affrontare la vita insieme", allora quello che ti serve non è un consiglio, ma qualcuno che ti tenga aperta la porta mentre esci. O la tenga aperta a lui, che è meglio.

Qualcuno che tenga aperta la porta mentre l'altro esce. Immagine da fotogramma. Concordo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Posso assicurare per esperienza personale che è una sensazione che vale la pena provare almeno una volta nella vita, ahahahahah.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 2/12/2016 in 00:11 , wade.harper ha scritto:

Posso assicurare per esperienza personale che è una sensazione che vale la pena provare almeno una volta nella vita, ahahahahah.

Io l'ho provata e sinceramente non è stato così esilarante, anzi. Specialmente portare via tutte le mie cose, vedere che un pezzo della tua vita se ne va...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, aljadida5 ha scritto:

Io l'ho provata e sinceramente non è stato così esilarante, anzi. Specialmente portare via tutte le mie cose, vedere che un pezzo della tua vita se ne va...

Evidentemente era una situazione diversa, probabilmente avevi la sensazione che potendoci lavorare su avresti potuto recuperare qualcosa. L'ho pensato anche io, ma sapevo che alla fine non avrebbe funzionato comunque, e per quello che mi riguarda, se qualcosa è destinata a non funzionare è inutile perderci sopra impegno ed energie, meglio chiudere e ricominciare. Probabilmente non sarà una passeggiata ma almeno c'è la speranza che i nostri sforzi producano migliori risultati. La questione non è tanto chiudere una porta su un rapporto che non funziona, ma aprirne un'altra su infinite  possibilità. E darsi nuove possibilità è davvero un'occasione da non lasciarsi scappare :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 3/12/2016 in 23:52 , wade.harper ha scritto:

Evidentemente era una situazione diversa, probabilmente avevi la sensazione che potendoci lavorare su avresti potuto recuperare qualcosa. L'ho pensato anche io, ma sapevo che alla fine non avrebbe funzionato comunque, e per quello che mi riguarda, se qualcosa è destinata a non funzionare è inutile perderci sopra impegno ed energie, meglio chiudere e ricominciare. Probabilmente non sarà una passeggiata ma almeno c'è la speranza che i nostri sforzi producano migliori risultati. La questione non è tanto chiudere una porta su un rapporto che non funziona, ma aprirne un'altra su infinite  possibilità. E darsi nuove possibilità è davvero un'occasione da non lasciarsi scappare :-)

mi piace questo tuo ottimismo. E in effetti non ti posso dare torto, è vero che ho passato mesi terribili a piangermi addosso e a pensare che non avrei mai più trovato nessuno, ma in fondo al tunnel c'è sempre una luce. E parlarne fa sempre molto bene :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Più che ottimismo lo chiamerei istinto di conservazione :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Piccolina, ti inviterei ad una piccola riflessione e penso che le risposte migliori le devi trovare dentro di te, anzi dentro di voi. Prima quanto ci tenete a salvare il vostro rapporto? Vivacchiate per inerzia o sentite veramente di continuare? e poi se ormai non c'è più sintonia non credo che convenga tirare oltre una relazione che già è morta dentro di voi. Se poi è solo una stanchezza o qualcosa che  è cambiato. Portati con la testa a quando eri felice con lui, come vivevate, cosa facevate, e cosa non fatre più adesso. Se riesci a rifare quello che facevate allora, lo fate adesso avete salvcato la vostra relazione. Se ciò non accade è una relazione , la vostra da chiudere e senza starvi a stressare. Quando la relazione è scemata  e si insiste  a voler vivacchiare si peggiora tutto....... e si può arrivare all'assurdo. Siate lucidi nel decidere cosa è meglio per voi. Auguri!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963