Avete mai riciclato un regalo?

E già, sto diventando vecchiotta... in questi giorni è stato il mio compleanno (non chiedetemi l'età!!!) E come sempre un paio di regali fuffa li ho ricevuti... mi riesce molto difficile ma questa volta vorrei riciclarli, anche perché a casa mia ormai non ci sta più niente.

Voi avete mai riciclato un regalo? come si può fare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

30 minuti fa, svampi741 ha scritto:

E già, sto diventando vecchiotta... in questi giorni è stato il mio compleanno (non chiedetemi l'età!!!) E come sempre un paio di regali fuffa li ho ricevuti... mi riesce molto difficile ma questa volta vorrei riciclarli, anche perché a casa mia ormai non ci sta più niente.

Voi avete mai riciclato un regalo? come si può fare?

io ho ricilclato spesso, ho chiesto il cambio (ora c'è lo scontrino di cortesia addirittura), il problema è che i miei parenti, mia madre compresa, si ostinavano a farmi regali a proprio gusto. ad esempio, io odio il rosa , il verde chiaro, il celestino e tutti i colori pastello per l'abbigliamento, mentre indosso tutti i toni del marrone che vanno dal fango al beige. tutti i toni del verde militare, ilgrigio, il nero e i rossi scuri, l'arancione ruggine, i toniscuri del viola e...indovina un po' che ricevevo puntualmente? maglie in toni pastello. non porto gioielli e ricevevo gioielli (tra cui un'orribile foglia in finto murano).

per anni è stato: non mi va la taglia, ho provato a mettere gli orecchini e mi fanno allergia (così, almeno, invece di un paio di orecchini in argento e strass, mi trovavo con qualcosa di decente), sono allergica alla lana pura ecc. alla fine lo hanno capito e ho cominciato a scegliermi i regali da sola o a ricevere soldi.

ovviamente, tutto quello che non potevo cambiare l'ho riciclato, l'ultimo regalo che ho usato per fare un pensiero è stato  unportachiavi da vecchia, di quelli di cuoio chiusi coibottoncini, che sembrano portafogli che è finito ad un carissimo amico di famiglia di più di 70 anni.

prima di regalarlo, ho fatto passare, però, 4 o 5 anni. la persona che me lo ha regalato e quella che lo ha ricevuto non si conoscono, però non si sa mai.

quello che devi fare è cercare di capire a chi possa piacere il vaso orrendo che proprio non piace a te, poi aspettare un po' di tempo e regalarlo, assicurandoti che la persona che lo riceverà non conosca chi te lo ha donato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io sì,  un paio di regali li ho "girati" a una mia amica che sapevo poteva apprezzare, altri li ho regalati a persone che conosco ma che non frequento abitualmente.... perché certo restano regali un po' anonimi... poi dipende ... se fanno proprio schifo magari fai anche brutta figura a regalarli a qualcun altro 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

io ho ricilclato spesso, ho chiesto il cambio (ora c'è lo scontrino di cortesia addirittura), il problema è che i miei parenti, mia madre compresa, si ostinavano a farmi regali a proprio gusto. ad esempio, io odio il rosa , il verde chiaro, il celestino e tutti i colori pastello per l'abbigliamento, mentre indosso tutti i toni del marrone che vanno dal fango al beige. tutti i toni del verde militare, ilgrigio, il nero e i rossi scuri, l'arancione ruggine, i toniscuri del viola e...indovina un po' che ricevevo puntualmente? maglie in toni pastello. non porto gioielli e ricevevo gioielli (tra cui un'orribile foglia in finto murano).

per anni è stato: non mi va la taglia, ho provato a mettere gli orecchini e mi fanno allergia (così, almeno, invece di un paio di orecchini in argento e strass, mi trovavo con qualcosa di decente), sono allergica alla lana pura ecc. alla fine lo hanno capito e ho cominciato a scegliermi i regali da sola o a ricevere soldi.

ovviamente, tutto quello che non potevo cambiare l'ho riciclato, l'ultimo regalo che ho usato per fare un pensiero è stato  unportachiavi da vecchia, di quelli di cuoio chiusi coibottoncini, che sembrano portafogli che è finito ad un carissimo amico di famiglia di più di 70 anni.

prima di regalarlo, ho fatto passare, però, 4 o 5 anni. la persona che me lo ha regalato e quella che lo ha ricevuto non si conoscono, però non si sa mai.

quello che devi fare è cercare di capire a chi possa piacere il vaso orrendo che proprio non piace a te, poi aspettare un po' di tempo e regalarlo, assicurandoti che la persona che lo riceverà non conosca chi te lo ha donato.

infatti, la stessa cosa succede a me... non so più come fare a comunicare alle persone ciò che mi piace... la prossima volta metterò dei cartelli :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, svampi741 ha scritto:

infatti, la stessa cosa succede a me... non so più come fare a comunicare alle persone ciò che mi piace... la prossima volta metterò dei cartelli :D

secondo me è un problema di cultura, imiei parenti non sono mai stati educati ad osservare chi hanno di fronte (perchè "non sta bene"), ad osservare le case in cui entrano ("è maleducazione"), per cui non ci "azzeccano" mai. poi va beh, sono cresciuta nella periferia di roma, quindi ti lascio immaginare quale possa essere il gusto imperante.

Modificato da ameliadespell

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

chi non lo ha fatto? Ma ho riciclato solo regali che sapevo avrebbero fatto piacere a chi li riceveva, bottiglie di vini che nin erano di mio gradimento, liquori, wisky, cognach, e altro, (c'è stato un periodo lungo in cui avevo smesso di bere superalcoolici). Con tuttii gli altri credo di aver fatto la fortuna del rigattiere, statua del David in scala 1/10 in legno, marmitta dopia per caviale in simil cristallo, intera collezione di oggetti in peltro, cravatte un infinità, borselli, ecc ecc ecc.

Per fortuna poi il tempo dei regali è passato ora sono più tranquillo, il regattiere è triste.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho riciclato dei regali dei miei genitori... e me ne sono vergognata...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora