cronache sestri...come a napoli

Inviata (modificato)

Furto di Rolex a Sestri Levante: due denunciati

Avevano sfilato un Rolex dal polso di un anziano residente in provincia di Piacenza che, a maggio, aveva deciso di trascorrere qualche giorno a Sestri Levante, ma sono stati rintracciati, dopo una serie di indagini, e denunciati.

Nei guai sono così finiti due cittadini rumeni, uno di 20 e uno di 26 anni, entrambi in Italia senza fissa dimora, individuati dai carabinieri di Sestri Levante.

 

Orribile scoperta nelle scorse ore nei boschi del Bracco, sulle alture di Sestri Levante, nella città metropolitana di Genova. A terra, sotto un grosso telo, giaceva il corpo di un uomo già in stato di decomposizione. A fare la macabra scoperta nella giornata di martedì è stato un passante che ha sentito un fortissimo cattivo odore pervenire da quel temo e ha chiamato i carabinieri. Quando i militari hanno sollevato il telo si son ritrovati davanti al cadavere di un uomo. Dopo i primi accertamenti, si è scoperto che il corpo sarebbe di un clochard romeno di 58 anni, Adrian Iovanika, che da mesi si era stabilito in zona insieme alla sua compagna, anche lei romena senza fissa dimora di 57 anni.

Ieri mattina i carabinieri di Sestri Levante, in collaborazione con gli agenti della locale Polizia Municipale, a conclusione di attività d’indagine scaturite da alcune denunce presentate dal titolare dell’esercizio commerciale “AMR” in Corso Colombo, hanno denunciato un romeno 41enne residente a Gardone Val Trompia in provincia di Brescia.

Il malvivente straniero è stato individuato quale autore di un furto perpetrato all’interno dell’esercizio commerciale.

Secondo gli investigatori, il romeno ha agito con un complice, che al momento risulta ancora libero.

I carabinieri del nucleo Radiomobile di Sestri Levante ieri hanno denunciato in stato libertà per resistenza a pubblico *** un 23enne marocchino, studente, residente a Casarza Ligure.

Il giovane immigrato nel pomeriggio del 5 luglio 2018, mentre si trovava a bordo dell’autobus di linea ATP  dopo essere stato sorpreso privo del relativo titolo di viaggio dall’addetto al controllo al pubblico servizio, lo aggrediva con minacce  e vari spintoni, senza tuttavia procuragli lesioni.

Modificato da director12

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

Le grandi investigazioni domenicali del signor director.

Le guardie padane dormono? Deve fare tutto Salvini, da solo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Le grandi investigazioni domenicali del signor director.

Le guardie padane dormono? Deve fare tutto Salvini, da solo?

fino ad oggi,sembra proprio di si.ma voi in 6 anni di governi abusivi,oltre che svuotare carceri,liberalizzare droghe,fare matromoni contronatura,importare 200.000 clandestini anno...e mantenerli in hotel che avete fatto?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora