E questo perché se io fossi capotreno e mi dovesse capitare di dover far scendere da un treno di Trenord un celoduro o una celodura non buono come il Kompagno Director ma di quelli...come il Kompagno Director,  non sono per niente sicuro del mio livello di esasperazione e di autocontrollo, di come mi potrei comportare e di come potrei apostrofarlo.

Di una cosa sono certo però. Non mi permetterei mai di fare come gli Svizzeri e offenderlo dicendogli che.....è un t.e.rr.o.ne ( o un torrone) e che quelli come lui "bisogna aiutarli a casa loro".

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Mi spiace signor ildi-vino, ma il signor director non può e non vuole essere aiutato soprattutto a casa sua.

Ma se lo sbarcassero in Nigeria ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le ultime notizie dicono che la "Nigeria"si sta riprendendo bene..anche se i salari sono bassi..

quindi,il sig.Director non starebbe male (visto e considerato che i peggiori vengono da noi)!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Stanno arrivando in continuazione, anche se con piccole imbarcazioni, nelle nostre coste.

Non è che si configura l'ipotesi dell'immigrazione di ritorno, un po quello che si spera per i cervelli costretti a lasciare il bel paese e poi magari si rischia di trovare il Kompagno Director che sbarca nelle coste del Sulcis o della Sardegna Sud Orientale?

Pericolosissimo e un po sottovalutato il fenomeno dell'immigrazione di ritorno. In compenso si può stare tranquilli e contare sulle doti indubbiamente inclusive del Kompagno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora