Un articolo e una lettera da commentare, una porcata da stigmatizzare

Per chi non ne avesse ancora piene le balle di discutere sulle sorti di Renzi e del Pd allego un articolo e una lettera che forse troverete un po' strani ma che a mio avviso non sono privi di logica interna. L'autore della lettera, che raccomando agli interessati di leggere fino in fondo, si dichiara renziano della prima ora e dice di avere ricevuto dal senatore Renzi un like alle proposte da lui esposte in una pagina Fb.

https://infosannio.wordpress.com/2018/08/11/renzi-vuol-far-fallire-il-pd-alle-europee-per-tornare-segretario/

Mentre va assolutamente commentata questa porcata (di cui si ha notizia solo ora) del governo Gentiloni che di soppiatto, addirittura DOPO le elezioni del 4 marzo, quando restava in carica solo per gli affari correnti, si è permesso nientemeno che di toccare un articolo del codice penale! Altro che affari correnti! La modifica fa si che non si possa più procedere d'ufficio per il reato di appropriazione indebita ma solo su querela di parte. A prescindere dalla possibilità che questa modifica possa giovare o meno a un cognato di Renzi indagato per appropriazione indebita di forti somme di denaro dell'Unicef e di varie fondazioni, destinate a scopi benefici in Africa, credo che sia una cosa assolutamente inaudita e vomitevole, una porcata cui il governo Conte debba porre rimedio al più presto.

https://infosannio.wordpress.com/2018/08/12/inchiesta-sul-cognato-di-renzi-la-norma-che-cambia-lappropriazione-indebita-varata-il-21-marzo-da-gentiloni/

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

16 messaggi in questa discussione

Ancora  con  Renzi   guarda  che  non  è  più  al  governo,  occuparti  di  questi  incapaci e  arroganti  no vero .  Ti torna  comodo  startene   zitto stanno facendo   ben  peggio  dell' arrogante   fiorentino  ma  tu   niente.   sono  dei fanfaroni , spregiudicati , arroganti  arruffapopolo e   soprattutto  incapaci    ma  silenzio  assoluto.  

EVIDENTE   QUESTO  GOVERNO  FASCISTA  TI  STA  A PENNELLO.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, pm610 ha scritto:

L'immagine può contenere: testo

xDxDxD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Signor pm

Sarebbe disposto a seguire il signor Renzi se fondasse un nuovo partito?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Per chi non ne avesse ancora piene le balle di discutere sulle sorti di Renzi e del Pd allego un articolo e una lettera che forse troverete un po' strani ma che a mio avviso non sono privi di logica interna. L'autore della lettera, che raccomando agli interessati di leggere fino in fondo, si dichiara renziano della prima ora e dice di avere ricevuto dal senatore Renzi un like alle proposte da lui esposte in una pagina Fb.

https://infosannio.wordpress.com/2018/08/11/renzi-vuol-far-fallire-il-pd-alle-europee-per-tornare-segretario/

Mentre va assolutamente commentata questa porcata (di cui si ha notizia solo ora) del governo Gentiloni che di soppiatto, addirittura DOPO le elezioni del 4 marzo, quando restava in carica solo per gli affari correnti, si è permesso nientemeno che di toccare un articolo del codice penale! Altro che affari correnti! La modifica fa si che non si possa più procedere d'ufficio per il reato di appropriazione indebita ma solo su querela di parte. A prescindere dalla possibilità che questa modifica possa giovare o meno a un cognato di Renzi indagato per appropriazione indebita di forti somme di denaro dell'Unicef e di varie fondazioni, destinate a scopi benefici in Africa, credo che sia una cosa assolutamente inaudita e vomitevole, una porcata cui il governo Conte debba porre rimedio al più presto.

https://infosannio.wordpress.com/2018/08/12/inchiesta-sul-cognato-di-renzi-la-norma-che-cambia-lappropriazione-indebita-varata-il-21-marzo-da-gentiloni/

 

Non solo sei il solito semianalfabeta strutturale , continui pure ad inondare il forum di cazza te  . D’altra parte la lettura di carta straccia come il Falso Quotidiano e *** Sannio , a questo portano . E’ ovvio quindi che un Bufalaro come te non possa sfuggire a questa regola . Il reato di appropriazione indebita e’ punibile dietro querela del soggetto penalizzato , da esercitare entro 3 mesi dalla verifica del fatto , così come avviene in tutti i paesi civili del mondo e non come negli Stati di polizia di solito “gestiti “ da dittatorelli da America Latina . Un bravo al Ministro Orlando (PD) che ci ha allineato ai popoli civili . Dopodiché sei il solito analfabeta perché non sai , e quindi non menzioni , che ci sono 2 casi , dove giustamente l’intervento del Magistrato e’ in autonomia rispetto alla querela . Ed allora al forum lo dico io visto che te da Bufalaro ed odiatore professionista non lo fai . Solo un vomitevole individuo come te poteva fare un post del genere . E lo scopo e’ chiaro : Cercare di instillare nella mente dei forumisti che un eventuale reato del marito di una sorella della moglie di Renzi possa essere allo stesso Renzi ascritto . Sei un personaggio vomitevole e disonesto !! 

1)il fatto è commesso su cose possedute a titolo di deposito necessario,

2)ricorre taluna delle circostanze indicate nell’art. 61, n. 11, c.p., ovverosia il fatto è commesso con *** di autorità o di relazioni domestiche o con *** di relazioni di ufficio, di prestazione d'opera, di coabitazione o di ospitalità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

10 ore fa, pm610 ha scritto:

Ancora  con  Renzi   guarda  che  non  è  più  al  governo,  occuparti  di  questi  incapaci e  arroganti  no vero .  Ti torna  comodo  startene   zitto stanno facendo   ben  peggio  dell' arrogante   fiorentino  ma  tu   niente.   sono  dei fanfaroni , spregiudicati , arroganti  arruffapopolo e   soprattutto  incapaci    ma  silenzio  assoluto.  

EVIDENTE   QUESTO  GOVERNO  FASCISTA  TI  STA  A PENNELLO.

Noi dobbiamo, ripeto DOBBIAMO, parlare di Renzi e degli altri TRADITORI della Sinistra esattamente come per sei anni e passa abbiamo DOVUTO parlare di Berlusconi e dei suoi disastrosi governacci in quanto cause prime dei governacci disastrosi e abusivi che sono venuti dopo. Perché, se non ci fossero stati l'anomalia e i disastri del Delinquente, io ti assicuro che il popolo sovrano sarebbe stato moralmente legittimato a scendere in piazza CON LE MAZZE E I FORCONI fin dai tempi di Napolitano e Monti (il popolo è sempre AL DI SOPRA dei suoi rappresentanti e la legge morale è sempre AL DI SOPRA della legge materiale). Quando il Pd, nel 2013, ebbe la tragica idea di FORZARE LA DEMOCRAZIA mettendosi a governare con una maggioranza abusiva, frutto di trasformismi e di un premio di maggioranza incostituzionale, Salvini era al 4%. Dopo 5 anni e una legislatura VERGOGNOSA in cui gli abusivi, in combutta con il Delinquente, hanno provato perfino a stravolgere la Costituzione con una riforma SCHIFOSA e la forma di democrazia con una legge elettorale FASCISTOIDE E INCOSTITUZIONALE imposta a colpi di fiducia, esattamente come sotto il regime fascista,  la Lega ha più che quadruplicato i voti, e i sondaggi la danno addirittura al 30%, con una proiezione fino al 40% dei seggi parlamentari grazie ai collegi uninominali del Nord e allo sciagurato Ettore Rosato. Mentre il partito che avrebbe dovuto raccogliere l'eredità della Sinistra sta per SPARIRE. Secondo la vicepresidente dell'Emilia Romagna, il Pd cambierà nome già prima delle elezioni regionali. Secondo te tutto questo è accaduto per caso? No: tutto questo, incluso il governaccio gialloverde (per il quale comunque sarà un'impresa fare peggio dei precedenti), lo dobbiamo prima di tutti A RENZI E AL PD CHE SI È FATTO GENETICAMENTE MODIFICARE DA RENZI SENZA OPPORRE RESISTENZA. Inoltre, DOBBIAMO continuare a parlare di RENZI esattamente come continuavamo a parlare di Berlusconi dopo la sua caduta, perché certi NEMICI DELLA DEMOCRAZIA sono duri a morire politicamente. Sono ancora di fatto padroni dei rispettivi partiti, o di ciò che ne resta, hanno una inestinguibile sete di potere, i poteri forti e i media sono dalla loro parte, forse anche certi poteri della finanza internazionale, e possono tornare in qualsiasi momento. Magari superando ogni finzione e unendosi. Dobbiamo vigilare! Ma non hai letto l'articolo e la lettera che ho postato? Gradirei un commento, grazie.

Modificato da fosforo41

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Noi dobbiamo, ripeto DOBBIAMO, parlare di Renzi e degli altri TRADITORI della Sinistra esattamente come per sei anni e passa abbiamo DOVUTO parlare di Berlusconi e dei suoi disastrosi governacci in quanto cause prime dei governacci disastrosi e abusivi che sono venuti dopo. Perché, se non ci fossero stati l'anomalia e i disastri del Delinquente, io ti assicuro che il popolo sovrano sarebbe stato moralmente legittimato a scendere in piazza CON LE MAZZE E I FORCONI fin dai tempi di Napolitano e Monti (il popolo è sempre AL DI SOPRA dei suoi rappresentanti e la legge morale è sempre AL DI SOPRA della legge materiale). Quando il Pd, nel 2013, ebbe la tragica idea di FORZARE LA DEMOCRAZIA mettendosi a governare con una maggioranza abusiva, frutto di trasformismi e di un premio di maggioranza incostituzionale, Salvini era al 4%. Dopo 5 anni e una legislatura VERGOGNOSA in cui gli abusivi, in combutta con il Delinquente, hanno provato perfino a stravolgere la Costituzione con una riforma SCHIFOSA e la forma di democrazia con una legge elettorale FASCISTOIDE E INCOSTITUZIONALE imposta a colpi di fiducia, esattamente come sotto il regime fascista,  la Lega ha più che quadruplicato i voti, e i sondaggi la danno addirittura al 30%, con una proiezione fino al 40% dei seggi parlamentari grazie ai collegi uninominali del Nord e allo sciagurato Ettore Rosato. Mentre il partito che avrebbe dovuto raccogliere l'eredità della Sinistra sta per SPARIRE. Secondo la vicepresidente dell'Emilia Romagna, il Pd cambierà nome già prima delle elezioni regionali. Secondo te tutto questo è accaduto per caso? No: tutto questo, incluso il governaccio gialloverde (per il quale comunque sarà un'impresa fare peggio dei precedenti), lo dobbiamo prima di tutti A RENZI E AL PD CHE SI È FATTO GENETICAMENTE MODIFICARE DA RENZI SENZA OPPORRE RESISTENZA. Inoltre, DOBBIAMO continuare a parlare di RENZI esattamente come continuavamo a parlare di Berlusconi dopo la sua caduta, perché certi NEMICI DELLA DEMOCRAZIA sono duri a morire politicamente. Sono ancora di fatto padroni dei rispettivi partiti, o di ciò che ne resta, hanno una inestinguibile sete di potere, i poteri forti e i media sono dalla loro parte, forse anche certi poteri della finanza internazionale, e possono tornare in qualsiasi momento. Magari superando ogni finzione e unendosi. Dobbiamo vigilare! Ma non hai letto l'articolo e la lettera che ho postato? Gradirei un commento, grazie.

Soliti  tuoi  post  prolissi che  si  potrebbero  scrivere  i  due  righe ma  che  servono solo  a negare  l'evidenza  e  il  punto  è  che  parli   di tutto  per  non  far  emergere  l'incapacità  e  questo  è dire  poco  dei  tuoi  beniamini.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo41 ha scritto:

Noi dobbiamo, ripeto DOBBIAMO, parlare di Renzi e degli altri TRADITORI della Sinistra esattamente come per sei anni e passa abbiamo DOVUTO parlare di Berlusconi e dei suoi disastrosi governacci in quanto cause prime dei governacci disastrosi e abusivi che sono venuti dopo. Perché, se non ci fossero stati l'anomalia e i disastri del Delinquente, io ti assicuro che il popolo sovrano sarebbe stato moralmente legittimato a scendere in piazza CON LE MAZZE E I FORCONI fin dai tempi di Napolitano e Monti (il popolo è sempre AL DI SOPRA dei suoi rappresentanti e la legge morale è sempre AL DI SOPRA della legge materiale). Quando il Pd, nel 2013, ebbe la tragica idea di FORZARE LA DEMOCRAZIA mettendosi a governare con una maggioranza abusiva, frutto di trasformismi e di un premio di maggioranza incostituzionale, Salvini era al 4%. Dopo 5 anni e una legislatura VERGOGNOSA in cui gli abusivi, in combutta con il Delinquente, hanno provato perfino a stravolgere la Costituzione con una riforma SCHIFOSA e la forma di democrazia con una legge elettorale FASCISTOIDE E INCOSTITUZIONALE imposta a colpi di fiducia, esattamente come sotto il regime fascista,  la Lega ha più che quadruplicato i voti, e i sondaggi la danno addirittura al 30%, con una proiezione fino al 40% dei seggi parlamentari grazie ai collegi uninominali del Nord e allo sciagurato Ettore Rosato. Mentre il partito che avrebbe dovuto raccogliere l'eredità della Sinistra sta per SPARIRE. Secondo la vicepresidente dell'Emilia Romagna, il Pd cambierà nome già prima delle elezioni regionali. Secondo te tutto questo è accaduto per caso? No: tutto questo, incluso il governaccio gialloverde (per il quale comunque sarà un'impresa fare peggio dei precedenti), lo dobbiamo prima di tutti A RENZI E AL PD CHE SI È FATTO GENETICAMENTE MODIFICARE DA RENZI SENZA OPPORRE RESISTENZA. Inoltre, DOBBIAMO continuare a parlare di RENZI esattamente come continuavamo a parlare di Berlusconi dopo la sua caduta, perché certi NEMICI DELLA DEMOCRAZIA sono duri a morire politicamente. Sono ancora di fatto padroni dei rispettivi partiti, o di ciò che ne resta, hanno una inestinguibile sete di potere, i poteri forti e i media sono dalla loro parte, forse anche certi poteri della finanza internazionale, e possono tornare in qualsiasi momento. Magari superando ogni finzione e unendosi. Dobbiamo vigilare! Ma non hai letto l'articolo e la lettera che ho postato? Gradirei un commento, grazie.

Renzi ha commesso un grosso ed imperdonabile errore : quello di fare le riforme civili , sociali ed economiche con le quali l’Italia stava uscendo dalla crisi . Invece avrebbe dovuto passare il suo tempo a prendere gli Italiani per i fondelli comprese le testadiminkia come te , Comunista comunitarista del kazzo che non conti una fa.va niente da sempre !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi sa che voleva prendere gli italiani per i fondelli, ma purtroppo per lui non c'è riuscito.

Signor Mark faccio anche a lei la domanda che ho fatto al signor pm:

Qualora il Sig Renzi costituisca un nuovo partito, lei seguirà Renzi o rimane nel PD perdente.?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Mi sa che voleva prendere gli italiani per i fondelli, ma purtroppo per lui non c'è riuscito.

Signor Mark faccio anche a lei la domanda che ho fatto al signor pm:

Qualora il Sig Renzi costituisca un nuovo partito, lei seguirà Renzi o rimane nel PD perdente.?

Purtroppo per voi !! Chiariamo . Purtroppo per chi si e’ schierato con la pancia italica o che si e’ fatto travolgere dal senso di antipatia nei suoi confronti . Ora ne pagheremo tutti le conseguenze . Ed a quelli che non vedevano l’ora di mandarlo a casa una spruzzatina di governo giallo verde ci starà bene . Per quel che riguarda la seconda domanda non posso rispondere . Non mi sembra che sia all’ordine del giorno la costituzione di un partito da parte di Renzi . Se e quando dovesse farlo ne valuteremo programmi e strategie . Mi scusi Sig. Ahaha.ha , visto che lei e’ un votante PD , che intenzioni ha su questa ipotesi ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo lascerei andare tranquillamente per la sua strada qualsiasi programma metta sul tavolo . Di lui non mi fido più.

Che ora ne pagheremo le conseguenze, perché non c'è lui, è tutto da dimostrare, anzi è indimostrabile, in quanto proprio perché non c'è lui, non possiamo sapere ne dimostrare dove ci avrebbe portato.

Certo è che il signor Salvini,sebbene rare volte dica cose che condivido, mi piace ancora meno e non lo vedo assolutamente nei panni di ministro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Lo lascerei andare tranquillamente per la sua strada qualsiasi programma metta sul tavolo . Di lui non mi fido più.

Che ora ne pagheremo le conseguenze, perché non c'è lui, è tutto da dimostrare, anzi è indimostrabile, in quanto proprio perché non c'è lui, non possiamo sapere ne dimostrare dove ci avrebbe portato.

Certo è che il signor Salvini,sebbene rare volte dica cose che condivido, mi piace ancora meno e non lo vedo assolutamente nei panni di ministro.

Ok , ne prendo atto . Le auguro di trovare in fretta qualcuno di cui si possa fidare . Purtroppo non e’ molto vasto il campionario su cui scegliere . Sono perfettamente d’accordo con lei quando dice che e’ indimostrabile che sia la sua assenza  a ridurci come ci stiamo riducendo . Se mi permette e’ indimostrabile anche l’opposto anche se i parametri economici dicono il contrario . Oh , ma il contrario contrario , eh ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nessuno mi ha ancora commentato la lettera del "renziano della prima ora" che avevo postato. Allora la commento io. Se l'ex caudillo del Pd se ne va a fare un partito populista di centro insieme a Berlusconi, fa la scelta più logica e naturale della sua vita e chiude il cerchio ideale aperto con la famosa cena di Arcore del 2010 (cena che per diversi anni fece da titolo a questo forum), proseguito con il patto del Nazareno del 2014, e che fu bocciato dagli italiani il 4 marzo scorso insieme a quel governo Renzusconi che era l'unica ragione plausibile di una legge elettorale assurda.

Ho già accennato all'intervista di Luca Telese alla vicepresidente della Regione Emilia Romagna. Mi sembra che si attagli bene  a questa discussione e ve la sottopongo. 

https://www.partitodemocratico.it/news/intervista-gualmini-pd-cambio-nome/

La prof.ssa Gualmini, fine politologa, anch'essa renziana della prima ora, oggi delusa e preoccupata per le sorti del partito, sostiene che il Pd debba al più presto (prima delle regionali del 2019) cambiare nome ma soprattutto cambiare identità. Per mettere una pietra sul passato (cioè su Renzi) e per uscire dallo "stato di catalessi politica" in cui versa e per il quale rischia di "sparire". Secondo Gualmini, la politica del pop corn e della chiusura totale e pregiudiziale del Pd ai 5stelle è stata un errore gravissimo, imputabile a Renzi e alla totale assenza di dibattito, all'interno del partito, sulle ragioni del tonfo elettorale e sulle scelte successive. Concordo sostanzialmente con la prof.ssa Gualmini. Il suo partito è ridotto (è stato ridotto) talmente male che ormai non potrebbe sopravvivere nemmeno all'eventuale uscita di Renzi e della sua cerchia. Il Pd, dopo una mutazione genetica, una scissione e ripetute batoste elettorali che l'hanno ridotto al minimo storico del consenso, dovrà ancora una volta cambiare nome e cambiare identità. Sarà questa la vera e definitiva chiusura del cerchio sciagurato del renzismo.  Quando avverrà, io non dirò che l'avevo previsto e che, nel mio piccolo, avevo cercato di far riaprire gli occhi a qualche pidino del forum. Preferisco dirlo ora. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Sarà questa la vera e definitiva chiusura del cerchio sciagurato del renzismo.  Quando avverrà, io non dirò che l'avevo previsto e che, nel mio piccolo, avevo cercato di far riaprire gli occhi a qualche pidino del forum. Preferisco dirlo ora. 

Non è detto che si esaurisca il cerchio sciagurato o meno del renzismo. Ne comincerà uno nuovo.

Rimarrà da vedere se ci sarà ancora qualcuno nel PD.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
49 minuti fa, fosforo41 ha scritto:

Nessuno mi ha ancora commentato la lettera del "renziano della prima ora" che avevo postato. Allora la commento io. Se l'ex caudillo del Pd se ne va a fare un partito populista di centro insieme a Berlusconi, fa la scelta più logica e naturale della sua vita e chiude il cerchio ideale aperto con la famosa cena di Arcore del 2010 (cena che per diversi anni fece da titolo a questo forum), proseguito con il patto del Nazareno del 2014, e che fu bocciato dagli italiani il 4 marzo scorso insieme a quel governo Renzusconi che era l'unica ragione plausibile di una legge elettorale assurda.

Ho già accennato all'intervista di Luca Telese alla vicepresidente della Regione Emilia Romagna. Mi sembra che si attagli bene  a questa discussione e ve la sottopongo. 

https://www.partitodemocratico.it/news/intervista-gualmini-pd-cambio-nome/

La prof.ssa Gualmini, fine politologa, anch'essa renziana della prima ora, oggi delusa e preoccupata per le sorti del partito, sostiene che il Pd debba al più presto (prima delle regionali del 2019) cambiare nome ma soprattutto cambiare identità. Per mettere una pietra sul passato (cioè su Renzi) e per uscire dallo "stato di catalessi politica" in cui versa e per il quale rischia di "sparire". Secondo Gualmini, la politica del pop corn e della chiusura totale e pregiudiziale del Pd ai 5stelle è stata un errore gravissimo, imputabile a Renzi e alla totale assenza di dibattito, all'interno del partito, sulle ragioni del tonfo elettorale e sulle scelte successive. Concordo sostanzialmente con la prof.ssa Gualmini. Il suo partito è ridotto (è stato ridotto) talmente male che ormai non potrebbe sopravvivere nemmeno all'eventuale uscita di Renzi e della sua cerchia. Il Pd, dopo una mutazione genetica, una scissione e ripetute batoste elettorali che l'hanno ridotto al minimo storico del consenso, dovrà ancora una volta cambiare nome e cambiare identità. Sarà questa la vera e definitiva chiusura del cerchio sciagurato del renzismo.  Quando avverrà, io non dirò che l'avevo previsto e che, nel mio piccolo, avevo cercato di far riaprire gli occhi a qualche pidino del forum. Preferisco dirlo ora. 

 

Ho espresso il mio pensiero già nel mio primo post quando sono rientrato nel forum. E, per la precisione, l'ho fatto  prima delle elezioni quando ho detto che, mentre nelle altre tornate elettorali la sinistra vinceva o perdeva ma in ogni caso c'era, questa volta rischiava di sparire. Devo però fare una osservazione.

Ai tempi di Bersani il PD fu costretto a fare il "cosidetto inciucio" e fu costretto anche a....tirare la volata a Renzi per pochi voti mancanti in Senato.

Allora la cosa fu presentata come "importante non contaminarsi perché o soli o con nessuno al mondo".

Ora invece l'idea è parsa quella che "l'importante è contaminarsi sempre, comunque è soprattutto con chiunque".

Il risultato finale è stato che, nel primo caso, sono state aperte intere praterie a Renzi, nel secondo caso a Salvini e al suo futuro e ipotetico 30-35%. Come dire, dall'inflessibilita' assoluta.....alla flessibilità più totale (venghino siori e siore venghino.... e il primo che arriva è il ben venuto).

Non è un po o molto inciucio anche questo, anche perché  chi ha votato 5S ha votato per il 5S al governo ma.....in solitudine, senza pensare né a matrimoni e neanche a fidanzamenti col primo che capita? Almeno presentare il partner in famiglia, altrimenti la passione e il trasporto giovanile potrebbero anche portare a delle (liete) sorprese. Nasceranno bambini e bambine? Non si sa, si sa solo che, per ora almeno, rischiamo tutti di morire leghisti.

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono perfettamente d’accordo con lei quando dice che e’ indimostrabile che sia la sua assenza  a ridurci come ci stiamo riducendo . Se mi permette e’ indimostrabile anche l’opposto anche se i parametri economici dicono il contrario . 

 

Veramente signor mark, io intendevo  che è indimostrabile, proprio per la sua assenza, che il sig. Renzi ci avrebbe portato a condizioni migliori di questi qui (Lega m5s).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora